Salute e Benessere > Medicina

I contenitori vetro per il settore farmaceutico

A differenza di altri settori in cui il packaging può essere quasi solo una soluzione estetica, è in ambito farmaceutico che è possibile apprezzare l’importanza di questi articoli: in questo ambito, infatti, il confezionamento deve offrire un sistema di protezione completo e affidabile.
Per quali motivi? Sicuramente per un motivo chimico, perché l’industria farmaceutica necessità di prodotti che siano in grado di mantenere e preservare la stabilità del principio attivo oltre che la sua durata nel tempo. Anche dal punto di vista della resistenza alla corrosione queste produzioni devono fornire soluzioni all’altezza.
Il vetro è di certo il materiale più indicato in queste situazioni perché non teme alcun confronto: ecco perché viene scelto per confezionare farmaci e similari anche rispetto alla plastica. Il vetro, proprio a differenza della plastica, ha il vantaggio di essere facilmente conformabile rispetto alle esigenze e di essere apprezzato anche per le sue caratteristiche specifiche. Per il packaging farmaceutico i contenitori in vetro vengono realizzati soprattutto in borosilicato (definito di tipo I), in sodio calcico (di tipo II) e quelli che sfruttano il basso contenuto alcalino del vetro sodico - calcico (di tipo III).
Siccome moltissimi prodotti farmaceutici sono fortemente sensibili alla luce, il vetro viene presentato in versioni oscuranti (ad esempio di colore ambrato o scuro) per preservare le caratteristiche dei medicinali (questo stesso accorgimento viene utilizzato per prodotti alimentare delicati come il vino e l’olio).


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Cistopiù e Nefropiù, due nuovi brand per Aurora Biofarma

L’azienda comunica il lancio dei prodotti per una presenza ancora più decisa del marchio nelle terapie in ambito urologico veterinario

Il gruppo farmaceutico Aurora Biofarma annuncia il lancio sul mercato di Cistopiù e Nefropiù, due nuovi brand che andranno a completare la presenza del marchio Aurora in ambito urologico all’interno del comparto di medicina veterinaria.
Con una distribuzione sul canale depositi e grossisti iniziata già a fine dicembre 2017, i due prodotti sono stati svelati in via ufficiale nel corso della Convention di Praga e affiancheranno RenUro bustine e pas [...]

Continua a leggere

Denti del giudizio, toglierli o mantenerli

A livello medico sono considerati i terzi molari, tuttavia in generale sono meglio conosciuti come denti del giudizio, in quanto tendono a fuoriuscire in età più tarda rispetto agli altri, tra i 18 ed i 25 anni.
Sono situati nella zona più interna delle arcate dentali e proprio questa loro posizione tende, alcune volte, a creare problemi sia agli altri denti che al cavo orale in generale.
E tutto ciò porta spesso ad affrontare il dilemma se estra [...]

Continua a leggere

Tutto quello che c’è da sapere sullo spazzolino elettrico

Se vi siete recati da un dentista a Roma come lo studio del dottor Carnabuci e vi ha consigliato l’utilizzo di uno spazzolino elettrico ma voi non sapete nulla di questo mondo perché vi siete affidati sempre alla pulizia dei denti attraverso lo spazzolino tradizionale, allora, vorrete sicuramente informarvi su tutti i pro e i contro che questo strumento mette a vostra disposizione.
I primi spazzolini elettrici sono comparsi sul mercato circa cinq [...]

Continua a leggere