Internet > Blog

Guadagnare con un blog in Italia

Vivere di blogging è possibile anche in un piccolo paese come il nostro? Forse..alcuni ci sono riusciti..

Il primo italiano a vivere grazie a un blog è stato il famosissimo Robin Good, che dal 2005 continua a collezionare successi e ha abbondantemente superato il milione di euro con Google Adsense. Leggendo un articolo  sul sito del Tagliaerbe ( L’illusione di guadagnare con un blog) leggiamo però delle cose che fanno un crollare i sogni di molti blogger.

In primo luogo l’autore esamina il mercato italiano, considerato troppo piccolo per raggiungere la massa critica necessaria ad entrate pubblicitarie considerevoli, e proprio sul discorso di Robin Good si accende la discussione nei commenti.  Il parere di molti è che Robin scrive in inglese, trattando argomenti di tecnologia e comunicazione, quindi riesce a raggiungere un pubblico immenso, contando anche su annunci pubblicitarie contestualizzati e con una grande offerta da parte degli inserzionisti. Inoltre si è circondato  con il tempo di un gran numero di collaboratori, che gli ha permesso di tradurre MasterNewMedia in altre lingue, tra cui ovviamente l’italiano.

Consideriamo però la data in cui è stato scritto il post… stiamo parlando del 2009, da allora sono cambiate tante cose e altre persone hanno raggiunto il successo, come ad esempio Salvatore Aranzulla, il celebre informatico che ha invaso la rete con i suoi tutorial tecnici, che risultano essere molto utili e non sono neanche troppo  di nicchia, perché risolvono problemi di tutti i giorni: la connessione lenta, inviare allegati pesanti, ridimensionare un’immagine così via. Proprio ieri abbiamo avuto i rapporti conclusi dal istituto di ricerche Nielsen, che attesta aranzulla.it al 38° posto dei siti più visitati dagli Italiani. Per intenderci è più visitato di Trenitalia, Paypal e Sky.

Anche nel settore delle ricette culinari abbiamo un esempio importante, Sonia Peronaci, l’ideatrice di Giallozafferano.it, venduto a Banzai nel 2009. Allora anche in Italia si può guadagnare con un blog ? Forse...ma sicuramente la maggior parte dei blogger non riuscirà neanche a coprire le spese dell’hosting…

La concorrenza è enorme, ogni giorno nascono migliaia di blog e più della metà non superano il primo anno di attività, Google è diventato molto severo nelle tecniche volte a gonfiare i risultati delle serp, e l’introduzione di alcuni plugin per Firefox e Chrome che bloccano la visualizzazione degli annunci ha reso il percorso da compiere estremamente difficile.

Ma forse Adsense non è il modo migliore per un monetizzare un blog;  il circuito pubblicitario di Google affascina molto perché permette di guadagnare senza far spendere un euro ai propri visitatori, ma per arrivare ad uno “stipendio”, il blog deve un numero altissimo di visite uniche giornaliere.

Per approfondimenti : ComeGuadagnare.info


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

WordPress SEO: la Vera Guida Definitiva on-site

Informazioni utili per ottimizzare un sito WordPress per i motori di ricerca

Quando si parla di WordPress SEO, si intendono tutte quelle operazioni atte all’ottimizzazione on-site di un sito realizzato tramite il noto CMS.
In rete si trovano innumerevoli best practice e tutorial basati su limitate conoscenze teorico-pratiche, ma se non si è esperti il consiglio è quello di rivolgersi ad una creazione siti web specializzata nell’ottimizzazione per i motori di ricerca.
Un sito internet deve infatti essere ottimizzato non in [...]

Continua a leggere

Aste online: come funzionano?

Il fenomeno delle aste online è sempre più in rapida ascesa

Negli ultimi tempi si sta parlando sempre più spesso di aste online, le quali sono presentate come un modo innovativo e divertente di fare acquisti in rete che consente anche di cogliere delle opportunità particolarmente allettanti a livello economico.
Scopriamo dunque di che cosa si tratta, cosa sono le aste online e come si possono acquistare articoli online in questo modo.
Anzitutto è necessario far riferimento a una piattaforma accreditata co [...]

Continua a leggere

Perché investire su un blog aziendale per il marketing

Il blog aziendale è una risorsa chiave per il marketing online di qualunque tipologia di azienda. Ecco perché investirci.

Investire nella realizzazione di un blog aziendale è una scelta condivisa da un numero crescente di PMI, trasversale a ogni settore merceologico.
Le ragioni che hanno portato a rafforzare sempre più nel tempo la tendenza a uno spazio web dedicato a post, articoli e news sono molteplici e tutte assolutamente valide.
Ogni agenzia di pubbliche relazioni, web agency e web marketer sarebbe pronto a confermare, numeri alla mano, la bontà della scelta d [...]

Continua a leggere