Economia e Lavoro

Decodificare al meglio il ciclo di lavoro dei compressori

Diverse tipologie di compressori, come per esempio quelli a vite e quelli centrifughi, sono sviluppati per funzionare in continuazione e a velocità massima, pur mantenendo il flusso d'aria di picco. I loro motori e i loro sistemi di raffreddamento sono dunque progettati per operare al 100% nel tempo e senza pericolo di surriscaldamento. Tuttavia, questo non vale per tutte le tipologie di compressori.

Nel caso ad esempio dei compressori a pistoni, questi non hanno le capacità di raffreddamento per funzionare in continuazione e per lunghi periodi di tempo. Quindi, ogni compressore a pistone deve avere un output ben definito di portata e pressione, e soprattutto una percentuale di tempo in cui questo possa funzionare senza danneggiare la macchina. Questa percentuale di esecuzione e fermo viene chiamata con il nome di ciclo di lavoro di un compressore.

Il ciclo di lavoro, un termine normalmente usato nella valutazione dei motori elettrici, è il tempo in cui un compressore lavora rispetto al tempo totale del ciclo, ovvero il tempo totale di corsa e fermata. Per esempio un compressore che ha un tempo di ciclo totale (Tc) di 10 minuti e un tempo di esecuzione (Tr) di 6 minuti ha un ciclo di lavoro (stimato) del 60 per cento.

Mentre nel settore dell’industria dell'aria compressa sono presenti svariati standard a cui i produttori devono obbligatoriamente aderire, per il ciclo di lavoro non vi è alcuna restrizione. Una mancanza che però può generare confusione e indurre gli operatori ad acquistare compressori esosi che si vantano di avere un ciclo di lavoro del 100 per cento. Un dato fisicamente e praticamente impossibile.

Per questa ragione è fondamentale rivolgersi a professionisti del settore dell’aria compressa, in grado di fornire un servizio completo, dalla progettazione alla realizzazione, fino all’assistenza post-vendita. Aziende che, grazie alla competenza dei propri tecnici, possono offrire la miglior assistenza tecnica e consigliare i migliori ricambi per compressori, sulla base delle vostre esigenze di produttività.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Il report Machine Tools e il mercato delle macchine utensili 2018

Il mercato globale delle macchine utensili analizza gli attuali trend del mercato e quelli dal futuro, precisamente dal 2018 al 2023.
Lo studio di ricerca aiuta ad analizzare il cambiamento delle dinamiche di mercato, il volume del mercato regionale, le innovazioni tecnologiche e le opportunità di business delle macchine utensili nei prossimi anni.
Il report aiuta inoltre a comprendere il mercato mondiale delle macchine utensili e, per una miglio [...]

Continua a leggere

Lavorazione acciaio: come funziona la macchina per il taglio al plasma?

Le innovazioni tecniche in materia di taglio al plasma hanno portato tale tecnologia a raggiungere livelli di precisione simili a quelli normalmente accostati al taglio laser.

Tra le varie tecnologie a disposizione nel settore del taglio lamiera, sono le macchine per il taglio al plasma ad aver raggiunto una grande notorietà.
Questo per merito della capacità di garantire lavorazione precise e in grado di adattarsi perfettamente alla flessibilità, alla velocità d’operazione e alla qualità del taglio.
Caratteristiche che hanno portato tantissime imprese a scegliere questi modelli per lavorare lamiere di diverse dimension [...]

Continua a leggere

Come aprire un negozio? Alcune procedure

Ecco le procedure più importanti per aprire un negozio di successo e che possa vendere.

Avete intenzione di aprire un negozio ma non siete ancora coscienti di quali siano le cose da fare e le procedure da rispettare in modo da eseguire il tutto nel migliore dei modi? Sappiamo bene che al giorno d’oggi non è semplice gestire una nuova apertura: bisogna valutare la burocrazia, tempistiche molto lunghe e considerare anche la tipologia di concorrenza da fronteggiare.
Tuttavia, niente panico! Con un pizzico di pazienza e seguendo i nostr [...]

Continua a leggere