Servizi

Cosa fare per diventare dj

Le persone si dividono in due categorie: chi ama ballare e chi ama far ballare. Se appartenete alla seconda, il lavoro dei vostri sogni potrebbe essere il dj. Lavorare con la musica, ballare e far ballare, passare le notti in discoteca: cosa chiedere di meglio? Ma non è facile diventare dj, Roma e i suoi locali ne sono pieni. Cosa fare quindi per farsi notare? Ecco i passaggi chiave.

Le attrezzature

Senza, non si va da nessuna parte. E’ quindi necessario spendere qualche soldo, anche scegliendo le attrezzature più economiche o più essenziali. Non possono mancare: casse, cuffie, due lettori cd, mixer.
Essenziale sarà poi possedere un pacchetto di software per il mixaggio. Per i principianti, è consigliabile utilizzare Ableton: i controller sono infatti collegati attraverso un cavo USB. Per risparmiare, potete risparmiare sui piatti, comprandoli anche usati. Il mixer invece deve essere nuovo.
Studiate la musica: dovrete sapere tutto! Informatevi sugli ultimi successi, sui brani più scaricati da Internet, sulle classifiche italiane ed internazionali. Solo con una conoscenza a 360° potrete offrire qualcosa di unico!
 

Capire la musica

Dovrete imparare a contare i BPM dei brani. Molti software lo fanno in automatico, ma è importante che siate in grado di farlo da soli. Le parti delle canzoni che dovrete mixare sono quelle in cui non è presente la voce, quindi soprattutto l’inizio e la fine. Imparatele a memoria, studiate i tempi, le durate e le velocità.
La grande abilità dei dj è la transizione tra le canzoni. Quando la prima canzone sfuma, trasformandosi nella seconda, deve farlo in modo fluido, morbido, senza interruzioni: le persone non devono smettere di ballare!

La professionalità

Il dj non è solo qualcuno che mette il disco: deve capire cosa vuole il pubblico, capire i gusti, prevedere i successi o i disastri. Solo molta esperienza vi porterà ad essere un vero professionista! Arriverà un momento in cui dovrete decidere se specializzarvi in un determinato tipo di musica oppure fare i gusti della massa.
Comunque, la regola più importane di tutte è amare la musica. Tutto il resto è questione di pratica!


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

4 vantaggi dei gadget pubblicitari personalizzati

L’uso di gadget pubblicitari per le proprie campagne garantisce visibilità e occasioni per costruire nuovi rapporti commerciali, il tutto con un costo alquanto contenuto.

Al giorno d’oggi la pubblicità ha ormai mille volti (per lo più digitali) e, tra questi, rischia di perdersi uno dei più fondamentali: quello dei gadget pubblicitari.
Ma nell’epoca dei social media e dei siti web, vale ancora la pena dedicare tempo e risorse agli articoli promozionali? La risposta è… assolutamente sì! E ci sono 3 validi motivi per farlo.
Ecco quali.
  1.      Visibilità duratura   Uno spot in televisione dura pochi minuti, un pos [...]

Continua a leggere

Imballaggi per il trasporto di merci pericolose: cosa dice l’UN3373?

L’UN3373 è una delle normative che regola le caratteristiche e l’utilizzo degli imballaggi per il trasporto di merci pericolose.

Il packaging e gli imballaggi per il trasporto di merci pericolose sono uno degli aspetti più critici della logistica e dal loro impiego dipende la sicurezza e la buona riuscita dei trasporti.
Per questo è sempre fondamentale seguire le indicazioni delle varie normative a riguardo, in particolare dell’UN3373.
  Cosa dice esattamente questo documento? Innanzitutto, definisce 3 obiettivi fondamentali per quanto riguardi i trasporti, ossia: Assicura [...]

Continua a leggere

Rifornire l’hotel dei prodotti di cortesia

Quando entrano in una camera d'albergo una delle prime cose che i clienti guardano è la linea cortesia presente nel bagno; più è curata e più avranno la sensazione che anche gli altri servizi sono ben curati.
  La qualità dei prodotti I prodotti di cortesia devono avere un design accattivante ed una qualità che non deve essere distante da quella dell'alta profumeria.
Il centro forniture di set di cortesia per hotel permette di scegliere tra molte [...]

Continua a leggere