Economia e Lavoro > Professioni

I professionisti della sicurezza sul lavoro

Il tema della sicurezza sul lavoro è sempre più sentito sia per i lavoratori che per i titolari d’azienda. Con la formazione obbligatoria  e specifica, tutte le aziende hanno dovuto mettersi in regola per evitare sanzioni e incidenti sul posto di lavoro. Molte aziende si affidano a società esterne che possano seguire l’attività durante tutto il percorso di formazione e, soprattutto in città più grandi non sarà difficile trovare la professionalità di aziende che offrono competenza e professionalità. È Il caso di Us Group, società di consulenza sicurezza sul lavoro a Roma che offre supporto per corsi e progettazione di formazione.

Come diventare professionista della sicurezza

Chi si occupa di sicurezza sul lavoro ha a che fare ogni giorno con norme, regolamenti nazionali ed europei,  direttive, che riguardano il tema della sicurezza.

Chi lavora in questo ambito deve necessariamente conoscere il Testo Unico sulla Sicurezza con i suoi 306 articoli e 51 allegati, che mira a disciplinare le numerose fattispecie che possono presentarsi all’interno di un luogo di lavoro. Ma quali sono le professioni che si possono intraprendere? Di certo una soluzione è quella di diventare:

  • Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione o formatore della sicurezza (RSPP esterno) o formatore: i requisiti minimi necessari per intraprendere il percorso per diventare RSPP questi sono stabiliti dall’articolo 32 del D. Lgs. 81/08 e prevedono che il professionista debba avere un titolo di studio non inferiore a un diploma di scuola secondaria superiore e aver conseguito un attestato di frequenza a corsi specifici.
  • Per diventare invece formatore i requisiti possono essere rintracciati nel Decreto 6 marzo 2013. Tali requisiti prevedono che il formatore sia in possesso di un prerequisito formativo, diploma di scuola secondaria di secondo grado, e di uno tra sei criteri inerenti istruzione e formazione del formatore, e precedenti esperienze come formatore.

L’aggiornamento

Quando si parla di sicurezza sul lavoro, si parla di uan una materia viva e mutevole che va costantemente aggiornata al fine di integrare, specificare o abrogare precedenti norme, con l’obiettivo di adattare la Legge alle mutevoli condizioni sociali e tecnologiche che inevitabilmente caratterizzano la nostra società. Ecco perchè è necessario un aggiornamento continuo, per ogni posizione si voglia ricoprire.

Per quanto concerne i corsi di aggiornamento, tanto nel caso del professionista che vuole ricoprire il ruolo di Rspp quanto nel caso del formatore della sicurezza, questi devono seguire corsi che possano rilasciare un attestato valido e che preveda un programma specifico.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Avvocato civilista e penalista: cosa cambia

Scopri le differenze tra avvocato civilista e penalista

Chiariamo prima di tutto che in Italia esiste un unico albo degli avvocati, cui un professionista in possesso del titolo di studio adatto può iscriversi dopo il superamento della prova di stato.
Una volta iscritto, il professionista risulta ufficialmente avvocato abilitato, senza che la legge preveda alcuna distinzione specifica tra avvocato penalista e civilista.
Un professionista del settore forense può esercitare la propria professione senza v [...]

Continua a leggere

Ungari Group, leader nella vendita di muletti

State cercando un mezzo per la movimentazione della merce in magazzino? Rivolgetevi a Ungari Group a Cormano!

La movimentazione e la logistica della merce in magazzino richiedono l’impiego di mezzi specifici, studiati per assolvere a mansioni quotidiane, ripetitive e pesanti.
Carrelli elevatori, transpallet, sollevatori: diverse sono le motorizzazioni e la potenza dei mezzi, a seconda della necessità di portata e del tipo di stoccaggio (all’aperto o al chiuso).
Tutti i carrelli elevatori devono rispondere però a dei requisiti fondamentali, come la capaci [...]

Continua a leggere

Macchine indispensabili per l’ufficio

In un ufficio ci sono delle macchine che sono assolutamente indispensabili affinché si possano svolgere differenti attività in modo estremamente professionale ed efficace.
Vediamo insieme quali sono.
  Le stampanti: quale scegliere? Oltre ai personal computer e relativi programmi software che al giorno d'oggi non possono mancare in un ufficio, le macchine da ufficio ad essi collegate ed indispensabili per gestire i loro output, sono le stampanti. [...]

Continua a leggere