Edilizia e Costruzioni

I vantaggi di un impianto fotovoltaico

L’energia rinnovabile e in particolar modo l’energia solare stanno riscuotendo sempre più successo, grazie agli incentivi statali e alle detrazioni fiscali che negli anni hanno dato una spinta significativa all’acquisto di impianti fotovoltaici.

Ma soprattutto è la nuova presa di coscienza da parte di molte persone e aziende che finalmente hanno compreso il vantaggio dell’utilizzo dell’energia solare: pulita, economica e a impatto zero sull’ambiente, sempre più si sceglie il rinnovabile, non solo per una questione etica, ma proprio perché a conti fatti, alla fine del mese la bolletta è davvero più leggera.

I pannelli solari

Ma come si sceglie l’impianto fotovoltaico più adatto alla nostre esigenze? Innanzitutto bisogna considerare alcuni fattori imprescindibili:

  • l’inclinazione dell’area su cui installarlo

  • l’orientamento dei pannelli che vanno posizionati preferibilmente dove il sole sbatte più a lungo, per massimizzare la quantità di energia immagazzinabile.

Per massimizzare ulteriormente i risultati, sono stati creati pannelli a “inseguimento solare” che, proprio come i girasoli, seguono la posizione del sole in ogni momento della giornata.

Come sfruttare il sole

Come funziona un impianto fotovoltaico? In semplici parole, i pannelli solari assorbono le radiazioni del sole e le trasformano tramite processi fotovoltaici in energia elettrica di pronto utilizzo. In questo modo si diventa energeticamente indipendenti (parzialmente o totalmente, a seconda delle esigenze). Così, la prossima volta che ci sarà un blackout o un calo di tensione, la vostra abitazione sarà illuminata come un faro nella notte.

Un altro aspetto interessante e vantaggioso sta nella disponibilità continua di acqua calda, poiché all’interno dei pannelli fotovoltaici passano dei tubi contenenti acqua che può essere utilizzata ad uso domestico. Non ci sorprende quindi vedere nei freddi paesi nordici tetti spioventi completamente coperti da pannelli solari, grazie ai quali godono di docce calde tutte l’anno.

Come sono fatti?

In genere i materiali utilizzati per costruire questi grandi pannelli sono silicio, cadmio e tellurio, elementi che bene si prestano ad assorbire le radiazione solari e a restituirle sotto forma di energia. Sono materiali performanti, che però hanno bisogno di lavorazioni con sostanze tossiche che, al momento, limitano la costruzione di impianti su vasta scala, ma c’è una ricerca continua per trovare soluzioni più ecologiche.

Energia solare a casa

Per quanto riguarda gli impianti ad uso domestico, bisogna tenere conto di alcuni fattori prima di installare un impianto fotovoltaico:

  • il fabbisogno di energia di cui si necessita

  • le condizioni atmosferiche usuali

  • posizione della casa rispetto al sole

Da queste informazioni si determina la grandezza dell’impianto e quindi i costi finali d’installazione; quest’ultimi si ammortizzeranno nel tempo grazie al grande risparmio che l’utilizzo di energia solare comporta.

 

Concludendo, elenchiamo tutti vantaggi nello scegliere il fotovoltaico per il nostro fabbisogno energetico:

  • produce energia pulita e rinnovabile, non inquina l’ambiente

  • è economico, permette di produrre energia autonomamente

  • aumenta il valore dell’immobile e la classe di efficienza energetica

  • è un investimento che in pochi anni si ripaga da solo

  • è fonte di guadagno, perché l’energia prodotta in più si può rivendere.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Realizzare case in Xlam

Tutti i vantaggi di questo innovativo materiale a base di legno

Quando si pensa alle case in legno, magari vengono in mente le abitazioni che si possono vedere nei film western, costruite con tronchi a vista.
Quest’idea un po’ romantica e che richiama ai bei tempi andati tuttavia è quanto di più lontano possa esistere rispetto alle soluzioni costruttive moderne realizzate col legno.
Innanzitutto, per la loro messa in opera non si utilizzano tavole o tronchi, bensì dei pannelli in laminato composti da diversi [...]

Continua a leggere

Ecobonus 2018, le novità della Legge di Stabilità

Rinnovare gli impianti di casa per migliorarne le prestazioni energetiche è anche quest'anno più semplice per via dell'Ecobonus 2018.
Grazie alla nuova Legge di Stabilità, infatti, si potrà ancora una volta usufruire di interessanti agevolazioni fiscali per sostituire i propri impianti di riscaldamento e climatizzazione.
Certo, c'è da dire che rispetto agli anni passati le percentuali delle aliquote si sono progressivamente abbassate, ma in ogni [...]

Continua a leggere

Casette in legno o casette in lamiera per il giardino?

La diffusione delle casette per il giardino, valide come porta-attrezzi, laboratorio in cui svolgere le proprie passioni legate all'outdoor, ma non solo, oppure come casette per i giochi dei propri figli, è in rapida diffusione.
Meglio in legno o in lamiera? Ritorna la primavera e l'hobby outdoor Nelle prime giornate di primavera, il giardino diviene una sorta di cantiere ricco di attività frenetiche, a volte quasi impulsive: d'altronde sono davv [...]

Continua a leggere