Salute e Benessere > Medicina Alternativa

Fangoterapia

Proprietà e vantaggi

La fangoterapia è un particolare tipo di trattamento a base di fango che ha la capacità di favorire l’eliminazione dei liquidi in eccesso, i quali tendono solitamente ad accumularsi nei fianchi, ma anche sulle gambe e nell’addome. I fanghi adoperati per questo tipo di trattamento vengono ottenuti associando una parte liquida (di norma acqua termale) ed una solida come l’argilla. Il composto ottenuto viene applicato sul corpo del paziente lungo un arco di tempo che non supera i 30 minuti, al termine del quale il paziente si sottopone ad una doccia calda che precede un bagno termale con acqua alla temperatura di 38 gradi circa. Al termine di queste operazioni ci si asciuga con dei panni caldi per massimizzare l’effetto benefico del fango, il quale ha una certa capacità di accumulare e trattenere il calore.

La fangoterapia si rivela particolarmente azzeccata per disintossicare il fisico, ma anche per agire da antinfiammatorio naturale per le ossa e la muscolatura. A trarre vantaggio dalla fangoterapia sono anche le articolazioni in genere e le cartilagini, così come quanti soffrono di artrosi e problemi legati ai reumatismi. Questo tipo di trattamento è dunque particolarmente indicato per tutti coloro i quali accusano dolori articolari di vario tipo, nonché per coloro che sono interessati da reumatismi o più semplicemente da distorsioni. Per ottenere dei benefici in maniera tangibile e duratura è suggerito di sottoporsi a cicli di sedute di fangoterapia nel corso dell’anno, tenendo comunque a mente che vi sono comunque delle controindicazioni: non possono usufruirne infatti i soggetti interessati da cardiopatie gravi, epilessia, donne in stato di gravidanza, problemi alla circolazione del sangue e atropatie acute. In tutti questi casi è bene consultare il proprio medico prima di ricevere il trattamento, così da essere sicuri che non vi siano problemi in relazione al proprio stato di salute.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Caviglie gonfie e gambe pesanti

Un rimedio casalingo che richiede solo 10 minuti al giorno

Quanti sono interessati dal fastidioso problema delle caviglie gonfie, troveranno utile un rimedio casalingo che può aiutare a diminuire la sensazione di fastidio.
È un trattamento che è possibile eseguire autonomamente in casa con molta semplicità.
Per iniziare bisogna rimanere seduti su un divano o sedia e mettere i piedi sollevati poggiandoli su una sedia posta di fronte a noi: questo è un buon metodo per aiutarti a sgonfiare i piedi, ma se no [...]

Continua a leggere

I benefici degli occhiali anti luce blu

Nel caso tu non abbia mai avuto problemi di vista, con tutta probabilità il termine "luce blu" non fa parte del tuo vocabolario. Ma il fenomeno della "luce blu" è oggi un argomento più discusso che mai riguardo agli effetti negativi che può avere sulla vista. Se procederai a una visita oculistica, sarà proprio il tuo dottore a raccomandare lenti che contrastino il fastidioso fenomeno: negli ultimi anni il trattamento "anti-luce blu" è diventato u [...]

Continua a leggere

Come Uscire dalla Tossicodipendenza

Sempre più persone, purtroppo, desiderano ricevere utili informazioni su come uscire dalla tossicodipendenza per risolvere un problema che gli riguarda personalmente oppure per aiutare un proprio caro.
Chi ha un problema di tossicodipendenza, come spesso accade, pensa erroneamante che sia sufficiente interrompere l'assunzione di droga, in qualsiasi momento, e sperare che il desiderio di farne nuovamente uso svanisca.
Dopo aver fallito questo tent [...]

Continua a leggere