Servizi

Cotini srl

Controllo accessi

Monitorare con precisione scientifica i flussi di accesso ad un edificio e a una determinata area di esso, è molto importante perché consente di tutelare l’incolumità di coloro i quali vi prestano servizio nonché salvaguardare il patrimonio aziendale. Da un lato infatti, precludere l’accesso ai non addetti ai lavori è un bene perché fa si che i dipendenti possano lavorare con la certezza che non vi siano intrusioni non autorizzate da parte di malintenzionati o altri soggetti non aventi diritto. D’altra parte, filtrare gli accessi consente di tutelare le attrezzature ed i macchinari aziendali da atti vandalici o furti, e per questo il  controllo accessi è una necessità particolarmente sentita da aziende e realtà commerciali di ogni settore. Un sistema che prevede un controllo interamente gestito da centraline è la soluzione più efficace per monitorare in qualsiasi momento il flusso di utenti che entrano ed escono dall’edificio: il compito delle centraline è quello di gestire i lettori che servono per il riconoscimento degli utenti e lo fanno ricevendo i dati e confrontandoli con quelli che sono stati configurati.

Così facendo non solo è possibile consentire o impedire l’accesso a chiunque, ma si ha anche l’opportunità di limitare gli accessi a determinate aree (precludendone alcune ad esempio) o limitarli in base ai giorni e alle fasce orarie o in base alle condizioni specifiche che si desiderano registrare. I sistemi di controllo degli accessi proposti da Cotini srl, azienda della provincia di Milano da sempre impegnata in questo settore, sono abbinati a lettori apriporta di ultima generazione che consentono l’ingresso tramite appositi badge o tramite il riconoscimento delle impronte digitali o della biometria del viso. È la soluzione più efficace per garantire la sicurezza dei dipendenti e delle attrezzature da lavoro, nonché un valido aiuto in caso di emergenza perché consente di sapere in qualsiasi momenti quali e quanti dipendenti si trovano all’interno.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

I compiti del responsabile della protezione dei dati

Norme e procedure alle quali attenersi

Il responsabile della protezione dei dati ha il compito di informare e consigliare il responsabile del trattamento o l'incaricato del trattamento e i dipendenti che eseguono il trattamento dei loro obblighi, ai sensi del nuovo regolamento europeo e di altre disposizioni degli stati membri nell’ambito della protezione dei dati.
Egli deve inoltre monitorare il rispetto del regolamento, l’applicazione delle norme sulla protezione dei dati personali [...]

Continua a leggere

Divorzio consensuale: Info e a chi rivolgersi

Informazioni e assistenza legale in casi di divorzio consensuale

Il divorzio consensuale è possibile se c’è un accordo tra i coniugi sulle condizioni personali e patrimoniali, e cioè rispetto a: regolamentazione dell’affidamento e della collocazione dei figli diritto di visita del genitore che non convive con la prole assegnazione della casa familiare mantenimento dei figli mantenimento del coniuge (se ne ha diritto).
I coniugi potranno anche accordarsi sulla divisione dei beni mobili e immobili e sul patrimon [...]

Continua a leggere

Compro Widia

Recupero metalli: un’attività molto vantaggiosa sotto diversi punti di vista

Il lavoro di recupero dei metalli di scarto è ha una doppia valenza.
In primo luogo, è possibile avere un ricavo grazie a queste attività.
Inoltre, la seconda funzione di questi centri specializzati è quella di avere dei metalli recuperati da utilizzare nuovamente per i processi produttivi.
È un’attività molto importante che produce un valore molto grande, data questa doppia valenza.
È un lavoro che tutela anche l’ambiente: I rifiuti metallici so [...]

Continua a leggere