Economia e Lavoro

Imprese italiane e internazionali a confronto al Connext di Milano

La kermesse di due giorni organizzata da Confindustria coinvolgerà oltre 6mila tra imprenditori e manager

Il mondo italiano dell'imprenditoria si confronta al Mi.Co di Milano, nella due giorni di lavoro organizzata da Confindustria che vuole stimolare la crescita tramite lo scambio e le alleanze, incentivando così le opportunità di business.

Un evento con le imprese e per le imprese

La kermesse si chiama Connext, ed è un modo per sviluppare reti tra imprese, e condividere gli esempi positivi dell'esperienza imprenditoriale italiana, nella consapevolezza che confronto e condivisione significano crescita. Un evento espositivo e di networking digitale incentrato sui principali driver di sviluppo per imprese nazionali e internazionali. L'evento è stato realizzato con il sostegno di Intesa San Paolo, Umana, 4.Manager e Fondimpresa, in collaborazione con Assolombarda e Unindustria Lazio.

La manifestazione milanese coinvolge trasversalmente l'intera imprenditoria italiana e internazionale (ci sono infatti oltre 50 aziende da Germania, Marocco, Romania, Bulgaria, Albania, Serbia, Macedonia e Bosnia Erzegovina). Saranno presenti oltre 6mila tra imprenditori e manager, mentre lo spazio espositivo conta circa 450 presenze. Imponenti sono anche i numeri degli incontri B2B (bsuness to business) in programma: circa 1700. Il calendario della manifestazione si snoda tra eventi e convegni, che saranno focalizzati su temi strategici per l'impresa e prevedono interventi di relatori conosciuti nel mondo. I driver tematici saranno: fabbrica intelligente, aree metropolitane motore dello sviluppo, territorio laboratorio dello sviluppo sostenibile, persona al centro del progresso, Made in Italy nel mondo.

L'attenzione speciale per le startup

L'obiettivo è fare squadra, aprire una nuova stagione del mondo associativo. Ci sono colossi del mondo imprenditoriale italiano e non, come Enel, Leonardo, Eni, Google, Amazon, Siemens, Audi, Masterdard-Europe fino a imprese di minori dimensioni e stratup. A proposito di queste ultime, che rappresentano il motoro dell'innovazione, per loro è prevista una attenzione particolare. Ne sono attese oltre 200, tra le quali ce ne sono 20 che hanno vinto la Call 4 Startup, che entreranno di diritto a Connext.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Fondi sanitari integrativi, le assicurazioni fanno affari d'oro con la salute pubblica

La Sanità Pubblica fa acqua da tutte le parti, così sempre più persone si rivolgono ai colossi assicurativi

Cresce sempre di più il mercato dei fondi sanitari integrativi, che trovano terreno fertile nelle inefficienze del Sistema Sanitario Nazionale.
In sostanza quello che i cittadini dovrebbero avere gratis dal momento che pagano i contributi, per ottenerlo in tempi ragionevoli e senza sottoporsi a eccessivi stress, devono invece pagarlo di tasca propria.
Il business dei fondi sanitari integrativi Nell'ultimo anno il 44% della popolazione ha richiest [...]

Continua a leggere

Logistica di magazzino efficiente: ecco come

Sei alla ricerca di consigli pratici per una logistica di magazzino efficiente? Qui puoi trovare alcune semplici dritte che possono aiutarti nel lavoro di tutti i giorni

Sappiamo che ormai i ritmi frenetici di lavoro rendono necessario apportare delle migliorie per rendere il flusso delle attività all’interno delle aziende sempre più efficiente.
Ma come riuscire a raggiungere degli ottimi risultati anche nella logistica di magazzino? Prima di tutto, occorre rimanere a ritmo con i tempi: in un’epoca come la nostra sempre più pervasa dalla tecnologia, anche la logistica di magazzino non può essere da meno.
Occorre [...]

Continua a leggere

Caffé, mercato in ginocchio per colpa del Brasile

I consumatori non se ne accorgono, ma il mercato del caffé sta vivendo una fase di crisi acuta

Anche se al bar continueremo a pagare il caffé allo stesso prezzo di sempre (e con aumenti di tanto in tanto), quello che accade "dietro le quinte" è un vero e proprio stravolgimento.
Troppo caffé sul mercato Per comprendere la situazione occorre fare un parallelo con un altro prodotto molto richiesto e anche'esso nero: il petrolio.
Il prezzo al barile è crollato nell'ultimo anno a causa di un profondo squilibrio tra offerta e domanda.
In partico [...]

Continua a leggere