Economia e Lavoro

Il Terzo Settore e Banca Interprovinciale per crescere insieme, ogni giorno

Attenzione all'ambiente, al territorio, al sociale. Banca Interprovinciale cresce costantemente e si afferma saldamente al vertice fra le eccellenze italiane delle banche di media capitalizzazione.

Figura essenziale per l'Istituto di credito è Giuliano Davoli, il Vice Direttore Generale di Banca Interprovinciale, da sempre è a guida del settore marketing dell'Istituto di credito emiliano. Professionista con oltre trent'anni di esperienza nel settore finanziario e impegnato quotidianamente nel sostegno attivo del territorio, dal 2009, anno di fondazione di Banca Interprovinciale, contribuisce a formare e affermare l'immagine chiara, fresca e riconoscibile che caratterizza Banca Interprovinciale.

Il Vice Direttore Generale è fortemente legato all'idea di far crescere l'Istituto preservandone la natura di Banca locale, attenta a favorire lo sviluppo del territorio. La missione verde, l'impegno per le associazioni e le onlus del territorio, il legame con il mondo dello sport, in particolare con il ciclismo: tre sono gli elementi fondamentali sui quali opera la Banca modenese, per lavorare ogni giorno con trasparenza e rispetto delle regole e delle persone, e dare risposte concrete alle quotidiane esigenze dei clienti, che siano privati, professionisti oppure imprese

La dematerializzazione dei documenti, l'attenzione in particolare al risparmio energetico nelle filiali e il costante efficientamento delle risorse sono solo alcuni degli esempi di come Banca Interprovinciale attua la propria “missione verde” nel quotidiano.

Ancora più forte, è diventato ormai il legame che l'Istituto ha stabilito e rafforza con il Terzo Settore, promotore di sport, cultura e solidarietà. È proprio un'iniziativa curata dallo stesso Vice Direttore Generale Davoli l'esempio più rilevante di tale impegno: Banca Interprovinciale ha donato ad associazioni culturali e di volontariato, onlus, organizzazioni non governative e polisportive del territorio, centinaia di biciclette verdi, simbolo di attenzione all'ambiente e alla salute, ma anche di forza e determinazione. Valori che Banca Interprovinciale condivide nel suo lavoro quotidiano e che hanno reso la bicicletta un simbolo cui l'Istituto di credito è particolarmente legato.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Il lavoro di un Investigatore Privato?

In cosa consiste...

In cosa consiste il lavoro di un Investigatore Privato? Oggi andremo a vedere di cosa si occupa un’investigatore Privato e come svolge la sua professione, un’investigatore privato è colui che si mette a disposizione di un privato o di un’azienda per risolvere dubbi che possono essere l’infedeltà del proprio partner, il bullismo od il contro giovani, per quanto riguarda l’ambito del privato mentre i servizi svolti per le aziende sono molteplici co [...]

Continua a leggere

Licenza di Investigatore?

Come Ottenerla

Diventare  un Investigatore Privato Roma è il sogno di tantissimi bambini ma anche di adolescenti con il fiuto per le indagini, con il passare del tempo però,  ci si accorge che questo mestiere è molto complicato e non è come viene descritto nei film o nelle serie tv.
Basti pensare che per aprire una propria Agenzia Investigativa si h bisogno di molteplici competenze e autorizzazioni di ogni tipo.
Molte persone si chiedono se in Italia si possa o [...]

Continua a leggere

Pallet in plastica: vantaggi e svantaggi

Esistono pallet in plastica, legno e metallo. In questo articolo scopriamo quali sono i pro e i contro se scegli di usare i primi...

I tradizionali pallet in legno sono sempre i supporti più diffusi quando si tratta di movimentare e stoccare grandi quantità di merci.
Tuttavia, negli ultimi anni sono arrivati nel mercato nuovi tipi di pallet, realizzati con materiali differenti.
Un esempio sono i pallet fatti in plastica, realizzati tramite lo stampaggio di una sagoma rigida, in tutto e per tutto uguale, per forma e dimensioni, rispetto ai classici pallet in legno.
Considera ch [...]

Continua a leggere