Economia e Lavoro > Professioni

Food Logistics Manager nella ristorazione: i professionisti del settore

Ottimizzare l’approvvigionamento di ristoranti e punti vendita di generi alimentari è un lavoro che richiede spiccate competenze, come quelle del Food Logistics Manager.

Ogni giorno centinaia di tonnellate di materie prime alimentari vengono spostate da una parte all’altra del pianeta per raggiungere luoghi di trasformazione, punti vendita e ristoranti. L’approvvigionamento dei prodotti alimentari richiede un elevato numero di competenze: merceologiche, economiche, geografiche, produttive e commerciali.

Garantire al ristorante o al punto vendita una disponibilità di prodotto adeguata e condizioni economiche sostenibili è la sfida quotidiana che ogni manager o direttore si trovano a dover affrontare. In particolar modo, bisogna porre grande attenzione su alcuni punti dell’approvvigionamento della ristorazione:

  • reperire i giusti fornitori, che possano garantire la sostenibilità etica e ambientale di tutti i processi produttivi e la loro tracciabilità
  • gestire in maniera oculata gli acquisti e stipulare contratti vantaggiosi
  • assicurarsi un trasporto che garantisca la freschezza del prodotto
  • sviluppare soluzioni strategiche attinenti alla logistica e alla logistica inversa, che si occupa della movimentazione dei prodotti resi o giunti a fine ciclo di vita
  • compiere valutazioni economiche e finanziarie sulla filiera complessiva, sapendo calcolare spese e guadagni e prevedendo, dove necessario, investimenti

Food Logistics Management: un lavoro da professionisti

Nell’ambito della grande ristorazione, affidarsi a dei veri professionisti del food può fare la differenza: basta sottovalutare l’importanza di uno solo degli anelli della supply chain per invalidare tutta la filiera e sprecare preziose risorse, economiche e alimentari.

Esistono delle figure altamente specializzate nel Food Logistics Management, che si rivelano fondamentali nell’ottimizzazione dei processi in tutte quelle aziende che hanno a che fare con il settore alimentare. Catene di ristorazione, punti vendita, aziende che producono alimenti o li trasformano, per rivenderli con il proprio marchio o in conto terzi: tutte queste realtà hanno bisogno che la macchina logistica funzioni alla perfezione, per evitare sprechi e perdite deleterie.

Il Food Logistics Manager ha un ruolo davvero importante: è grazie a questa figura, infatti, che tutta la Food Supply Chain è controllata ed ottimizzata. Un consulente specializzato nell’ottimizzazione dei processi logistici del settore alimentare è colui che può garantire risparmio di risorse, efficientamento della catena di approvvigionamento e l’efficacia di tutti i processi lavorativi.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Scaffalatura cantilever: cos’è e che vantaggi porta

La scaffalatura cantilever è un particolare tipo di scaffale per lo stoccaggio di corpi lunghi.

Tra le tante tipologie di sistemi per lo stoccaggio ce ne sono alcune particolarmente specializzate, come nel caso delle scaffalature cantilever, che sono pensate per ospitare oggetti lunghi e dai volumi importanti.
La struttura, molto leggera e versatile, è divisa in colonne, con la possibilità di aver un “set-up” a due fronti, così da poter caricare entrambi i lati, risparmiando spazio: inserendo dei ripiani sui bracci della struttura, si vengo [...]

Continua a leggere

L’importanza di un Commercialista Fidato, a chi affidarsi

Come scegliere il giusto commercialista per la tua attività

Oggi giorno chiunque abbia un'azienda di qualunque tipologia (Srl, Ditta Individuale, Srls ecc..
) o anche se solo in possesso di una partita iva come un Libero Professionista, deve potersi fidare del commercialista e poter contare sulla sua eventuale reperibilità in caso di problemi, sia per non incorrere in eventuali sanzioni da parte dell'agenzia delle entrate, sia per chiarimenti su qualunque dubbio può esserci sia semplicemente solo per aggi [...]

Continua a leggere

Il regime giuridico nella contabilità fiscale: ditta individuale e libero professionista

Prima di scegliere quale sia il regime contabile più adatto alla propria attività bisogna comprendere quale sia il regime giuridico adeguato.
In Italia possiamo distinguere quattro principali forme giuridiche: ditte individuali e imprese famigliari, liberi professionisti e le società.
La ditta individuale da come si deduce dal nome è un’attività appartenente a un singolo individuo che decide di mettersi in proprio.
Non richiede alcun capitale soc [...]

Continua a leggere