Economia e Lavoro > Finanza

Definizione di offshore

Definizione di offshore: ecco qual è.
Nell'ultimo periodo si sente parlare sempre più spesso dell'offshore, ignorando cosa sia questo termine e cosa esso indichi. Usato specialmente in un ambito prettamente economico, d'imprenditoria e finanza, legato al guadagno, la definizione di offshore è tanto bravo quanto precisa. Questa parola indica tutti quei territori che per via delle proprie leggi si trovano al di fuori dei controlli internazionali. Vuoi che sia per un motivo interno dello Stato, o per l'incapacità delle autorità di adeguarsi alle normative internazionali, questa è una zona off-limits che nell'ultimo periodo sta venendo sempre più utilizzata dai privati e dagli enti. Si tratta di una zona in cui vigono delle leggi diverse riguardanti l'informazione e la comunicazioni con gli altri Stati. Anche per questo le zone offshore, che spesso combaciano anche con i paradisi fiscali, vengono utilizzati dalle persone con molti soldi, che vorrebbero evitare di pagare delle tasse al proprio Stato di residenza.

Sotto la definizione di offshore ricadono numerosi Paesi dell'America latina e dell'America centrale, tra cui l'Ecuador, il Panama, le isole Bahamas, le isole Vergini e quant'altro ancora. Nel mondo ci sono diversi Stati che rientrano nella definizione di offshore per via di particolari politiche economiche imposte sul proprio territorio. E, bisogna dire, tali politiche hanno degli effetti alquanto positivi sul PIL dello Stato in questione. Basti pensare che le normative troppo libertarie in tema di possibilità di conservazione delle finanze o di apertura delle società nelle zone offshore sia una valida soluzione per tutti gli imprenditori. Gli imprenditori quindi portano il denaro, che inizia a localizzarsi circolando vicino a questi Stati. In tal modo si riescono ad aumentare i posti di lavoro, alzare il PIL, influire positivamente sulla produzione interna e così via.

Il denaro, insomma, attrae il denaro e tutti i paesi che rientrano nella definizione di offshore ne sono una prova assolutamente tangibile. Nell'ultimo periodo tali Paesi sono aumentati di numero, in quanto gli effetti positivi sono così evidente che diventa davvero difficile fare a meno di una possibilità così economicamente fruttuosa. Vengono trovare sempre delle soluzioni ingegnose su un pianto di vista prettamente legislativo, in modo da avvicinare questi Stati alla definizione di offshore il più possibile. Il progresso in tal ambito, ma anche la collaborazione di Paesi simili, svolta insieme a organi di controllo internazionale, è ciò che in poco tempo potrebbe certamente portare a una rinascita. Perché nessuno vuole perdere un capitale che si stima in miliardi di dollari detratti ai propri Stati depositati nei paradisi fiscali.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Segreto bancario in Svizzera

La Svizzera, che gestisce il 25% delle attività estere depositate con le sue 266 banche che   da oggi devono dire addio al suo sacro suo segreto bancario  , che le ha permesso di attirare fortune per decenni, ma era stato già incrinato negli ultimi anni da pressioni internazionali.
La Svizzera, che ha goduto per anni di un sistema bancario impenetrabile dai tentativi degli altri paesi per ottenere i dati dei suoi cittadini con conti in Svizzera, [...]

Continua a leggere

Conto corrente in UK

Oggi data la crisi molte persone  si spostano all'estero per lavoro o   aprono conti correnti e aziende sempre all'estero.
Tra i paesi più gettonati per aprire aziende e conti si trova l'Inghilterra.
Aprire un conto corrente a Londra è peraltro molto semplice e si può fare anche online basta informarsi di come si fa e magari se non si è tanto sicuri invece che agire da soli chiedere l'aiuto a un intermediario finanziario del luogo.
Sono molti i p [...]

Continua a leggere

Aprirsi un conto in Svizzera

Perché aprire un conto svizzero?

La Svizzera, seppur poco distante dal nostro Paese, è considerata da sempre un vero e proprio paradiso fiscale in cui trasferire i propri risparmi, attraverso l'apertura di un conto corrente.
Aprire un conto corrente in Svizzera non presenta grandi difficoltà.
Negli ultimi anni sempre più persone hanno deciso di trasferire i propri risparmi in territorio elvetico.
L'apertura di un conto svizzero è perfettamente legale, se dichiarata al fisco ital [...]

Continua a leggere