Edilizia e Costruzioni

Cos’è una scaffalatura cantilever e a cosa serve

La scaffalatura cantilever è la soluzione ideale per i magazzini che devono stoccare oggetti lunghi e pesanti.

Chi ha un magazzino e deve stoccare merci lunghe e pesanti si sarà sentito proporre una scaffalatura cantilever. Di cosa si tratta esattamente? Di una struttura in acciaio molto salda e resistente, pensata appositamente per tubi, tavole, profilati, lamiere, matasse e travi.

Questa scaffalatura, infatti, permette una perfetta sistemazione orizzontale, grazie ai suoi bracci, sui quali i carrelli elevatori possono caricare la merce.

L’altro grosso vantaggio è dato dalla possibilità di utilizzare la struttura sia all’esterno che all’interno, una comodità non indifferente per le logiche dell’edilizia.

 

Capacità di carico

Dal momento che i materiali stoccati possono avere un peso diverso, a seconda del materiale di cui sono composti, la scaffalatura cantilever può essere montata in versione leggera o pesante, a seconda delle esigenze.

Generalmente, il limite di carico è di 8 tonnellate per lato.

 

Tipologie

Una scaffalatura cantilever può essere:

  • Monofronte, ossia con un solo lato. Viene installata al muro, ottimizzando l’uso degli spazi. Può essere spostata.
     
  • Bifronte, ossia con due lati. Questa versione è consigliata per occupare gli spazi centrali del magazzino.
     

In sostanza, questa struttura si presenta come estremamente versatile e resistente, ideale per recuperare spazio all'interno del magazzino e per facilitare lo stoccaggio e la movimentazione di merci generalmente scomode e ingombranti.

Le scaffalature cantilever di Dalmine LS

Dalmine LS, azienda specializzata nella realizzazione di supporti per la logistica, fornisce una linea di scaffalatura cantilever altamente versatili e caratterizzate da:

 - colonne con altezze da 2.025 a 6.000 mm;

- bracci in acciaio verniciato, con profondità da 400 a 1.500 mm;

- possibilità di avere configurazioni mono e bi-fronti;

- interasse standard delle colonne da 750 a 2.000 mm;

- passo regolabile in altezza di 75 o 100 mm;

- possibilità di inserire degli stop sui bracci per prevenire la caduta accidentale del carico


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Proteggere l’auto da pioggia, neve e grandine: quali le soluzioni migliori?

Vediamo quali sono i migliori metodi per proteggere l'auto in assenza di un garage

Lasciare l’automobile o la moto all'esterno significa esporla a numerosi fattori esterni, primi tra tutti sole e pioggia: ma mentre alcuni sono solamente fastidiosi (per esempio, l’abitacolo bollente in una giornata di sole, o la moto inzuppata d’acqua mentre piove), altri possono causare veri e propri disagi.
Per rovinare la carrozzeria di un’auto,infatti, non servono catastrofi naturali, ma può essere sufficiente una grandinata di pochi minuti. [...]

Continua a leggere

Tunnel agricoli permessi: tutto quello che devi sapere

Nel momento in cui si pensa di acquistare un tunnel in pvc come copertura agricola, è necessario seguire un iter preciso in cui ci sono molti da rispettare.
Scopriamo insieme tutto quello che c'è da sapere.
Cosa sono i tunnel agricoli I tunnel agricoli in pvc sono strutture studiate per venire incontro alle esigenze di tutti coloro che operano nel mondo agricolo o zootecnico.  Si tratta di coperture utili per le aziende che hanno bisogno di ulter [...]

Continua a leggere

Sostituzione caldaia

A chi rivolgersi

Quanto costa la manutenzione ordinaria della caldaia? Se ti stai chiedendo quali sono i Costi Idraulico Roma e stai cercando un Idraulico Economico Roma o un Idraulico Roma Pronto Intervento, allora devi sapere che il costo della manutenzione ordinaria della caldaia va dai 60 agli 80 euro.
Il prezzo sale oltre i 100€ se, invece, si vogliono verificare le emissioni.
Tuttavia, l’Assistenza Caldaie Roma comprende altre spese a cui pensare dopo aver [...]

Continua a leggere