Economia e Lavoro > Professioni

Food Logistics Manager nella ristorazione: i professionisti del settore

Ottimizzare l’approvvigionamento di ristoranti e punti vendita di generi alimentari è un lavoro che richiede spiccate competenze, come quelle del Food Logistics Manager.

Ogni giorno centinaia di tonnellate di materie prime alimentari vengono spostate da una parte all’altra del pianeta per raggiungere luoghi di trasformazione, punti vendita e ristoranti. L’approvvigionamento dei prodotti alimentari richiede un elevato numero di competenze: merceologiche, economiche, geografiche, produttive e commerciali.

Garantire al ristorante o al punto vendita una disponibilità di prodotto adeguata e condizioni economiche sostenibili è la sfida quotidiana che ogni manager o direttore si trovano a dover affrontare. In particolar modo, bisogna porre grande attenzione su alcuni punti dell’approvvigionamento della ristorazione:

  • reperire i giusti fornitori, che possano garantire la sostenibilità etica e ambientale di tutti i processi produttivi e la loro tracciabilità
  • gestire in maniera oculata gli acquisti e stipulare contratti vantaggiosi
  • assicurarsi un trasporto che garantisca la freschezza del prodotto
  • sviluppare soluzioni strategiche attinenti alla logistica e alla logistica inversa, che si occupa della movimentazione dei prodotti resi o giunti a fine ciclo di vita
  • compiere valutazioni economiche e finanziarie sulla filiera complessiva, sapendo calcolare spese e guadagni e prevedendo, dove necessario, investimenti

Food Logistics Management: un lavoro da professionisti

Nell’ambito della grande ristorazione, affidarsi a dei veri professionisti del food può fare la differenza: basta sottovalutare l’importanza di uno solo degli anelli della supply chain per invalidare tutta la filiera e sprecare preziose risorse, economiche e alimentari.

Esistono delle figure altamente specializzate nel Food Logistics Management, che si rivelano fondamentali nell’ottimizzazione dei processi in tutte quelle aziende che hanno a che fare con il settore alimentare. Catene di ristorazione, punti vendita, aziende che producono alimenti o li trasformano, per rivenderli con il proprio marchio o in conto terzi: tutte queste realtà hanno bisogno che la macchina logistica funzioni alla perfezione, per evitare sprechi e perdite deleterie.

Il Food Logistics Manager ha un ruolo davvero importante: è grazie a questa figura, infatti, che tutta la Food Supply Chain è controllata ed ottimizzata. Un consulente specializzato nell’ottimizzazione dei processi logistici del settore alimentare è colui che può garantire risparmio di risorse, efficientamento della catena di approvvigionamento e l’efficacia di tutti i processi lavorativi.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Agenzia Investigativa : In cosa consiste il suo lavoro

Il lavoro di un investigatore privato in 6 step

Cosa fa esattamente un investigatore privato? Rivolgersi ad un Investigatore Privato a Roma è sicuramente una scelta non facile, e sicuramente è una scelta che ci mette di fronte parecchi domande: Sarà quello giusto? Mi servirà veramente il suo lavoro? A questo punto entrano in gioco professionalità e discrezione, caratterische fondamentali per un Investigatore Privato Roma.
Gli step del lavoro di un investigatore privato Il mandato Il lavoro di [...]

Continua a leggere

RSPP: storia del preposto alla sicurezza lavoro

Come nasce la figura del responsabile della sicurezza in azienda? E quali sono le sue mansioni?

Sul luogo di lavoro, occorre sempre essere tutelati, la sicurezza è un elemento imprescindibile e, oggi, nelle aziende italiane, la figura chiave per assicurarla è l’RSPP o il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione.
Ma chi è esattamente? E che ruolo svolge l'RSPP? L'importanza dalla sicurezza sul lavoro non è mai una cosa da sottovalutare, a seconda della situazione il lavoratore può trovarsi a correre rischi notevoli, per questo moti [...]

Continua a leggere

Autotrasporti: il momento giusto per rinnovare il parco mezzi

Il decreto del 14 agosto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti italiano sancisce le nuove linee guida per il rinnovo del parco mezzi per il settore degli autotrasporti.
Ma quali sono i punti fondamentali del decreto?   13 milioni di euro per rinnovare le flotte italiane Ripartono gli investimenti per il parco veicolare delle imprese dell’autotrasporto italiano.
Il DL n 124/2019, aggiornato nella sua ultima versione comparsa in Gazzet [...]

Continua a leggere