Edilizia e Costruzioni

I collettori in acciaio per il risparmio energetico

I collettori non sono altro che delle tubature che vengono utilizzate per la trasmissione di acqua generalmente o in generale di un qualsivoglia fluido e hanno la caratteristica di essere utilizzati sotto forma di radiatori o ultimamente spesso utilizzati come impianti a pavimento.

Negli ultimi tempi vengono preferiti i collettori in acciaio proprio perché si fa molta più attenzioni agli sprechi e alla salvaguardia dell'ambiente e questo materiale risulta assolutamente ottimi per evitare inutili dispersioni di energia. I collettori in acciaio sono per lo più costruiti in acciaio inox. L'acciaio inox garantisce appunto il risparmio di energia che si tramuta a sua volta in risparmio economico e non solo diventa utile per questo motivo ma soprattutto per le sue principali qualità. Questa lega infatti è madre di resistenza per esempio.

L'acciaio inox resiste alle alt temperature e alla corrosione, è un materiale particolarmente leggero ed è molto facile da fabbricare. I collettori in acciaio sono ottimi proprio perché acquisiscono tutte queste caratteristiche e risultano anche estremamente elevati esteticamente. Inoltre solo leggeri e assolutamente conformi all'igiene richiesto.

Questi tipi di collettori si adattano facilmente ad ogni tipo di ambiente e avendo una lunghissima durata sono molto spesso preferiti a quelli fatti in materiale differente. Se vogliamo ristrutturare casa o vogliamo costruire un impianto di sana pianta, i collettori in acciaio inox rappresentano la migliore soluzione presente sul mercato. Come detto prima essi consentono la realizzazione di impianti radianti e proprio per la loro resistenza alla corrosione sono ideali anche nel caso in cui vogliamo posizionarli uno vicino all'altro per una necessità di spazio per esempio. In più appunto, sono ottimi perché resistono alle temperature elevate e mantengono tutte le loro qualità nel corso degli anni. La loro leggerezza e malleabilità perfetto di poter essere facilmente adattabili ad ogni situazione e il minimo dispendio di energia costituisce la base principale per un notevole risparmio energetico e a sua volta economico come già detto.

L'acciaio inox, è utilizzato per tutto come sappiamo, anche per gli utensili da cucina o e pentole proprio perché tra le sue caratteristiche principali vanta anche quella igienica.
I progettisti dunque, consigliano e invitano ad utilizzare questi materiali per i collettori e gli impianti e si prefiggono l'obiettivo di fare sempre degli ottimi collettori che garantiscano il massimo in ogni condizione. In più, se questo porta ad un notevole apporto per la salvaguardia dell'ambiente è un segno che anche noi possiamo fare qualcosa per il nostro ecosistema se non altro possiamo appunto partire da determinate scelte!


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Anche il Caseificio Bolide ha scelto la professionalità di Dalmine LS

Il Caseificio Bolide Eredi Bonetta, con sede ad Alfianello in provincia di Brescia, è uno degli storici associati del Consorzio dei Produttori di Grana Padano.
Il nome “Bolide” è legato alla famosa caduta di un grosso meteorite, avvenuta nel 1883 proprio ad Alfianello.
Fu un evento formidabile che riempì le pagine dei giornali dell’epoca e che inevitabilmente segnò la storia di questi posti e la vita dei suoi abitanti.
Circa 50 anni dopo, in memo [...]

Continua a leggere

Prezzi delle abitazioni in legno

Le case in legno sono tutte diverse tra di loro e come facilmente intuibile anche i prezzi delle abitazioni in legno sono caratterizzate da delle differenze che sono facilmente notabili.
Ecco tutti i vari tipi di caratteristiche che incidono nel suddetto costo.
La casa in legno ed il prezzo Quando si parla di casa in legno occorre mettere in risalto il fatto che, ognuna di esse, viene caratterizzata da un prezzo che risulta essere differente e ch [...]

Continua a leggere

Ascensori per disabili a Firenze: installali con Arno Manetti!

È possibile quantificare il grado di civiltà di un paese da diversi aspetti, tra cui ad esempio l’attenzione dedicata alle persone disabili.
Purtroppo in Italia bisogna dire che c’è ancora molto da fare, essendo le barriere architettoniche diffuse praticamente ovunque.
Dopo aver superato più o meno indenne marciapiedi angusti, fatto la gimkana tra auto in sosta e arredi urbani che occupano il passaggio, affrontato marciapiedi non sempre dotati di [...]

Continua a leggere