Salute e Benessere > Medicina

I saturimetri e il loro impiego in ambito sanitario

Strumenti indispensabili per misurare la saturazione in ossigeno

Senza ossigeno non possiamo sopravvivere, né noi né la maggior parte delle altre forme vita, e questo è un fatto assodato. Quello che è uno dei gesti più semplici e naturali che esistono, ovvero il respirare, permette all’ossigeno di arrivare a ogni cellula del corpo ma non sempre il tutto si svolge in modo ottimale.


In alcuni casi, ad esempio in presenza di disturbi o patologie dell’apparato respiratorio (es. broncopneumopatia ostruttiva cronica, insufficienza respiratoria…) gli scambi gassosi che avvengono nei polmoni risultano insufficienti rispetto ai fabbisogni dell’organismo. E così quello che è un meccanismo in teoria “perfetto” in realtà può essere intaccato nella sua efficienza da problemi che compromettono non solo la salute e il benessere di una persona, ma nei casi più gravi anche la sua sopravvivenza.


È perciò indispensabile monitorare, nei soggetti più a rischio, l’effettiva quantità di ossigeno nel sangue e per farlo si ricorre ai saturimetri, strumenti di facile impiego che misurano in modo non invasivo, indolore e rapidissimo le quantità di emoglobina legata all’ossigeno rispetto all’emoglobina totale presente nel sangue – ottenendo perciò il dato relativo alla saturazione, espresso in percentuale.


I saturimetri sono decisamente utili anche nelle emergenze e nei pronti soccorso, dal momento che il dato della saturazione aiuta a comprendere le condizioni in cui versa un paziente e a compiere le scelte più idonee per aiutarlo, ad esempio durante il triage. Il campo di utilizzo di questi dispositivi elettromedicali è dunque molto ampio, se si considerano anche gli usi ospedalieri e domestici.

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Rimedi per occhi stanchi e gonfi

Il passare del tempo, la carenza di sonno e l'eccessivo stress possono far apparire i nostri occhi estremamente stanchi e gonfi, andando ad intaccare il benessere del nostro viso.
Scopriamo assieme quali semplici rimedi possono aiutarci a rivitalizzare ed illuminare il nostro sguardo.
Cetriolo e sacchetti di alimenti congelati contro gli occhi gonfi e stanchi I primi due alleati per contrastare l'insorgenza di borse sotto agli occhi e illuminare [...]

Continua a leggere

Vari tipi di acido ialuronico

L'acido ialuronico più penetra nella pelle, più giovane e più fresca la renderà, e ora ci sono nuove e migliori modalità di caricamento.
L'acido ialuronico non è in realtà un acido.
È uno zucchero.
Inoltre, è come una spugna.
Ogni molecola può contenere 1.000 volte il suo peso in acqua.
Ma una cosa sull'acido ialuronico è sempre stata al 100%: è un must per la cura della pelle.
In spray e creme, si liscia e si estende (temporaneamente); iniettabi [...]

Continua a leggere

Emangioma infantile, che cos'è e come curarlo

Cos'è l'emangioma infantile e come si cura L'emangioma infantile è una lesione vascolare benigna che si verifica nella primissima infanzia.
La proliferazione delle cellule endoteliali non sono rare e colpiscono dal 3 al 10% dei bambini che, di solito, non presentano lesioni al momento della nascita, ma esse compaiono durante le prime settimane di vita.
Gli emangiomi infantili hanno la caratteristica di evolvere rapidamente con una crescita rapida [...]

Continua a leggere