Edilizia e Costruzioni

I principali legni utilizzati per porte e serramenti

Casa nuova? Necessità di rinnovare? Tra i dilemmi più ricorrenti uno riguarda il materiale da utilizzare per la realizzazione di porte e serramenti. Qualora li vogliate di legno, si apre dinanzi ai vostri occhi un'infinità di alternative. Esaminiamo ora nel dettaglio alcune tra le tipologie più comuni e consigliate.

 

Il legno di castagno

Il castagno è una pianta arborea dalla cima rigogliosa e tondeggiante: la sua altezza varia dai 10 ai 30 metri. Il suo legno, leggero e robusto seppur ricco di venature, trova numerose varietà d’utilizzo grazie alla sua malleabilità: per l’ambiente domestico, in particolare, è fortemente consigliato per la realizzazione dei serramenti, in quanto molto resistente all’umidità e all’azione degli agenti atmosferici.

 

Il legno di noce europeo (o nazionale)

Il noce è un albero solido e maestoso (può raggiungere i 30 metri d’altezza): il suo pregiato legno è utilizzato principalmente per la produzione di mobili ma è adatto anche per gli infissi, vista la sua elevata resistenza e facilità di lavorazione. Facilmente riconoscibile dal colore bruno e dalle evidenti venature e sfumature che tendono al nero, il legno di noce nazionale è un’alternativa massiccia, robusta e di sicuro impatto visivo per i serramenti e le porte della vostra abitazione.

 

Il legno di rovere

Il rovere appartiene alla famiglia delle querce, può vivere fino a 800 anni e arrivare a 30-40 metri d’altezza. Dal suo fusto si ricava un legno di pregio, di un colore bruno che tende al giallo con il passare tempo: molteplici i suoi utilizzi, dall’edilizia alla mobilia, dai parquet ai cantieri navali. Molto comune, inoltre, è la costruzione di botti di rovere, nelle quali invecchiare vini e distillati. Una porta in rovere è il giusto complemento d’arredo per un ambiente dal design minimale e contemporaneo, per la sua durevolezza e resistenza agli urti.

 

Come scegliere?

Decidere quale tipologia utilizzare nella propria abitazione è sempre un processo molto elaborato e complesso, tuttavia un’azienda specializzata nella lavorazione del legno saprà consigliarvi nel migliore dei modi, indicandovi l’essenza più adatta alle vostre esigenze.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Impianto elettrico industriale: cosa devi sapere

Gli impianti elettrici industriali sono impianti più complessi rispetto a quelli civili (o residenziali). Vediamo le differenze e come devono essere realizzati!

Gli impianti elettrici industriali sono impianti leggermente più complessi rispetto a quelli civili (o residenziali).
Ciò si deve in parte al funzionamento di macchinari complessi presenti nell’azienda e in parte al fatto che devono essere progettati e realizzati secondo norme più rigide rispetto agli impianti elettrici di un’abitazione.
Come per qualunque intervento pensato per durare a lungo e realizzato in totale sicurezza, anche per gli impia [...]

Continua a leggere

Fonderie Evolution

Stampi Pressofusione Alluminio ad Ancona

Fonderie Evolution è un’azienda impegnata nel settore degli stampi pressofusione alluminio e pressofusione leghe leggere con sede a Castelfidardo, in provincia di Ancona.
Questa importante realtà del settore ha maturato grande esperienza in questo ambito ed è in grado di soddisfare in maniera efficace le necessità individuali dei clienti tramite la progettazione e realizzazione di stampi pressofusione di grande qualità, perfetti per realizzare og [...]

Continua a leggere

Cosa sta facendo l’edilizia contro i cambiamenti climatici?

Il clima cambia, in peggio: dobbiamo farcene una ragione. Ma non dobbiamo rassegnarci a soccombere: è ora di mutare radicalmente il modo di vivere, consumare, costruire.

Il clima sta cambiando, nonostante c’è ancora chi sostiene il contrario: non è a rischio la vita del pianeta, ma quella degli esseri umani.
Tutti, nel nostro piccolo, dobbiamo fare qualcosa per fermare il declino e garantire alle generazioni future una vita degna di essere vissuta e risorse sufficienti.
Ma soprattutto, dobbiamo insegnare alle nuove generazioni a non compiere gli sbagli che abbiamo fatto noi: dobbiamo tramandare l’etica del vivere [...]

Continua a leggere