Viaggi e Vacanze > Destinazione

Crociere: nel 2016 prevista crescita boom

Nei giorni scorsi sono stati diffusi nuove stime relative al mercato delle crociere in Italia nell’anno appena incominciato.

L’analisi, effettuata e diffusa dalla società di consulenza Risposte Turismo, racconta un appeal crescente del viaggio via mare. Più precisamente, la crescita prevista è pari al 6,2% rispetto al 2015. 11,7 milioni il numero di persone che partiranno da uno degli scali italiani alla volta di destinazioni europee e internazionali. Anche per le toccate navi la stima è positiva: +5,5%.

Il porto di Genova sarà protagonista dell’aumento principale di passeggeri partenti rispetto all’anno precedente, pari al +35%. Solo un 1% in più invece per Civitavecchia rispetto al 2015 (toccherà quota 3 milioni e 327mila passeggeri).

In generale, invece, saranno ben cinque i porti della nostra Penisola destinati a superare il milione di passeggeri nel 2016: oltre a Genova anche Savona, Civitavecchia, Venezia e Napoli.

Il trend di crescita non pare destinato ad interrompersi dopo la fine dell’anno: secondo Risposte Turismo, infatti, nel triennio 2016-2018 nel 60% degli scali ci saranno dei miglioramenti delle infrastrutture. Ciò determinerà un ulteriore incremento del traffico crocieristico e dell’industria del mare, confermando l’Italia come unico stato europeo capace di movimentare un numero superiore ai 10 milioni di crocieristi in un anno.

La crociera piace non solo in Italia, ma anche fuori dal nostro Paese. La Clia, organizzazione internazionale delle compagnie da crociera, all’interno dello  “State of the cruise industry out look 2106”. stima in 24 milioni i passeggeri movimentati nel nuovo anno, dato molto positivo se si pensa che dieci anni fa si era fermi a quota 15 milioni.

Intanto, il lancio di Scenic Eclipse Polo Sud a prezzi popolari, che punta a rendere accessibili crociere Nord Europa anche ad una clientela meno abbiente, potrebbe portare ad un incremento di tale destinazione nelle scelte dei viaggiatori italiani.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

4 giorni a Barcellona

Tour di Barcellona in 4 giorni

GIORNO 1.
Gaudí Il primo giorno si prende una "Barcelona Card" e cosi si può iniziare la giornata.
La prima opzione da visitare ed da non perdersi assolutamente è l'imponente chiesa della Sagrada Familia.
Se ti servono dei consigli per la visita turistica, puoi farlo presso lo stand delle informazioni turistiche.
La seconda opzione è una passeggiata fino al vicino quartiere di Gràcia, dove è possibile pranzare in una delle sue piazze meravigliose [...]

Continua a leggere

Castel del Monte

Castel del Monte è uno dei tanti castelli costruiti nel sud Italia nel XIII secolo da Federico II, imperatore del Sacro Romano Impero.
È considerato il più grande dei suoi castelli ed è un sito patrimonio mondiale dell'UNESCO.  Come raggiungere Castel del Monte con i mezzi pubblici La città più vicina a Castel del Monte è Andria, circa dodici miglia a nord.
È una città abbastanza piacevole, ma Bari o Trani sono migliori basi durante la notte.
Da [...]

Continua a leggere

Visitare Alberobello

Alberobello e i trulli Alberobello è un noto paese della Puglia famoso per i suoi trulli, tipiche costruzioni di pietra a forma di cono.
Intorno alla zona turistica principale ci sono molti piccoli bar e negozi.
Ci sono anche diversi ristoranti e pizzerie, alcuni anche nei trulli e con terrazza esterna.
Sulla strada principale, Largo Martellotta, ci sono tipici bar italiani e alcuni piccoli negozi di alimentari.
Il giovedì c'è un grande mercato d [...]

Continua a leggere