Salute e Benessere > Medicina

Ernia iatale - Cause e rimedi - Centro fisioterapico Fisioexcel Roma Monte Mario

Una patologia rara e difficile da diagnosticare immediatamente trova rimedio presso il centro Fisioexcel di Roma Montemario

L’ernia iatale è una patologia che si verifica allo stomaco. Consiste nello scivolamento di parte dello stomaco oltre il diaframma, quindi l’organo fuoriesce parzialmente dalla sua sede di collocamento. Può essere causata da stress o da reflusso gastroesofageo.
 
Esistono quattro forme differenti di ernia iatale.
Da scivolamento: nelle persone obese è più frequente poiché il grasso esercita una compressione sui muscoli addominali, compressione che provoca appunto lo scivolamento dello stomaco fuori dalla sua collocazione
Da rotolamento: è causata appunto da una rotazione dello stomaco
Da esofago corto: provoca l’ingestione involontaria di acidi e quindi il conseguente reflusso
Tipo III: è l’insieme del tipo I e tipo II
Tipo IV: è l’erniazione di altre viscere oltre che dello stomaco (milza e colon)
 
Tra i fattori primari di questo disturbo vi sono alcune abitudini dannose, come il fumo, l’alcool, l’alimentazione scorretta. A questo si abbinano l’obesità e lavori sotto sforzo che assolutamente non favoriscono, anzi peggiorano le condizioni del paziente afflitto da tale problematica. 
C’è da dire oltretutto che l’ernia iatale provoca non poche sintomatologie che posso diventare invalidanti nel momento in cui la patologia non viene diagnosticata per tempo.
 
I sintomi sono i seguenti:
•    dolore all’altezza del torace
•    bruciori
•    rigurgito acido
•    frequente salivazione
•    raucedine
•    digestione lenta
•    aerofagia
 
Quando si avvertono i primi fastidi la soluzione è naturalmente recarsi dal medico che, sospettando della formazione di un’ernia prescriverà immediatamente una radiografia per mezzo di contrasto o una gastroscopia. 
Il centro riabilitativo Fisioexcel di Roma Monte Mario, oltre ad essere un importante complesso dedicato proprio alla cura del corpo, è specializzato anche nel trattamento di patologie come questa.   A questo punto gli specialisti del Fisioexcel posso optare per iter differenti mirati al recupero:
 
- La ginnastica posturale per riequilibrare l’asse del corpo e di tutto ciò che esso contiene, rafforzando la muscolatura, il cui scopo è tra l’altro mantenere la corretta posizione degli organi interni oltre alla posizione eretta. 
- Esercizi di vario genere e massaggi correttivi
- La prescrizione di recarsi da un nutrizionista per organizzare la propria alimentazione al meglio
- In casi molto gravi di consiglia un intervento chirurgico.
 
Per maggiori informazioni su ulteriori trattamenti del centro consultare il sito www.fisioexcel.it.
 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

La chirurgia del polso

L'importanza di una corretta gestione post chirurgica

Su lachirurgiadelpolso.it trovi le risposte alle tue domande circa i dolori che avverti al polso e che non hai ancora deciso di iniziare a curare.
La tempestività di una diagnosi è infatti molto importante perché consente certamente un recupero più veloce ed evita che una situazione preesistente possa peggiorare o cronicizzarsi.
Quella del polso è infatti una struttura molto complessa, e le patologie che possono presentarsi possono interessare ar [...]

Continua a leggere

Riabilitazione della mano

Gli esercizi con la pallina sono veramente efficaci?

Ogni patologia che interessi la mano necessita di un adeguato trattamento riabilitativo con lo scopo di consentirle di acquisire nuovamente il miglior range articolare, nonché il massimo scorrimento tendineo.
Nel periodo immediatamente successivo all’immobilizzazione della mano o all’intervento chirurgico, il terapista dovrà gestire diverse problematiche relative alla patologia quali ad esempio una certa rigidità articolare o gonfiore della mano. [...]

Continua a leggere

La malattia di Peyronie

Cause e cure

La malattia di Peyronie è una patologia benigna che interessa il pene, della quale ancora si ignora l’origine.
In particolare, questa condizione altro non è che una alterazione del rivestimento del tessuto erettile, sulla quale si forma una placca che può essere facilmente scoperta al tatto.
Questa condizione è in grado di causare del dolore durante l’erezione a causa della deformazione all’asta del pene che essa comporta.
In determinati casi è p [...]

Continua a leggere