Economia e Lavoro > Finanza

Dona il 5 per mille ad Associazioni ed ONLUS

Chi dona il cinque per mille destina una parte del reddito pro-capite ad alcuni enti ed associazioni no profit per supportare cause in cui crede profondamente.

Chi dona il cinque per mille destina una parte del reddito pro-capite ad alcuni enti ed associazioni no profit per supportare cause in cui crede profondamente. Le ONLUS destinatarie non devono essere necessariamente localizzate sul suolo italiano, infatti ci sono associazioni di questo tipo che operano in territori difficili che si trovano a Sud del Mondo, dove non si danno per scontati dei servizi come quelli su cui contiamo noi tra cui la sanità e l’istruzione, ma anche due pasti al giorno. A prescindere dalla cifra che si stabilisce di donare con il cinque per mille, questa fa la differenza per moltissimi poveri, genitori, bambini, malati, giovanissimi e anziani, flora e fauna che hanno bisogno del tuo sostegno: i motivi sono davvero moltissimi, scegli il progetto da prendere a cuore.

Dona il 5 per Mille e Migliora la Vita di Qualcuno

Aiutare qualcuno che ha davvero bisogno del nostro aiuto è sempre una scelta vincente, se poi questo cambia praticamente un valore pari a zero nelle nostre tasche, non rimane una scelta valida per donare il cinque per mille  e mettere sulla bocca di qualcuno che se lo merita un sorriso. Con una piccola donazione del 5 per 1000 si possono sostenere diverse cause, destinando la cinquemillesima parte derivante dalla propria dichiarazione dei redditi (tra l’altro già compresa nei contributi da devolvere allo Stato), a ONLUS o enti che si occupano di del bene di qualcuno o qualcosa. Ad esempio ci sono associazioni che aiutano i poveri sul suolo italiano garantendo loro un tetto e dei pasti caldi, oppure associazioni che operano all’estero costruendo scuole, ospedali e pozzi d’acqua potabile nei paesi meno sviluppati del Terzo Mondo, o per popolazioni colpite da guerre. Si possono anche sostenere ONLUS che salvano degli animali dai fattori ambientali che li colpiscono come lo scioglimento dei ghiacciai, o le scimmie costrette a scappare a causa della deforestazione e così via. Si può anche decidere di sostenere la cultura con la donazione del cinque per mille ad associazioni che si occupano del mantenimento ed eventuale restauro di luoghi di interesse storico e culturale, piuttosto che dei semplici musei o opere d’arte. Insomma, con un piccolo gesto potrete fare qualcosa di veramente grande.

Come Donare il 5per Mille

Se vi siete convinti a versare il cinque per mille ad un’associazione fatelo semplicemente inserendo il codice fiscale dell’associazione beneficiaria nella vostra dichiarazione dei redditi nel momento in cui vi troverete a compilarla. A tal proposito, se non avete ancora le idee chiare su chi merita la vostra donazione del 5x1000, navigando sul sito dell’Agenzia delle Entrate troverete un elenco completo degli enti ed ONLUS a cui potrete destinare il cinque per mille, divise per area tematica. Quindi ricerca universitaria e scientifica, enti privati, associazioni di volontari in diversi campi, enti che cercano di preservare il patrimonio artistico e culturale, le associazioni che si occupano di beneficenza ed assistenza sociale e così via.

Se pensate alla grande differenza che può fare un gesto simile per qualcuno paragonandolo al vostro sforzo non avete più scuse: correte a donare il vostro cinque per mille a chi pensate lo meriti!


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Il no profit dalle organizzazioni all’economia solidale

Le organizzazioni no profit e l’economia solidale

Il no profit è detto di una società, di un’istituzione o di una fondazione che fornisce servizi a livello sociale, non appropriandosi degli utili che ricava dalle sue attività, ma assegnandoli ad altri progetti sempre a vantaggio della comunità.
Queste attività fanno parte del terzo settore, a cui nella società di oggi si dà molta importanza.
Agire senza scopo di lucro è visto come un ideale nobile, che vuole mettere a disposizione della società [...]

Continua a leggere

Investimenti finanziari pianificati per un minor rischio

Chi non vorrebbe guadagnare buone somme di denaro rischiando poco, se non quasi nulla del proprio capitale? Sembrerebbe un racconto di fantascienza, ma così non è ...
  Il 2017 è l'ennesimo anno in cui si conferma la crisi economica, ma quale sono in realtà le possibilità d'investimento? Purtroppo, anche il 2017, e le previsioni a medio e breve termine non smentiscono le tendenze, appare ancora una volta come anno transitorio.
tutt'ora pensare ad [...]

Continua a leggere

Lista dei paradisi fiscali meno rischiosi

I paradisi fiscali sono tutti quegli Stati che hanno deciso di adottare un regime di imposizione fiscale più basso o addirittura assente rispetto ad altri paesi.
In questo modo attirano una grande quantità di capitale estero assicurando in cambio una tassazione parecchio ridotta.
  Perché si sceglie un paradiso fiscale Oltre ad avere una bassa imposizione fiscale, la convenienza di stabilire la propria azienda in uno dei cosiddetti paradisi fisca [...]

Continua a leggere