Servizi

Cos’è il registro di carico e scarico rifiuti?

Il registro carico scarico rifiuti può essere considerato uno dei documenti più importanti per quanto riguarda la gestione dei rifiuti e ne contiene tutte le informazioni riguardanti le caratteristiche, in particolare informazioni qualitative e quantitative a proposito dei rifiuti prodotti e/o gestiti.

Il registro di carico e scarico dei rifiuti, insieme al formulario, costituisce una prova scritta della tracciabilità dei rifiuti, del processo della loro produzione e del loro invio in discariche per il recupero o per lo smaltimento. Questo registro facilita inoltre l’attuazione dei controlli da parte delle autorità competenti preposte.


Formalità per la tenuta del registro di carico scarico rifiuti
Esistono delle formalità ben definite legate al mantenimento dei registri di carico scarico rifiuti. Tali registri devono necessariamente essere numerati con ordine e vidimati dalla camera di commercio competente per il proprio territorio, devono essere mantenuti seguendo tutte le procedure e le modalità previste dal registro IVA, vanno necessariamente tenuti all’interno dell’impianto di produzione, devono, per legge, essere compilati massimo entro dieci giorni lavorativi a partire dalla data della produzione del rifiuto e dall’inizio della procedura atta allo smaltimento o al recupero dei rifiuti oggetto di obbligo di iscrizione nel registro, vanno inoltre integrati con i formulari di trasporto sopracitati o con le schede Sistri. In fine, tali registri, devono necessariamente essere conservati per almeno cinque anni a partire dalla data dell’ultima registrazione eseguita, a differenza della legge precedente la quale indicava che i registri relativi allo smaltimento dei rifiuti presso la discarica devono essere invece conservati senza limite di tempo, ed al termine dell’attività vanno consegnati all’autorità che ne ha rilasciato l’autorizzazione.


Modello di registro
Il modello di registro carico scarico rifiuti e le relative istruzioni sono contenute all’interno dell’articolo 190, comma 6, del d.lgs. 152/2006, qui si può trovare tutta la regolamentazione nel dettaglio. Questo è il decreto applicabile dai soggetti in obbligo di mantenimento del registro di carico e di scarico dei rifiuti.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Piegatura lamiere: glossario dei termini

Quando parliamo di piegatura lamiere intendiamo un processo tra i più diffusi che permette di deformare fisicamente un materiale a proprio piacimento.
Per svolgere questa operazione si utilizzano strumenti che permettono di realizzare, nella gran parte dei casi, deformazioni permanenti, creando forme semplici o complesse a seconda delle esigenze.
Accanto a tipologie di lavorazione lamiera come stampaggio, coniatura e imbutitura, la piegatura dell [...]

Continua a leggere

Stegip 4 Communication

La Promozione con gli oggetti

Quando si decide di aprire un business è molto importante che i clienti inizino a familiarizzare con i vostri prodotti/servizi e a fidarsi degli stessi magari provandone l’efficacia.
Discorso ancora più importante è quando devi farti conoscere e farti strada tra brand più forti e affermati di te.
Lì è ancora più importante far provare ai clienti i tuoi prodotti Ovviamente la concorrenza spietata e la voglia di emergere sono i fattori che gli impr [...]

Continua a leggere

Outsourcing della logistica di magazzino: perché e come farlo

L’outsourcing della logistica di magazzino è una soluzione che può permettere alle aziende di migliorare il servizio e, allo stesso tempo, di risparmiare tempo e risorse.

Anche se la logistica di magazzino è una delle attività cruciali all’interno della supply chain, spesso, le aziende che devono ricorrervi non hanno le competenze o le risorse per poterla sviluppare in maniera adeguata, rischiando di compromettere la qualità del proprio operato.
  Fortunatamente, attraverso l’outsourcing (o esternalizzazione), è possibile affidare questo compito a terzi, affinché si occupino di ogni aspetto relativo ad esso, appli [...]

Continua a leggere