Salute e Benessere

Il packaging per bevibili “monodose” assicura notevoli vantaggi

In questa soluzione di confezionamento è leader Bormioli Rocco

I prodotti farmaceutici in forma liquida appositamente confezionati per l’assunzione in singole dosi sono particolarmente apprezzati dagli utilizzatori finali, alla luce dei loro consistenti benefici sia in termini pratici che di tutela della salute.


Prendiamo ad esempio dei formulati come gli sciroppi, gli integratori di vitamine o minerali per uso medico, oppure ancora altri prodotti farmaceutici liquidi: quando vengono confezionati all’interno di bottiglie il dosaggio non sempre è preciso. Certo, si possono utilizzare dei cucchiai o i misurini spesso forniti nell’astuccio per attenersi alle dosi prescritte, ma un margine d’incertezza potrebbe sempre esserci nonostante tutte le cautele nel dosaggio.


Al contrario, i packaging per i bevibili monodose sono già pre-dosati e non lasciano perciò spazio a errori: le soluzioni in essi contenute vengono assunte dal paziente in modo estremamente preciso senza il pericolo di un eccessivo dosaggio.


Valore aggiunto di questi packaging è anche la facilità di trasporto: basta metterli in borsetta, nello zaino o nella borsa del computer per portarli con sé ovunque si vada, rispettando perciò i tempi e le dosi di assunzione anche durante le giornate trascorse fuori casa.


L’assortimento di prodotti per il confezionamento monodose a disposizione nel catalogo specializzato in packaging farmaceutico Bormioli Rocco risponde ai più stringenti requisiti di igiene, conservabilità e sicurezza. I flaconi in vetro sono disponibili in varie tipologie di formato: scoprile tutte su bormioliroccopackaging.com.

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

La casa di riposo di Roncobilaccio più ospitale e a misura di anziano

Scopri tutti i plus di Villa del Sole

Le case di riposo purtroppo potrebbero essere viste come dei luoghi in cui è facile annoiarsi e vivere giornate praticamente tutte uguali l’una all’altra.
È anche per questo motivo che, tanto gli anziani quanto le loro famiglie, non considerano con particolare favore la prospettiva di un ricovero all’interno di una di queste strutture.
È doveroso però ricordare che non tutte le residenze per anziani comportano questo tipo di permanenza; al contra [...]

Continua a leggere

Depressione negli anziani, i sintomi che aiutano a riconoscerla

Individuare la depressione negli anziani è spesso complesso soprattutto perché non amano parlare del loro stato d’animo o delle loro preoccupazioni.
Non è raro che affermino di stare bene quando si chiede loro se si sentano tristi o depressi anche quando effettivamente è così.
Spesso tutto ciò accade perché gli anziani non vogliono essere un peso per le persone che amano e preferiscono affrontare da soli le loro battaglie.
La depressione per gli [...]

Continua a leggere

Declino cognitivo anziani: il test del disegno dell’orologio

Un semplice test da poter fare a casa per verificare la salute mentale di una persona anziana

Il test del disegno dell’orologio è un semplice test che viene utilizzato spesso per diagnosticare la presenza di problemi neurologici nelle persone e, in particolare, negli anziani la presenza di demenze o Alzheimer.
In ambito medico viene utilizzato in combinazione con altri test volti a uno screening più approfondito ma anche se utilizzato da solo può riuscire a fornire indicazioni molto utili sulle abilità cognitive di una persona.
Come viene [...]

Continua a leggere