Scienza e Tecnologie

Costo Sito Wordpress

Vediamo Insieme quanto costa sviluppare un Sito Wordpress Aziendale

Molti ci chiedono il prezzo sito WordPress e la risposta più corretta da dare al cliente, in questo caso, è dipende dato che sono molti i fattori che influenzano la realizzazione del sito web e che, a differenza di quanto si crede, WordPress non è sinonimo di sito a basso costo.

 

Sicuramente scaricare WordPress è gratis così come le centinaia di plugin e template presenti online, ma se si vuole un sito web capace davvero di creare vendite e conversioni allora il prezzo sito WordPress sale.

 

C’è una grande differenza, ad esempio, tra installare un tema con WordPress e creare un progetto basato su questa piattaforma per la realizzazione siti web.

Prezzo sito WordPress: gli elementi da considerare

Competenze, esperienze e obiettivi da raggiungere sono gli elementi da considerare quando si valuta il costo di un sito WordPress, così come gli interventi da apportare al template e la personalizzazione del sito con plugin particolari, anche a pagamento.

Il rischio di acquistare un sito WordPress a basso prezzo porta al problema principale di non riuscire, nel tempo, a raggiungere gli obiettivi prefissati dal cliente, dato che la realizzazione di un sito web non è certamente un lavoro di fantasia.

 

Quante volte un cliente ci chiede un preventivo senza avere ancora il logo o senza sapere quali testi e immagini caricare sul sito, con l’unica idea di creare qualcosa di simile al concorrente, moderno e accattivante? O quante volte è lo stesso fornitore ad invitare il cliente ad andare su ThemeForest o altri servizi per cercare un tema che gli piace, senza aver studiato una strategia alla base del progetto di creazione del sito web?

Si tratta di un approccio sicuramente sbagliato, dato che non si può pensare di realizzare un sito web senza aver definito contenuti, obiettivi e pubblico del sito, ma soprattutto una strategia di web marketing studiata appositamente per la vostra azienda.

Costo sito web: il sito come parte di una strategia completa

In Romaweblab consideriamo il sito web come tassello di un più complesso processo di promozione online e pertanto studiamo assieme al cliente le soluzioni migliori per raggiungere determinati obiettivi.

Tutto questo concorre alla definizione del Prezzo Sito WordPress. Si tratta, come vedi, di uno scenario ben diverso dalla semplice scelta di un tema e dei plugin da installare e che comprende diverse attività aggiuntive alla base dello sviluppo di un sito web con WordPress.

Leggi Anche: Donne Mature

Pianificazione e ricerca alla base del sito in WordPress

La prima cosa da fare quando si vuole creare un sito WordPress è definire gli obiettivi che si vogliono raggiungere, dall’incremento delle vendite alla lead generation, dalla sensibilizzazione su un particolare argomento alla visibilità del brand.

A seconda dello scopo del sito si realizzerà un diverso prodotto con un costo diverso.

Successivamente l’agenzia di web marketing studierà il pubblico a cui il sito si rivolge, sia B2B o B2C, uomini, giovani o anziani, donne e così via per capire se realizzare un sito WordPress generalista o verticale, ma anche per definire le funzionalità ed il design del sito.

Leggi Anche: Anniversario Fidanzamento

 

Ricorda: nel costo sito WordPress dovrai considerare la realizzazione di un sito che non ha come unico obiettivo soddisfare l’azienda, bensì raggiungere gli obiettivi di comunicazione e marketing.

Un buon sito web è, infatti, quello che trasforma i visitatori in clienti e che sa bene chi è la buyer personas a cui si rivolge e quali sono le sue abitudini, necessità ed interessi.

Chiedere quanto costa un sito WordPress senza possedere tali informazioni significa ottenere un’informazione errata o realizzare contenuti poco efficaci nel raggiungere l’obiettivo.

Leggi Anche: Donne Mature

Ricorda: l’obiettivo del sito web è essere efficace e a basso costo il rischio è avere un sito che parla a tutti, senza comunicare effettivamente con nessuno.

Romaweblab | Web Agency Roma


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Cosa sono le stampanti 3D

Con questi strumenti è possibile creare qualunque oggetto, dal più semplice al più complesso. Ecco come funzionano e perché già molte aziende le usano.

Le stampanti 3D sono strumenti che usano la progettazione assistita da computer (CAD) per creare oggetti in tre dimensioni a partire da diversi tipi di materiali, per esempio plastica fusa o polveri.
Nulla a che vedere con certe "scatole magiche" che vedi nei film di fantascienza, tuttavia.
Per creare gli oggetti desiderati, le stampanti 3D si avvalgono di un metodo di stratificazione: in pratica, strato dopo strato dànno vita a una rappresentazi [...]

Continua a leggere

Cos'è e a cosa serve il rifrattometro

Tutto quello che vuoi sapere a proposito di questo strumento tipico dei laboratori di analisi.

Il rifrattometro è uno strumento scientifico utile per misurare l'indice di rifrazione di un campione liquido o solido.
Questo tipo di strumento è usato soprattutto nell'industria, in particolare nel settore dell'alimentare e delle bevande.
In pratica, il rifrattometro misura la quantità di luce che viene piegata, o rifratta, quando si sposta dall'aria in un campione.
In genere, i rifrattometri sono usati per misurare l'indice di rifrazione di un [...]

Continua a leggere

Digital signage: la nuova frontiera del lavoro in ufficio

Con l’emergenza sanitaria ed il lockdown la necessità di socialità e contatto con il mondo esterno ha portato ad un utilizzo esponenziale, e quindi ad un sempre maggiore sviluppo, di diverse forme di comunicazione.
Tra queste, il digital signage.
  Covid 19: le opportunità del Digital signage negli uffici Tra i formati che hanno avuto un notevole sviluppo durante il periodo di lockdown, quello che sicuramente ha registrato forse l’incremento magg [...]

Continua a leggere