Economia e Lavoro > Finanza

Cos'è una Ltd inglese

La Ltd inglese o Private Limited Company è equiparabile alla nostra Società a Responsabilità Limitata e a qualsiasi società europea a responsabilità limitata. 

 

Vantaggi di una Ltd inglese

La Ltd inglese costituisce una delle due forme di società commerciale di capitali, impiegata in oltre il 90% delle società. Molto meno utilizzata è invece quella che corrisponde alla nostra Società per Azioni, ovvero la Plc inglese, abbreviazione di Public Limited Company. La Ltd inglese è una persona giuridica che può svolgere tutte le operazioni commerciali di una persona fisica, quindi può anche essere intestataria di immobili e possedere conti bancari. La Private Limited Company usufrusce di una serie di vantaggi, a cominciare dalla rapidità e facilità di costituzione: è possibile anche costituirla in giornata e senza spese notarili. Anche la gestione risulta essere particolarmente rapida ed economica dal momento che le spese notarili non sono necessarie per tutta una serie di operazioni societarie. Inoltre, per la costituzione della Ltd inglese non è richiesto un minimo di capitale sociale: una sterlina è sufficiente per dare avvo a questo tipo di società. Infine, per un giro di affari che non supera le 77000 sterline non è necessaria la partita IVA (VAT).

Denominazione e costituzione della Società Limited

La scelta della denominazione sociale deve necessariamente tener conto di tre requisiti: deve contenere al suo interno la parola Limited oppure l'abbreviazione Ltd; non deve contenere espressioni offensive; deve essere diversa (non identica e non simile) dalla denominazione sociale di qualsiasi altra società esistente. La costituzione di una Ltd inglese è informale e non prevede l'intervento del notaio. Per costituirla è sufficiente depositare presso la Companies House la documentazione necessaria, vale a dire l'atto costitutivo (documento che fissa la denominazione sociale, la sede legale e le attività che vi si svolgeranno) e lo statuto. Effettuate le debite verifiche, le autorità della Companies House rilasciano il Certificato di Costituzione, con il quale nasce ufficialmente la Ltd inglese

Amministrazione della Ltd inglese

La Ltd inglese deve avere almeno un amministratore o director, carica che dev'essere ricoperta necessariamente da una persona fisica di almeno 16 anni di età. Per questa carica non è richiesta la cittadinanza inglese né la residenza in Gran Bretagna. Dal primo ottobre 2008 l'amministratore è dovuto a operare nei limiti dei poteri conferiti, promuovere le attività della società, operare con diligenza e professionalità, esercitare un giudizio il più possibile indipendente; in particolare, gli si fa divieto di accettare benefici da terze parti e di incorrere in conflitti d'interesse con la società. Dal 2008 è inoltre possibile fare a meno di nominare il segretario (Company Secretary), il che significa che una persona fisica può agire sia come unico socio sia come unico amministratore della società. 

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Definizione di fair value

L’ espressione fair value significa letteralmente “valore equo”, ma assume sfumature di significato diverse a seconda degli ambiti di applicazione.
Nei bilanci che adottano i principi contabili IAS/IFRS, il fair value si definisce come il valore corrispettivo a cui un’attività può essere scambiata durante una libera transazione tra le parti.
Quali soni i principi contabili internazionali con l’uso del fair value I principi contabili internazional [...]

Continua a leggere

La complessità degli investimenti

Investire, in generale in obbligazioni, titoli di stato e ancora nei ben più famosi BTp di cui si parla tanto oggi, risulta quanto mai complicato, il mercato economico è quello che detta le gole ma il rendimento BTP globale non si trova in equilibrio stabile ma al contrario risulta in caduta da circa 30 anni, con costanti oscillazioni, presenti in particolare negli ultimi anni.
I rendimenti di un bond riflettono tre elementi: il primo è il livell [...]

Continua a leggere

Prezzo Oro e Argento secondo la Relazione GSR

Sul mercato dei metalli preziosi esiste un parallelismo che accomuna le quotazioni di oro e argento, una relazione conosciuta anche come gsr ovvero gold silver ratio.

L'argento è da sempre considerato l' alter ego povero dell'oro, il metallo prezioso più comune da utilizzare per dare valore a monete, oggetti e gioielli.  Sul mercato dei metalli preziosi esiste un parallelismo che accomuna le quotazioni di oro e argento, una relazione conosciuta anche come gsr ovvero gold silver ratio.
Secondo questa relazione tra argento e oro esiste una proporzione attraverso la quale si può stabilire se i prezzi dei singoli [...]

Continua a leggere