Economia e Lavoro

I 5 vantaggi della carta termica per stampare scontrini e altri documenti importanti

La carta termica assicura tanti benefici. Se vuoi conoscerli, leggi questo articolo...

La carta termica è un tipo di carta speciale. Per quale motivo? A differenza della carta comune, sulla sua superficie è presente un rivestimento speciale: è questo "trucco" a permettere la stampa senza l'uso dell'inchiostro. In pratica, funziona così: quando la carta passa in una stampante termica, il calore della testina di stampa fa sì che il rivestimento chimico presente sulla superficie della carta si attivi, fino a dar vita a un'immagine in alta definizione.

La stampa termica è una tecnologia relativamente recente, ma diffusa più di quanto tu possa immaginare. Pensa solo alla carta termica usata per gli scontrini emessi dai registratori di cassa e dai dispositivi POS, per esempio: questo vuol dire, in pratica, che hai a per le mani la carta termica quasi ogni giorno o, perlomeno, ogni volta che acquisti un prodotto o un servizio.

Quali sono i vantaggi della carta termica

La carta termica assicura tanti benefici. Noi ne abbiamo individuati 5. Vediamoli insieme.

1. Precisione e qualità

Pressoché ogni attività commerciale, per quanto piccola sia, ha bisogno di stampare tanti scontrini ogni giorno. Ogni scontrino, ovviamente, deve essere ben leggibile, altrimenti non ha alcuna validità ai fini fiscali. Ed è proprio questo uno dei punti vincenti della carta termica rispetto alla carta standard. La reazione chimica del rivestimento speciale apposto su un lato della carta termica permette la formazione di un'immagine in alta definizione pressoché perfetta: in questo processo, non viene usato alcuno inchiostro, per cui non c'è il rischio di ottenere macchie o sbavature che potrebbero compromettere la leggibilità della stampa.

2. Velocità

Pensa ai tempi di stampa di una stampante tradizionale. Lunghi, vero? Le stampanti più comuni utilizzano una serie di nastri per trasferire l'inchiostro dalla testina alla carta. La carta termica, invece, non conosce concorrenza, nemmeno in termini di velocità della stampa: le testine del dispositivo usato per stampare qualunque scontrino, per esempio, impiegano pochi millisecondi per imprimere l'immagine sulla superficie trattata della carta. Tradotto? Puoi stampare anche scontrini lunghi in tempi brevissimi, senza dover attendere l'asciugatura della stampa.

3. Manutenzione ridotta

Nel caso della carta termica, per stampare non seve sostituire le cartucce di inchiostro. Tuttavia, è importante tenere la testina di stampa ben pulita, sempre. Storicamente, poi, qualunque dispositivo per la stampa termica richiede una manutenzione minima, almeno se confrontata con quella richiesta per gli strumenti per la stampa a inchiostro - di solito, le poche riparazioni necessarie non sono complesse.

Inoltre, il numero ridotto di parti in movimento presenti in una qualunque stampante termica rende improbabile il caso di incappare in rotture improvvise o altri problemi, come accade sovente con le stampanti a getto d'inchiostro, per esempio. In sintesi? La poca manutenzione necessaria significa meno costi di manutenzione.

4. Costi di stampa bassi

Pensa solo alla stampa con l'inchiostro. Oltre a rifornire di carta la stampante, spesso sarai costretto a cambiare le cartucce d'inchiostro, piuttosto costose, se ci pensi bene. Questo non accade con la stampa su carta termica. La stampa termica sfrutta il calore per produrre le immagini da imprimere sul foglio di carta, senza la necessità dell'inchiostro. In pratica, con questa tecnologia, la carta è il solo materiale di consumo.

5. Destinata a durare

L'affidabilità di un dispositivo per la stampa su carta termica è senza paragoni. In più, considera che anche con un'alta frequenza di stampa, questa tecnologia assicura sempre una stampa di qualità ottima, con immagini stampate nitide e destinate a durare nel tempo. In vendita, puoi trovare diversi tipi di carta termica: per esempio, esiste la carta di lunga durata, per la produzione di tutti quei documenti che devono essere conservati per anni. Esiste la carta termica per i pos, anch'essa adatta a essere conservata a lungo.

Per concludere

Almeno per ora, la crescita del digitale non sembra aver intaccato la diffusione della carta termica. Del resto, te ne accorgi ogni volta che hai uno scontrino fra le mani. La qualità di stampa, la velocità e la resistenza garantite da questa tecnologia non ha paragoni.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Il lavoro di un Investigatore Privato?

In cosa consiste...

In cosa consiste il lavoro di un Investigatore Privato? Oggi andremo a vedere di cosa si occupa un’investigatore Privato e come svolge la sua professione, un’investigatore privato è colui che si mette a disposizione di un privato o di un’azienda per risolvere dubbi che possono essere l’infedeltà del proprio partner, il bullismo od il contro giovani, per quanto riguarda l’ambito del privato mentre i servizi svolti per le aziende sono molteplici co [...]

Continua a leggere

Licenza di Investigatore?

Come Ottenerla

Diventare  un Investigatore Privato Roma è il sogno di tantissimi bambini ma anche di adolescenti con il fiuto per le indagini, con il passare del tempo però,  ci si accorge che questo mestiere è molto complicato e non è come viene descritto nei film o nelle serie tv.
Basti pensare che per aprire una propria Agenzia Investigativa si h bisogno di molteplici competenze e autorizzazioni di ogni tipo.
Molte persone si chiedono se in Italia si possa o [...]

Continua a leggere

Pallet in plastica: vantaggi e svantaggi

Esistono pallet in plastica, legno e metallo. In questo articolo scopriamo quali sono i pro e i contro se scegli di usare i primi...

I tradizionali pallet in legno sono sempre i supporti più diffusi quando si tratta di movimentare e stoccare grandi quantità di merci.
Tuttavia, negli ultimi anni sono arrivati nel mercato nuovi tipi di pallet, realizzati con materiali differenti.
Un esempio sono i pallet fatti in plastica, realizzati tramite lo stampaggio di una sagoma rigida, in tutto e per tutto uguale, per forma e dimensioni, rispetto ai classici pallet in legno.
Considera ch [...]

Continua a leggere