Salute e Benessere > Medicina

COP - gli specialisti in implantologia dentale a Roma

Nel COP (centro odontoiatrico prati) di Roma si possono trovare specialisti in implantologia dentale noti in tutti il mondo

La mancanza di uno o più denti sono sicuramente da considerarsi un problema che, oltre a coinvolgere l’aspetto estetico, ha delle conseguenze importanti anche in altri settori. Non sono da sottovalutare infatti,i problemi legati ai livelli dell’osso e i fastidi legati alla masticazione.
I problemi riscontrabili dalla mancanza di denti sono legati all’occlusione e alla masticazione, al punto da condizionare anche l’alimentazione. Con il passare degli anni la mancanza di denti provoca un riassorbimento progressivo a livello dell’osso mascellare, assottigliandolo e modificando il profilo facciale del paziente.
Gli impianti dentali ridonano un sorriso sicuramente più attraente, ma vi aiutano soprattutto a ritornare a masticare bene e a mangiare tutti i cibi.
Il Centro Odontoiatrico Prati, studio nel quartiere Prati a Roma, offre servizi di implantologia dentale, realizzati con metodiche e tecniche decisamente avanzate.

La scelta del giusto impianto, quindi è di fondamentale importanza. Iniziamo con il dire che materialmente l’impianto è una vite in lega di titanio che sostituisce la naturale radice del dente. Si applica un perno agli impianti inseriti nelle ossa, che servirà a sostenere la corona avvitata o cementata. L’impianto quindi, consente di sostituire i denti o tutta un’arcata dentale e non influisce sugli altri denti sani offrendo soprattutto una soluzione a lungo termine.
Uno dei metodi utilizzati dal Centro Odontoiatrico Prati, è l’all on four, tecnica innovativa che sostituisce i denti mancanti con una protesi completa, supportata con quattro impianti, che garantiranno denti‬ fissi in 2 ore, in un unico intervento chirurgico e con tempi di guarigione quasi immediati.
Un altro metodo è invece, il carico immediato. Con questa tecnica il paziente potrà avere denti fissi in un un’unica seduta. Ci sono delle differenze tra il carico immediato e carico differito e questo consiste nei tempi di realizzazione dell’intervento. Con il carico differito, il medico, dopo aver inserito gli impianti nelle ossa mascellari dovrà attendere un periodo di tempo, che varia dai tre ai sei mesi per poter poi applicare la protesi. Con il metodo a carico immediato invece, l’applicazione della protesi e, l’inserimento dell’impianto, avviene in un’unica seduta. La velocità di tale operazione è dovuta anche alla componente di elevato grado di biocompatibilità del titanio, che evita anche possibili infezioni o infiammazioni.

Fonte: Implantologia dentale Roma centroodontoiatricoprati.com


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Allergie anziani, la primavera è in arrivo!

Con l'arrivo della primavera la natura si risveglia e con essa anche le allergie.
Gli anziani non sono immuni dalle allergie e, addirittura, alcuni recenti studi hanno affermato che gli over 65 sarebbero più esposti di altri all'insorgenza di allergie, anche se non si è mai sofferto di nulla del genere.
Ma come possono gli anziani difendersi dalle allergie? Esiste una prevenzione? E una cura? La prevenzione per le allergie negli anziani Quando si [...]

Continua a leggere

Cistopiù e Nefropiù, due nuovi brand per Aurora Biofarma

L’azienda comunica il lancio dei prodotti per una presenza ancora più decisa del marchio nelle terapie in ambito urologico veterinario

Il gruppo farmaceutico Aurora Biofarma annuncia il lancio sul mercato di Cistopiù e Nefropiù, due nuovi brand che andranno a completare la presenza del marchio Aurora in ambito urologico all’interno del comparto di medicina veterinaria.
Con una distribuzione sul canale depositi e grossisti iniziata già a fine dicembre 2017, i due prodotti sono stati svelati in via ufficiale nel corso della Convention di Praga e affiancheranno RenUro bustine e pas [...]

Continua a leggere

Denti del giudizio, toglierli o mantenerli

A livello medico sono considerati i terzi molari, tuttavia in generale sono meglio conosciuti come denti del giudizio, in quanto tendono a fuoriuscire in età più tarda rispetto agli altri, tra i 18 ed i 25 anni.
Sono situati nella zona più interna delle arcate dentali e proprio questa loro posizione tende, alcune volte, a creare problemi sia agli altri denti che al cavo orale in generale.
E tutto ciò porta spesso ad affrontare il dilemma se estra [...]

Continua a leggere