Economia e Lavoro > Professioni

I professionisti della sicurezza sul lavoro

Il tema della sicurezza sul lavoro è sempre più sentito sia per i lavoratori che per i titolari d’azienda. Con la formazione obbligatoria  e specifica, tutte le aziende hanno dovuto mettersi in regola per evitare sanzioni e incidenti sul posto di lavoro. Molte aziende si affidano a società esterne che possano seguire l’attività durante tutto il percorso di formazione e, soprattutto in città più grandi non sarà difficile trovare la professionalità di aziende che offrono competenza e professionalità. È Il caso di Us Group, società di consulenza sicurezza sul lavoro a Roma che offre supporto per corsi e progettazione di formazione.

Come diventare professionista della sicurezza

Chi si occupa di sicurezza sul lavoro ha a che fare ogni giorno con norme, regolamenti nazionali ed europei,  direttive, che riguardano il tema della sicurezza.

Chi lavora in questo ambito deve necessariamente conoscere il Testo Unico sulla Sicurezza con i suoi 306 articoli e 51 allegati, che mira a disciplinare le numerose fattispecie che possono presentarsi all’interno di un luogo di lavoro. Ma quali sono le professioni che si possono intraprendere? Di certo una soluzione è quella di diventare:

  • Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione o formatore della sicurezza (RSPP esterno) o formatore: i requisiti minimi necessari per intraprendere il percorso per diventare RSPP questi sono stabiliti dall’articolo 32 del D. Lgs. 81/08 e prevedono che il professionista debba avere un titolo di studio non inferiore a un diploma di scuola secondaria superiore e aver conseguito un attestato di frequenza a corsi specifici.
  • Per diventare invece formatore i requisiti possono essere rintracciati nel Decreto 6 marzo 2013. Tali requisiti prevedono che il formatore sia in possesso di un prerequisito formativo, diploma di scuola secondaria di secondo grado, e di uno tra sei criteri inerenti istruzione e formazione del formatore, e precedenti esperienze come formatore.

L’aggiornamento

Quando si parla di sicurezza sul lavoro, si parla di uan una materia viva e mutevole che va costantemente aggiornata al fine di integrare, specificare o abrogare precedenti norme, con l’obiettivo di adattare la Legge alle mutevoli condizioni sociali e tecnologiche che inevitabilmente caratterizzano la nostra società. Ecco perchè è necessario un aggiornamento continuo, per ogni posizione si voglia ricoprire.

Per quanto concerne i corsi di aggiornamento, tanto nel caso del professionista che vuole ricoprire il ruolo di Rspp quanto nel caso del formatore della sicurezza, questi devono seguire corsi che possano rilasciare un attestato valido e che preveda un programma specifico.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Rifiuti Tecnologici una Miniera d'Oro in Crescita Costante

Il riciclo oro dai rifiuti tecnologici può essere un'importante opportunità per la creazione di ricchezza e posti di lavoro

Il riciclo dei rifiuti tecnologici può essere un'importante opportunità per la creazione di ricchezza e posti di lavoro, parallelamente ai classici rifiuti che riempiano le discariche ci  sono altri materiali che tutt'altro devono essere considerati che immondizia priva di valore.
Per quanto riguarda i rifiuti tecnologici questi sono composti da oro e metalli rari e preziosi, tanto da far assomigliare questa tipologia di rifiuti a come vere e pro [...]

Continua a leggere

Chi aiuta il datore di lavoro a garantire la sicurezza?

Rspp e servizio di prevenzione e protezione

Il datore di lavoro, servendosi del servizio di prevenzione e protezione-SPP esterno che lo supporta nella valutazione dei rischi lavorativi, non ha un obbligo formativo specifico in materia di salute e sicurezza sul lavoro.
L’obbligo sorge solo nel caso in cui è consentito allo stesso di svolgere internamente i compiti del SPP.
In particolare, per gli studi professionali, il monte ore della formazione del datore di lavoro-RSPP è di 16 ore, con u [...]

Continua a leggere

Food Logistics Manager nella ristorazione: i professionisti del settore

Ottimizzare l’approvvigionamento di ristoranti e punti vendita di generi alimentari è un lavoro che richiede spiccate competenze, come quelle del Food Logistics Manager.

Ogni giorno centinaia di tonnellate di materie prime alimentari vengono spostate da una parte all’altra del pianeta per raggiungere luoghi di trasformazione, punti vendita e ristoranti.
L’approvvigionamento dei prodotti alimentari richiede un elevato numero di competenze: merceologiche, economiche, geografiche, produttive e commerciali.
Garantire al ristorante o al punto vendita una disponibilità di prodotto adeguata e condizioni economiche soste [...]

Continua a leggere