Economia e Lavoro > Finanza

Draghi difende l'euro

Draghi all'europarlamento


All'Europarlamento il presidente della Bce Mario Draghi  sottolinea che i timori nei confornti dell'euro sono infondati e che "dobbiamo continuare su questa strada". "Le decisioni di politica monetaria prese in dicembre", ribadisce "sono quelle giuste nel contesto attuale".
Lui nomina una "ripresa resistente" che  negli ultimi due anni ha avuto un aumento del pil procapite del 3% per quel che riguarda l'eurozona, e la disoccupazione al 9,6%, ovvero a un livello più basso di sempre dal  maggio 2009, secondo Draghi "sono passi nella giusta direzione ma sono solo i primi passi".

Egli guarda con diffidenza le idee protezionistiche e dice che "L'Ue è stata creata sul  libero scambio - e ancora -  dovremo giudicare quando vedremo quello che è stato annunciato".

Questo è il monito del presidente della Bce in particolare riferito alle intenzioni di Trump di modifica delle regole nel settore finanziario. "Il fatto che non abbiamo visto svilupparsi rischi per la stabilità finanziaria è una ricompensa per le azioni intraprese da regolatori e legislatori sin dallo scoppio della crisi", dice Draghi.

Dice anche che la situazione nell'eurozona è migliorata però sono ancora presenti "i rischi per le previsioni dell'eurozona restano al ribasso e sono prevalentemente legati ai fattori globali".  

"I benefici della  politica" monetaria accomodante "superano   i potenziali effetti collaterali"  . Draghi ripete che  tutto quello fatto dalla Bce "è stato una chiave di volta nel sostenere la ripresa in corso", e  "le nostre misure hanno giocato un ruolo chiave nel preservare la stabilità nell'eurozona, e questo include la stabilità finanziaria".

parlando poi del Trattato di Maastricht dice che fu una "decisione coraggiosa" la quale "segnò 'una nuova tappa nel processo dell'integrazione europea'" essendo proprio adesso alla vigilia del 25esimo anniversario del Trattato, e ricordando che "con la moneta unica abbiamo forgiato bond che che sono sopravvissuti alla peggiore crisi economia dalla Seconda guerra mondiale".

"L'euro è irrevocabile, questo dice il Trattato".  Quanto a un'Unione Europea  a varie e diverse velocità,  ha poi osservato: "E' un concetto ancora da sviluppare, una visione appena abbozzata su cui non sono in grado di esprimere alcun commento, almeno al momento".
 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Costituzione di una società in Romania

Tempi e costi notevolmente inferiori rispetto l'Italia

La costituzione società in Romania è una pratica decisamente più rapida e semplice rispetto ciò che siamo abituati a pensare in Italia: la burocrazia in Romania è infatti più snella ed evita all’imprenditore lungaggini legate alla produzione di inutili documenti, così come il dover far fronte a tasse eccessive.
È sufficiente infatti recarsi presso uno studio commercialista e fornire un documento d’identità in corso di validità, un indirizzo di po [...]

Continua a leggere

Bitcoin il Nuovo Oro Digitale che Conquisterà il Mondo

Alcuni esperti del settore pensano che il valore potenziale del Bitcoin si aggiri intorno ai 100 mila dollari, una cifra ben lontana anche da quella del record storico attuale.

Il Bitcoin sarà il nuovo oro digitale, nonostante la criptovaluta più famosa alterni quotazioni record a crolli altrettanto verticali molti analisti pensano che il percorso di bitcoin sia irreversibile e soprattutto che il loro valore attuale sia potenzialmente inespresso rispetto a quello che potrebbe raggiungere nel lungo periodo.
Alcuni esperti del settore pensano che il valore potenziale del Bitcoin si aggiri intorno ai 100 mila dollari, una [...]

Continua a leggere

Prezzo Oro 2018, Stabile o in Crescita ?

Come tutti gli anni a gennaio i primi a fare previsioni sul prezzo dell'oro sono gli analisti finanziari, che abbiano da gestire un proprio patrimonio di investimenti o quello di qualche banca.

Come tutti gli anni a gennaio i primi a fare previsioni sul prezzo dell'oro nel 2018 sono gli analisti finanziari, che abbiano da gestire un proprio patrimonio di investimenti o quello di qualche banca o società la domanda è sempre la stessa: Cosa farà il Prezzo dell'Oro in questo anno ? La risposta non può mai essere certa viste le tante variabili finanziarie in gioco dove possono oltretutto possono entrare in gioco nuovi fattori derivanti dall' [...]

Continua a leggere