Economia e Lavoro > Finanza

Costi del cibo in Ue e in Italia

In Italia si sa che da anni c'è molta inflazione, ma non tutti sanno che forse il cibo, le bevande non alcoliche e il tabacco sono tra i più alti rispetto alla media europea e in ogni caso sono  superiori ai prezzi medi di Germania e di Belgio mentre sembrano essere uguali a  quelli francesi: questo è il rapporto che emerge dalle statistiche  Eurostat   secondo le quali appunto si fa una lista dei paesi dove vigono i prezzi più alti per cibo e bevande. La palma d'oro spetta alla  Danimarca (dove si paga adirittura il 145% rispetto al 100 della media Ue  ) mentre quelli più bassi si registrano invece in Polonia (con un 63%).

L'Italia dal canto suo è comunque sopra la media per gli alimenti principali con un 11%. Ma lo scarto è del 21% ovvero  di un quinto, per quel che riguarda alimenti come  latte, il formaggio e le uova .

Fuori dall'area dei paesi Ue il Paese più caro per gli alimenti è invece la Svizzera con 178 punti contro i 100 medi dell'Ue .
 
I prezzi per pane e cereali sono del 18 % più alti di quelli della media Ue (invece il Regno Unito è a 96 % contro il  118 italiano) ma il divario con l'Ue  si riduce per il prezzo del pesce. Grazie alle sue numreose  coste il pesce in Italia ha costo lievemente minore rispetto al resto  ma comunque più alto che nel   Regno Unito (105).

La carne  costa invece il 12% in più della media  come nel Regno Unito ma anche meno che in Francia e Germania  e sopratutto in Svizzera (252).

L'Albania invec è il paese dove la carne costa meno (52). In Italia  frutta e  verdura hanno   un prezzo medio che è superiore alla media Ue (105).

Al top  per frutta e verdura come costi c'è la Svezia e la Svizzera supera tutti con prezzi superiore a quelli Ue di un 67%.

 per il tabacco i costi maggiori sono  nel Regno Unito  e più bassi sono in Bulgaria .


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Offshore conviene

Scandali, inchieste e titoli di giornale letti forse troppo velocemente, hanno plagiato la nostra mente circa il coinvolgimento delle società offshore in reciclaggio di denaro ed altre attività criminose.
Tuttavia, dobbiamo sapere che non è sempre così.
  CHE COS'E' UNA SOCIETA' OFFSHORE Nel linguaggio comune, definiamo offshore una società che, registrata in un determinato Paese, agisce in territorio estero rispetto al Paese in cui è registrata. [...]

Continua a leggere

Il Lussemburgo non è solo una piazza della finanza

Il Granducato di Lussemburgo è uno dei più piccoli in termini di superficie degli Stati membri dell'Unione europea e la popolazione del Lussemburgo è solo di circa 525.000.
Ma in altre aree il Lussemburgo sa come impressionare.
Uno sguardo agli indicatori economici rivela ciò che è veramente  questo stato, ovvero che il Lussemburgo è un paradiso fiscale.
Ad esempio, il PIL pro capite del mondo è il terzo più alto.
Il reddito medio in Lussemburgo [...]

Continua a leggere

Aprire un conto estero

La situazione macroeconomica in vari paesi e la crisi fanno si che ci sia una fuga di capitali enorme.
Le persone infatti stanno optando per cercare un modo per salvaguardare i propri risparmi e aprire un conto corrente all'estero.
  Germania, Lussemburgo e Svizzera sono i paesi preferiti per aprire un conto bancario.
In teoria, ogni persona che sia maggiorenne può aprire un conto bancario in qualsiasi paese dell'Unione europea e anche fuori senz [...]

Continua a leggere