Salute e Benessere

Declino cognitivo anziani: il test del disegno dell’orologio

Un semplice test da poter fare a casa per verificare la salute mentale di una persona anziana

Il test del disegno dell’orologio è un semplice test che viene utilizzato spesso per diagnosticare la presenza di problemi neurologici nelle persone e, in particolare, negli anziani la presenza di demenze o Alzheimer. In ambito medico viene utilizzato in combinazione con altri test volti a uno screening più approfondito ma anche se utilizzato da solo può riuscire a fornire indicazioni molto utili sulle abilità cognitive di una persona.

Come viene somministrato il test del disegno dell’orologio?

A somministrarlo, a seconda dei casi, solitamente è un professionista della salute (un medico generalmente, oppure uno psicologo o uno psichiatra). Il professionista fornisce alla persona sottoposta al test un foglio di carta con un cerchio pre-disegnato e gli chiede di disegnare i numeri sull’orologio.

In seguito viene chiesto alla persona di disegnare le lancette in modo che l’orologio segni un’ora specifica: la maggior parte delle persone scelgono di disegnare le 11:10 minuti.

Un altro metodo molto semplice da applicare consiste nel dare alla persona un foglio di carta completamente bianco e di chiedergli di disegnare un orologio che segni le 11:10. Alcuni medici omettono intenzionalmente di pronunciare la parola “lancette” così da evitare di dare alla persona uno spunto in merito a ciò che deve inserire nel disegno.

La valutazione del test del disegno dell’orologio

È stato rilevato che ci sono ben 15 modi diversi per assegnare un punteggio a questo test. Alcuni sono molto complessi ed elaborati e comportano l’assegnazione di un punteggio a ogni numero, ai numeri inseriti nel modo corretto, alle due lancette e all’indicazione dell’ora corretta. Il punteggio massimo può variare da 5 a 20 in base al metodo scelto.

Una ricerca condotta sul Danish Medical Journal tuttavia ha messo a confronto 5 dei metodi più diffusi per assegnare un punteggio a questo test. La conclusione alla quale sono giunti è un metodo di assegnazione dei punti molto semplice ma preciso quando le tecniche più complesse. Questo sistema prevede di assegnare un punto se l’attività è stata svolta correttamente e zero punti se è stata svolta in modo errato. Basta quindi un orologio correttamente disegnato (quindi raggiungere il punteggio di 1) per indicare l’assenza di demenza; un orologio completato in modo anomalo, invece, deve essere considerato motivo di ulteriori valutazioni e approfondimenti medici. Anche il semplice rifiuto di svolgere il test o di portarlo a termine può essere considerato indicativo di un problema.

Perché questo test è utile?

Sono principalmente i familiari delle persone anziane i primi a potersi rendere conto che qualcosa non va: piccole dimenticanze, confusione mentale e irritabilità possono far nascere il sospetto di un declino cognitivo agli stadi iniziali. Riuscire a intervenire tempestivamente in questi casi è molto importante: anche se non è ancora stata trovata una cura definitiva, attivandosi il prima possibile si riesce a migliorare la qualità della vita della persona anziana affetta da demenza o Alzheimer. Il test del disegno dell’orologio, quindi, può essere un modo estremamente semplice per identificare gli anziani che potrebbero avere segni precoci di demenza in assenza di sintomi eclatanti.

Le demenze senili e l’Alzheimer sono patologie correlate a un elevato bisogno di assistenza della persona anziana che ne soffre. Se hai bisogno di assistenza per un anziano che ne è affetto, La Seconda Gioventù, una casa di riposo nei pressi di Roma Nord, è a tua disposizione!


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Come scegliere la miglior visiera protettiva

La visiera protettiva è un accessorio da selezionare con tutta la dovuta cautela.
Devi prestare attenzione ad ogni singolo particolare prima di procedere ad una scelta del genere.
Scopri insieme a noi come scegliere al meglio un prodotto che può rivelarsi fondamentale per la tua salute.
Che cos'è una visiera protettiva Prima di mettere a confronto le caratteristiche e le tipologie delle visiere protettive, è necessario che tu sappia di cosa stiam [...]

Continua a leggere

PraNaturals I nuovi prodotti biologici al 100%

Scopri i prodotti PraNaturals, il nuovo marchio di prodotti biologici e vegani per prenderti cura del tuo corpo.

Due parole sul marchio PraNaturals  Da qualche anno a questa parte, nel mondo della cosmesi si parla molto dei prodotti PraNaturals, ma quali sono gli aspetti che hanno contribuito a far accrescere cosi velocemente la fama di questi prodotti per il copo?  Uno degli aspetti che sicuramente ha contribito ad ampliare velociemente la fama di questi cosmetici, riguarda senza dubbio la loro forte attenzione verso l'ecosostenibilità dei propri prodotti. [...]

Continua a leggere

Malessere Improvviso? A chi affidarsi

Ambulanze Private a Roma

Ci sono molteplici differenze tra un’Ambulanze Roma e una cosiddetta “pubblica”.
Possiamo distinguere i due mezzi di soccorso tra di loro per il tipo di servizio che svolgono, cioè se sono mezzi di base, avanzati, o centri mobili di rianimazione.
Potrebbero esistere quindi due mezzi per la rianimazione esattamente identici, pur essendo uno pubblico e uno privato, cioè a carico del sistema sanitario nazionale per il servizio pubblico, e del privat [...]

Continua a leggere