Motori > Auto

Gestire una polizza sospensione e riattivazione

Capita molto più spesso di quanto si immagini che un assicuratore sia impegnato in fase contrattuale nella gestione di una richiesta di sospensione polizza con conseguente riattivazione dopo un determinato lasso di tempo.
Ovviamente le operazioni che dovrà svolgere sono diverse e dunque non riuscirebbe mai a comunicare in modo rapido e preciso con la compagnia assicuratrice, se non utilizzasse un software gestionale assicurativo dove monitorare tutte le azioni da svolgere.
Perché chiedere, cosa fare e come comunicare dunque la sospensione della propria polizza auto alla compagnia assicurativa?
La documentazione da inviare alla compagnia per richiedere una sospensione, è tutta quella che permetterebbe all’assicurato di poter comunque circolare anche sprovvisto di copertura. Dunque vanno inviati carta verde, certificato assicurativo e tagliando assicurativo. Di quest’ultimo documento, da gennaio 2015 non ci sarà più bisogno perché abolito dalle compagnie nel rispetto delle normative vigenti.
Oltre a questi documenti, al contrario di quando si richiede l’annullamento di una polizza, servirà specificare anche la data di decorrenza della sospensione polizza.
Alla fase di sospensione ne consegue spesso anche l’azione di dover riattivare una polizza successivamente. Per riattivare una polizza sospesa bisognerà inviare richiesta scritta con la data di decorrenza in cui si vuole che la copertura assicurativa riprenda a avere effetto.
Una polizza potrebbe essere stata sospesa anche per cambio di veicolo perché il precedente è stato venduto o rottamato o anche esportato all’estero. C’è dunque bisogno di inviare oltre alla richiesta scritta di riattivazione e la data di decorrenza, anche il libretto del nuovo eventuale veicolo sul quale riattivare la copertura assicurativa, e l’atto di vendita o rottamazione del vecchio veicolo.
Altri tipi di procedure possono cambiare in base alla compagnia assicurativa scelta, ovviamente queste elencate sono cose da fare per sospendere e riattivare una polizza auto che servono generalmente qualunque sia la compagnia assicurativa scelta.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

I punti sulla patente e l’assicurazione auto: come funziona?

Il premio dell’assicurazione auto si determina in base a molti fattori di rischio – dall’età del conducente fino alla provincia di residenza – tra cui anche la valutazione dell’abilità come guidatore attraverso i punti sulla patente; sì, perché se si ha la tendenza a compiere infrazioni anche lievi per cui vengono detratti punti sulla patente, si è sicuramente soggetti a premi assicurativi più pesanti; tuttavia, proprio per questa ragione, se sai [...]

Continua a leggere

Ford Mondeo ultima versione: La trovi oggi tra le automobili usate

Automobili usate: Sicurezza e tecnologia di bordo evoluta tra le richieste maggiori

In occasione del Salone di Parigi di 4 anni fa, la casa automobilistica Ford, si era appresta a lanciare la nuova Mondeo, una berlina che negli anni a seguire ha conquistato il pubblico europeo grazie al suo design esclusivo ed all’avanzata tecnologia presente a bordo.
Oggi, le Concessionarie di auto usate l'hanno accolta tra le loro “braccia”, dopo anni di attesa, finalmente proponendola con le sue peculiarità che hanno soddisfatto il pubblico p [...]

Continua a leggere

Nlt auto

  Al giorno d'oggi, a causa degli innumerevoli impegni che è necessario affrontare quotidianamente, spesso si rende necessario l'utilizzo di automobili per i più svariati spostamenti.
Ma le spese sono davvero elevate per mantenere una sola autovettura, ed è qui che interviene l'"NLT".
In cosa consiste l'"NLT"? L'acronimo NLT sta per Noleggio a Lungo Termine, una formula innovativa capace di andare incontro alle diverse esigenze.
Sostanzialmente è [...]

Continua a leggere