Economia e Lavoro > Professioni

Food Logistics Manager nella ristorazione: i professionisti del settore

Ottimizzare l’approvvigionamento di ristoranti e punti vendita di generi alimentari è un lavoro che richiede spiccate competenze, come quelle del Food Logistics Manager.

Ogni giorno centinaia di tonnellate di materie prime alimentari vengono spostate da una parte all’altra del pianeta per raggiungere luoghi di trasformazione, punti vendita e ristoranti. L’approvvigionamento dei prodotti alimentari richiede un elevato numero di competenze: merceologiche, economiche, geografiche, produttive e commerciali.

Garantire al ristorante o al punto vendita una disponibilità di prodotto adeguata e condizioni economiche sostenibili è la sfida quotidiana che ogni manager o direttore si trovano a dover affrontare. In particolar modo, bisogna porre grande attenzione su alcuni punti dell’approvvigionamento della ristorazione:

  • reperire i giusti fornitori, che possano garantire la sostenibilità etica e ambientale di tutti i processi produttivi e la loro tracciabilità
  • gestire in maniera oculata gli acquisti e stipulare contratti vantaggiosi
  • assicurarsi un trasporto che garantisca la freschezza del prodotto
  • sviluppare soluzioni strategiche attinenti alla logistica e alla logistica inversa, che si occupa della movimentazione dei prodotti resi o giunti a fine ciclo di vita
  • compiere valutazioni economiche e finanziarie sulla filiera complessiva, sapendo calcolare spese e guadagni e prevedendo, dove necessario, investimenti

Food Logistics Management: un lavoro da professionisti

Nell’ambito della grande ristorazione, affidarsi a dei veri professionisti del food può fare la differenza: basta sottovalutare l’importanza di uno solo degli anelli della supply chain per invalidare tutta la filiera e sprecare preziose risorse, economiche e alimentari.

Esistono delle figure altamente specializzate nel Food Logistics Management, che si rivelano fondamentali nell’ottimizzazione dei processi in tutte quelle aziende che hanno a che fare con il settore alimentare. Catene di ristorazione, punti vendita, aziende che producono alimenti o li trasformano, per rivenderli con il proprio marchio o in conto terzi: tutte queste realtà hanno bisogno che la macchina logistica funzioni alla perfezione, per evitare sprechi e perdite deleterie.

Il Food Logistics Manager ha un ruolo davvero importante: è grazie a questa figura, infatti, che tutta la Food Supply Chain è controllata ed ottimizzata. Un consulente specializzato nell’ottimizzazione dei processi logistici del settore alimentare è colui che può garantire risparmio di risorse, efficientamento della catena di approvvigionamento e l’efficacia di tutti i processi lavorativi.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Logistica per e-commerce: quando il packaging può fare la differenza

L’E-commerce è uno dei settori più in crescita nel nostro mercato e sempre più italiani sono orientati all’acquisto online di prodotti.

I vantaggi dell’e-commerce Tra gli elementi che giustificano questa scelta possiamo elencarne alcuni: la facilità di trovare ciò che si cerca;   l’alto livello di servizi offerti, primo tra tutti la consegna sempre più veloce degli ordini;   la possibilità di tenere traccia in tempo reale della merce;   e quella di resi gratuiti.
  Logistica per e-commerce: quando dietro al servizio c’è molto di più Dietro al fantastico mondo dell’e-commerce c’è [...]

Continua a leggere

L’ossitaglio: informazioni e procedure

Vediamo quali sono le procedure da seguire in una delle operazioni siderurgiche più diffuse

Per chi non lo sapesse, l’ossitaglio è una delle principali operazioni nel campo della siderurgia per il taglio di materiali anche di grande spessore.
Tra le operazioni sostitutive alla cesoiatura è sicuramente quella meno recente.
Obiettivo di tale operazione è il taglio di lamiere o profilati metallici.
La tecnica dell’ossitaglio viene svolta tanto in maniera manuale, quanto in ambito industriale, montato su opportuni pantografi, cioè su specia [...]

Continua a leggere

Trattamento dell’aria compressa: alcune semplici regole

Il trattamento dell’aria compressa è una delle prime attività che rendono possibile un lavoro ottimale e in tutta sicurezza.

Pensare di utilizzare l’aria atmosferica così com’è nelle lavorazioni industriali sarebbe impensabile.
Occorre quindi trattarla in maniera opportuna prima di inserirla nelle linee di lavorazione.
Acqua, olio, polvere.
Questi i principali nemici delle applicazioni d’aria compressa.
Il trattamento dell’aria compressa si suddivide in due aree principali: essiccazione e filtrazione.
Eliminare la condensa e le impurità, ma anche liberare l’aria da pro [...]

Continua a leggere