Economia e Lavoro

Il servizio di Vigilanza per la sicurezza nei luoghi di grande affluenza pubblica

La sicurezza è un tema sempre più attuale e la Vigilanza adetta pratiche e straegie sempre più effecaci e di maggiore deterrenza

A differenza di altri aeroporti, o luoghi dalla grande affluenza di persone, Miami International Airport controlla tutti i dipendenti che entrano ed escono dall'area protetta dell'aeroporto. Ci sono quattro posti di blocco per lo screening dei dipendenti, sette porte di accesso per le ispezioni dei veicoli che entrano nell'aerodromo, controlli casuali dei dipendenti e una lezione obbligatoria di sensibilizzazione alla sicurezza. L'anno scorso, il servizio di Vigilanza ha confiscato 209 badge identificativi dei dipendenti per violazioni della sicurezza. L'aeroporto ha circa 38.000 dipendenti con tesserini identificativi e 35.000 che hanno accesso alle aree riservate.

Le sfide quotidiane della Vigilanza per la sicurezza

Le sfide che devono passare i servizi di Vigilanza ai giorni nostri, hanno parecchie incognite. Quali sono le potenziali minacce, le vulnerabilità e le conseguenze nel caso si eviti di vigilare con efficacia? Una delle maggiori minacce è quella che potrebbe colpire dall'interno, infatti con un numero così elevato di dipendenti che ogni giorno hanno accesso senza scorta nelle aree riservate, i potenziali pericoli sono elevati. In questo caso, allora si lavora con la cooperazione degli addetti alla Vigilanza privata per avere un supporto contro un'ipotetica minaccia interna. Gli addetti alla sicurezza gestiscono checkpoint per lo screening dei dipendenti ed hanno un presidio fisso presso gli ascensori. Più che essere preoccupati per rilevare attività terroristiche, esplosivi e armi, i vigilanti sono attivi contro il furto e l'attività criminosa e tutto ciò che può potenzialmente danneggiare le oltre 100.000 persone che entrano nell'area di competenza aeroportuale.

Il valore aggiunto degli addetti alla Vigilanza privata

L'addestramento del personale di Vigilanza, relativamente al rilevamento del comportamento, si è determinato fondamentale nel tempo, perché sebbene la tecnologia disponga di strumentazioni evolute nel comparto, le capacità di rilevare le anomalie nella condotta delle persone non diventerà mai obsoleta. Questo programma di addestramento per gli addetti alla sicurezza al Miami airport ora è obbligatorio, infatti nessuno ottiene il permesso alla vigilanza, senza aver seguito un allenamento di rilevamento del comportamento.

Screening completo dei dipendenti per una Vigilanza efficace ed una sicurezza maggiore

Il costo sull'investimento effettuato per la tecnologia dello screening, supera il rischio di non attivo per il controllo. Il programma di screening aiuta anche a mitigare il furto del bagaglio, grazie all'aggiunta di un componente di tracciamento elettronico. Quindi con l'ausilio dell'elettronica gli addetti alla vigilanza sono grado di registrare tutta ciò che i nostri operatori aeroportuali portano dentro e fuori dalle aree protette.

Aumento della percezione di sicurezza del viaggiatore grazie ad una Vigilanza efficace e snella

L'obiettivo che si dovrebbe sempre raggiungere, consiste nel dare la netta percezione che il servizio clienti e la sicurezza viaggino di pari passo, perché sono la priorità numero uno. Quindi grazie ad una buona tempistica per quanto riguarda lo screening e l'elaborazione, i viaggiatori si possono sentire allo stesso tempo al sicucuro e non rilevare grossi impedimenti o soste prolungate e forzate impostew senza motivo dal servizio di sicurezza e vigilanza.

www.nocsecurity.it


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Caffé, mercato in ginocchio per colpa del Brasile

I consumatori non se ne accorgono, ma il mercato del caffé sta vivendo una fase di crisi acuta

Anche se al bar continueremo a pagare il caffé allo stesso prezzo di sempre (e con aumenti di tanto in tanto), quello che accade "dietro le quinte" è un vero e proprio stravolgimento.
Troppo caffé sul mercato Per comprendere la situazione occorre fare un parallelo con un altro prodotto molto richiesto e anche'esso nero: il petrolio.
Il prezzo al barile è crollato nell'ultimo anno a causa di un profondo squilibrio tra offerta e domanda.
In partico [...]

Continua a leggere

Imprese italiane e internazionali a confronto al Connext di Milano

La kermesse di due giorni organizzata da Confindustria coinvolgerà oltre 6mila tra imprenditori e manager

Il mondo italiano dell'imprenditoria si confronta al Mi.Co di Milano, nella due giorni di lavoro organizzata da Confindustria che vuole stimolare la crescita tramite lo scambio e le alleanze, incentivando così le opportunità di business.
Un evento con le imprese e per le imprese La kermesse si chiama Connext, ed è un modo per sviluppare reti tra imprese, e condividere gli esempi positivi dell'esperienza imprenditoriale italiana, nella consapevole [...]

Continua a leggere

Costo della vita, ecco le città italiane con i rincari maggiori

La classifica dell'Unione Consumatori evidenzia come Bolzano sia la città più cara, ma anche quella dove si vive meglio

Come accade periodicamente, l'Unione Consumatori ha fotografato la situazione del costo della vita, basandosi sui dati ISTAT riguardanti l'inflazione, registrati nel 2018.
La classifica del costo della vita La città dove in assoluto è salito maggiormente il costo della vita è Bolzano, dove i beni al consumo solo cresciuti dell'1,8%, che equivalgono ad un incremento di spesa media per famgilia di 632 euro.
Il capoluogo del Trentino Alto-Adige dive [...]

Continua a leggere