Economia e Lavoro > Marketing

Franchising di successo: tutti i settori in cui aprire un'attività

Franchising di successo: su quali settori investire?

Il franchising in Italia negli ultimi anni è cresciuto in modo esponenziale: è la scelta giusta?

Sempre più spesso l'imprenditore che decide di mettersi in proprio e aprire una sua azienda, sceglie di aprire un franchising. Molti però si chiederanno: esattamente che cos'è un franchising?

Un franchising è un contratto tra due due soggetti giuridici indipendenti, come due società, in cui una delle due pagando una somma verso l'altra riceve una serie di diritti di proprietà industriale o intellettuale, come ad esempio il marchio, le insegne, i brevetti o il metodo operativo.

Il Franchising è utilizzato soprattutto da quegli imprenditori che vogliono aprire un'attività senza partire da zero e affidandosi ad un marchio il più delle volte già affermato sul mercato.

Ci sono innumerevoli Franchising che l'imprenditore può scegliere in altrettanti innumerevoli settori. Come scegliere il settore più giusto e redditizio?

Tutti i settori in cui aprire un'attività

I settori, come detto, sono vari. Uno dei più frequenti è quello dell’immobiliare. Sempre più agenzie immobiliari infatti, a causa dell'alta concorrenza, preferiscono piuttosto che partire da zero con un marchio qualsiasi affiliarsi ad un'azienda leader nel settore tra quelle presenti sul mercato italiano ed internazionale ed acquisirne il pacchetto clienti e il metodo operativo. Anche per quanto riguarda le agenzie di viaggi il discorso è il medesimo. Molta concorrenza, soprattutto online, ed ecco che diventa fondamentale affiliarsi ad un marchio affermato e che ispiri fiducia ai clienti. Anche il settore dell'abbigliamento è sempre più scelto dagli imprenditori che vogliono affacciarsi al mondo del Franchising, in quanto si trovano marchi che offrono, per una cifra di affiliazione più o meno alta, l'allestimento dell'intero punto vendita e la fornitura dei capi d'abbigliamento. Molte aziende di Franchising riforniscono per la prima volta il punto vendita dell'affiliato gratuitamente in conto vendita, e quindi richiedono un pagamento solo una volta che la merce viene venduta, il che è un enorme vantaggio per l'imprenditore affiliato.

Franchising caffè: settore in netta crescita

Un altro settore in forte crescita è quello franchising caffè. Sempre più persone in Italia infatti utilizzano macchinette del caffè, cialde, capsule ed è per questo che stanno aprendo sempre più attività, infatti il Franchising caffè è in crescita. Anche in questo caso la concorrenza è molto alta, ma aprire un punto vendita con un marchio affermato e merce di qualità all'interno fa sicuramente la differenza. Nel nostro paese in particolare il caffè è fondamentale, e i clienti ne vogliono uno di qualità, meglio se rigorosamente "Made in Italy". Anche la vendita delle macchinette è in piena crescita, in quanto, sempre più spesso, le famiglie si stanno abituando a fare colazione a casa, e non più al bar, onde evitare ritardi sul posto di lavoro e risparmiare un po’ di soldi. Per questo, una macchinetta semplice da utilizzare, veloce e di qualità è sempre più ricercata ed acquistata, motivo per cui i Franchising caffè continuano ad aumentare le loro vendite e ad essere un settore sempre più affermato.

Franchising: come funziona affiliarsi

L'affiliazione, come spiegato, consiste nel firmare un vero e proprio contratto con l'azienda che fornisce il marchio, il cosiddetto Franchisor, per un periodo indeterminato o determinato che solitamente non è mai inferiore ai tre anni, con possibilità, ovviamente, di rinnovo. Entrambe le parti, a conclusione del contratto, possono decidere se rinnovare o meno, a seconda dei risultati commerciali raggiunti. Solitamente si paga una cifra iniziale, detta anche fee d'ingresso, per iniziare effettivamente il Franchising, alla quale si aggiungono delle cifre dette royalty, che possono essere fisse o variare in base al fatturato, e che vanno pagate solitamente a cadenza mensile.

Allora, cosa aspetti? Inizia subito la tua attività in franchising!


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Marketplace virtuale: in 10 anni è triplicata la presenza delle aziende Made in Italy

Nel 2009 meno di 6mila aziende vendevano online. Alla fine del 2018 erano salite a 20mila

L'ultimo decennio ha segnato il boom del commercio online.
Se i colossi globali come Amazon, eBay o Alibaba hanno tracciato la direzione, le imprese di ogni genere e dimensione hanno raccolto la sfida, tuffandosi nel "marketplace" virtuale.
Sempre più aziende nel marketplace virtuale In realtà, la vera sfida l'hanno lanciata i clienti.
La perdurante crisi dei consumi e i veloci cambiamenti nelle abitudini di spesa hanno infatti modificato il luog [...]

Continua a leggere

Cosmoprof Asia 2018, un’edizione da record

Numeri record per la 23esima edizione di Cosmoprof Asia: i principali settori cosmetici e le aziende di tutto il mondo si sono messi in mostra a Hong Kong, uno dei mercati più importanti del mondo.

Si è chiusa con numeri da record l'edizione 2018 di Cosmoprof Asia: Cosmoprof Asia e Cosmopack Asia (svoltesi rispettivamente dal 13 al 15 novembre all’AsiaWorld-Expo e dal 14 al 16 novembre all’Hong Kong Convention & Exhibition Centre), hanno registrato 87.284 partecipanti da 135 Paesi e 3.030 aziende espositrici provenienti da 53 paesi: la formula “One Fair, Two Venues” si è dimostrata, quindi, di successo! Rispetto al 2017, l’aumento di pubbli [...]

Continua a leggere

Gianni Serra, professionisti nel marketing in Cina

CHI E' GIANNI SERRA Gianni Serra, nato nel 1962 a Lucca è, attualmente Amministratore Unico di GIANNISERRA Srl che si occupa di marketing efficace, attraverso strategie innovative che lui stesso, fin dal 1984 adottò.
Iniziò il suo cammino professionale negli anni 80, quando ancor giovane si impegnò ad organizzare fiere ed eventi, insediandosi nel campo della pubblicità, considerando che il settore a cui lui diede particolare importanza e, di cons [...]

Continua a leggere