Motori > Auto

Copertura assicurativa all’estero

Cosa dobbiamo avere in auto per avere la copertura assicurativa anche quando ci rechiamo all'estero.

La carta verde è un certificato che permette di estendere nelle nazioni estere la copertura dell’assicurazione RC auto/moto. Grazie alla carta verde la vettura immatricolata in Italia è autorizzato a circolare fuori dall’Italia essendo in regola con gli obblighi delle assicurazioni auto del paese estero in cui si deve andare.

Nelle nazioni dell’Unione Europea e in alcune altre nazioni europee non è necessario avere la carta verde poiché la polizza di assicurazione contratta nel nostro paese già soddisfa i requisiti per circolare in questi stati, in base ad accordi intercorsi in sede di comunità europea o direttamente fra gli stati stessi.

In altri paesi invece è indispensabile dotarsi della carta verde: chi dovesse giungere alla frontiera senza avere con sè questo documento corre il rischio di essere fermato e dover stipulare una RC auto temporanea per essere autorizzato a proseguire nel viaggio, che di solito è decisamente più cara della carta verde.

Per questo motivo diamo consiglio, prima di andare fuori dall’Italia con la propria vettura, di informarsi presso la propria agenzia di assicurazione se nella nazione estera in cui vogliamo andare è obbligatorio essere in possesso della carta verde: se vi trovate in questa situazione sarà la vostra compagnia di assicurazione a emettere la carta verde.

Nel momento in cui pubblichiamo questo articolo, gli stati esteri per i quali è obbligatorio avere della carta verde sono: Albania, Bielorussia, Bosnia Erzegovina, Iran, Israele, Macedonia, Marocco, Moldavia, Russia, Serbia e Montenegro, Tunisia, Turchia, Ucraina.

Gli stati esteri nei quali non è necessario essere in possesso della carta verde in quanto la polizza RC auto stipulata nel nostro paese è automaticamente valida sono: Andorra, Austria, Belgio, Bulgaria, Danimarca, Cipro, Croazia, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Islanda, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Romania, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Ungheria.

Fonte: www.cisbroker.it intermediario assicurativo dal 1929


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Come acquistare pneumatici su internet senza errori

Acquistare pneumatici online senza sbagliare misure e dimensioni. Ecco una guida all'acquisto semplicissima anche per i non addetti ai lavori.

Il sempre più vasto e ricco mondo degli e-commerce è una fonte inesauribile di opportunità, per reperire prodotti che sarebbe complicato trovare negli store fisici o, più semplicemente, perché offrono prezzi spesso molto più convenienti.
I grandi servizi di vendita gomme online appartengono senz’altro alla seconda categoria; in questo caso, però, nascono problematiche di natura tecnica: le gomme, chiaramente, non sono universali e ogni veicolo de [...]

Continua a leggere

Skoda: novità per il 2017

La Skoda aggiorna la serie italiana dei suoi modelli, presentando i model year che troveremo nel 2017 all’interno dei concessionari Skoda Roma di Fabia, Octavia, Yeti e Superb, introducendo anche nuovi propulsori e accessori inediti.
Skoda Fabia Per i modelli berlina e Wagon, è previsto di serie sulle versioni 1.2 TSI 90 CV e 1.4 TDI l'Adaptive Cruise Control con tanto di rivoluzionario controllo radar.
Tra gli optional disponibili si aggiunge la [...]

Continua a leggere

Audi R8: amore per la velocità

Prodotti in casa Audi solamente 24 esemplari in edizione del tutto speciale dell’Audi R8 V10 plus nate in via del tutto eccezionale come metodo per celebrare i grandi successi riportati in casa Audi Roma nel corso di molte grandi competizioni di elevata importanza.
Audi celebra in questa particolare maniera le 323 vittorie ottenute e guadagnate nelle varie competizioni del Gran Turismo ottenute proprio dalla diretta interessata, l’Audi R8, parten [...]

Continua a leggere