Scienza e Tecnologie

Futuroil | Distribuzione e rivendita lubrificanti industriali

Specializzata in liquidi lubrificanti, FuturOil vanta più di 40 anni di esperienza, instaurando delle importanti partnership con compagnie petrolifere come Mobil, Kluber o Ip e collaborando con diverse società che lavorano in questo ambito.

Ciò significa essere sinonimo di garanzia e affidabilità; quando un nome, un marchio entra nelle preferenze del mercato e nella mente della clientela, vuol dire aver costruito un importante brand.

Il tempo trascorso ha permesso di costruire un importante bagaglio di conoscenze tale da utilizzare le migliori tecniche per soddisfare le esigenze più semplici come anche le più complesse.

L’obiettivo è sempre quello di ottenere sempre rendimenti di alto livello, con costi di gestione contenuti e proporre le migliori metodologie di uso e applicazione dei propri prodotti.

Campi di applicazione

Sviluppando nel corso degli anni una differenziazione di prodotto per poter essere utile alle più svariate realtà di lavoro, tutt’oggi si possono individuare tutte quelle che sono le necessità che si riesce a soddisfare:

  • Industria eolica
  • Mezzi agricoli
  • Cogenerazione
  • Mezzi di movimento di terra
  • Prodotti biodegradabili e Aerospace etc.

Soltanto in questo modo si può mantenere un alto livello nei confronti della concorrenza, andando a diversificare l’offerta, riuscendo comunque a garantire ottima qualità ed efficienza.

Molte realtà lavorative nel momento in cui crescono e si proiettano su altri target, spesso per ridurre i costi hanno perso in qualità, un qualcosa non visibile istantaneamente, ma percettibile nel medio o lungo periodo, potendo portare a critiche e feedback negativi.

I servizi

FuturOil si occupa di lubrificanti, ma fornisce anche dei servizi professionali a carattere industriale che possiamo elencare:

  • Assistenza nelle operazioni di lavaggio o cambio vasca
  • Analizzare l’acqua se presenta caratteristiche di durezza e concentrazione
  • Fornisce i prodotti di cui è dotata come detergenti, antischiuma o antibatterici
  • Esegue studi tribologici
  • Organizza anche dei corsi di formazione per il corretto utilizzo dei lubrificanti

Si occupa anche della parte riguardante l’uso degli utensili nei meccanismi di produzione industriale: infatti compie assistenza nella lavorazione su macchine, studia e analizza quale sia il migliore utensile con la sua relativa applicazione; riaffila gli utensili, ne costruisce di speciali o particolari.

Possiede anche un magazzino dove tiene delle scorte che possono servire nei casi in cui bisogna gestire delle emergenze.

La qualità dei prodotti

Se parliamo di lubrificanti, di certo sappiamo quanto questi siano necessari a garantire il corretto funzionamento di qualsiasi tipo di macchinario che compie operazioni continue per diverse ore al giorno.

I prodotti FuturOil sono testati prima di essere immessi nel mercato e i lubrificanti, oltre ad essere realizzati per diversi settori, dal metallurgico al manifatturiero e le loro caratteristiche permettono di garantire una vita più lunga ai macchinari oltre che migliorare le prestazioni.

Le collaborazioni sorte permettono di avere degli articoli di qualità come nel caso di Steelfluid, Castrol Industrial o Ip, ognuna delle quali ha la specializzazione in diversi settori, dalla lavorazione dei metalli, agli ingranaggi di alcuni utensili e macchinari e oli e fluidi di vario genere.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Cosa sono le stampanti 3D

Con questi strumenti è possibile creare qualunque oggetto, dal più semplice al più complesso. Ecco come funzionano e perché già molte aziende le usano.

Le stampanti 3D sono strumenti che usano la progettazione assistita da computer (CAD) per creare oggetti in tre dimensioni a partire da diversi tipi di materiali, per esempio plastica fusa o polveri.
Nulla a che vedere con certe "scatole magiche" che vedi nei film di fantascienza, tuttavia.
Per creare gli oggetti desiderati, le stampanti 3D si avvalgono di un metodo di stratificazione: in pratica, strato dopo strato dànno vita a una rappresentazi [...]

Continua a leggere

Cos'è e a cosa serve il rifrattometro

Tutto quello che vuoi sapere a proposito di questo strumento tipico dei laboratori di analisi.

Il rifrattometro è uno strumento scientifico utile per misurare l'indice di rifrazione di un campione liquido o solido.
Questo tipo di strumento è usato soprattutto nell'industria, in particolare nel settore dell'alimentare e delle bevande.
In pratica, il rifrattometro misura la quantità di luce che viene piegata, o rifratta, quando si sposta dall'aria in un campione.
In genere, i rifrattometri sono usati per misurare l'indice di rifrazione di un [...]

Continua a leggere

Digital signage: la nuova frontiera del lavoro in ufficio

Con l’emergenza sanitaria ed il lockdown la necessità di socialità e contatto con il mondo esterno ha portato ad un utilizzo esponenziale, e quindi ad un sempre maggiore sviluppo, di diverse forme di comunicazione.
Tra queste, il digital signage.
  Covid 19: le opportunità del Digital signage negli uffici Tra i formati che hanno avuto un notevole sviluppo durante il periodo di lockdown, quello che sicuramente ha registrato forse l’incremento magg [...]

Continua a leggere