Economia e Lavoro > Finanza

Costi del cibo in Ue e in Italia

In Italia si sa che da anni c'è molta inflazione, ma non tutti sanno che forse il cibo, le bevande non alcoliche e il tabacco sono tra i più alti rispetto alla media europea e in ogni caso sono  superiori ai prezzi medi di Germania e di Belgio mentre sembrano essere uguali a  quelli francesi: questo è il rapporto che emerge dalle statistiche  Eurostat   secondo le quali appunto si fa una lista dei paesi dove vigono i prezzi più alti per cibo e bevande. La palma d'oro spetta alla  Danimarca (dove si paga adirittura il 145% rispetto al 100 della media Ue  ) mentre quelli più bassi si registrano invece in Polonia (con un 63%).

L'Italia dal canto suo è comunque sopra la media per gli alimenti principali con un 11%. Ma lo scarto è del 21% ovvero  di un quinto, per quel che riguarda alimenti come  latte, il formaggio e le uova .

Fuori dall'area dei paesi Ue il Paese più caro per gli alimenti è invece la Svizzera con 178 punti contro i 100 medi dell'Ue .
 
I prezzi per pane e cereali sono del 18 % più alti di quelli della media Ue (invece il Regno Unito è a 96 % contro il  118 italiano) ma il divario con l'Ue  si riduce per il prezzo del pesce. Grazie alle sue numreose  coste il pesce in Italia ha costo lievemente minore rispetto al resto  ma comunque più alto che nel   Regno Unito (105).

La carne  costa invece il 12% in più della media  come nel Regno Unito ma anche meno che in Francia e Germania  e sopratutto in Svizzera (252).

L'Albania invec è il paese dove la carne costa meno (52). In Italia  frutta e  verdura hanno   un prezzo medio che è superiore alla media Ue (105).

Al top  per frutta e verdura come costi c'è la Svezia e la Svizzera supera tutti con prezzi superiore a quelli Ue di un 67%.

 per il tabacco i costi maggiori sono  nel Regno Unito  e più bassi sono in Bulgaria .


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Definizione di fair value

L’ espressione fair value significa letteralmente “valore equo”, ma assume sfumature di significato diverse a seconda degli ambiti di applicazione.
Nei bilanci che adottano i principi contabili IAS/IFRS, il fair value si definisce come il valore corrispettivo a cui un’attività può essere scambiata durante una libera transazione tra le parti.
Quali soni i principi contabili internazionali con l’uso del fair value I principi contabili internazional [...]

Continua a leggere

La complessità degli investimenti

Investire, in generale in obbligazioni, titoli di stato e ancora nei ben più famosi BTp di cui si parla tanto oggi, risulta quanto mai complicato, il mercato economico è quello che detta le gole ma il rendimento BTP globale non si trova in equilibrio stabile ma al contrario risulta in caduta da circa 30 anni, con costanti oscillazioni, presenti in particolare negli ultimi anni.
I rendimenti di un bond riflettono tre elementi: il primo è il livell [...]

Continua a leggere

Prezzo Oro e Argento secondo la Relazione GSR

Sul mercato dei metalli preziosi esiste un parallelismo che accomuna le quotazioni di oro e argento, una relazione conosciuta anche come gsr ovvero gold silver ratio.

L'argento è da sempre considerato l' alter ego povero dell'oro, il metallo prezioso più comune da utilizzare per dare valore a monete, oggetti e gioielli.  Sul mercato dei metalli preziosi esiste un parallelismo che accomuna le quotazioni di oro e argento, una relazione conosciuta anche come gsr ovvero gold silver ratio.
Secondo questa relazione tra argento e oro esiste una proporzione attraverso la quale si può stabilire se i prezzi dei singoli [...]

Continua a leggere