Casa > Arredamento

Inferriate blindate: cosa sapere per l’acquisto

Prima di decidere quali inferriate blindate acquistare, è bene capire come scegliere esattamente il modello e il tipo che fa per noi.

Le inferriate blindate sono sicuramente un ottimo sistema di protezione passiva per la casa e rappresentano una perfetta barriera fisica contro qualsiasi tentativo di effrazione e intrusione: grate e sbarre, infatti, ritardano di parecchio l’azione dei malintenzionati, spesso convincendoli a desistere.

Tuttavia, scegliere con precisione quale modello sia il più adatto non è sempre semplice, quindi vediamo quali aspetti vanno considerati per fare una scelta ottimale.

 

Attenzione alla tipologia

Esistono due tipi di inferriate, quelle a scomparsa (che possono sparire nel controtelaio oppure chiudersi a pacchetto) e quelle classiche. La differenza principale è che le prime, essendo mobili, possono evitare quel senso di “prigionia” e quell’effetto antiestetico dato dalla costante presenza delle sbarre alle finestre.

Dall’altra parte, però, questa tipologia di inferriate può risultare anche meno sicura, visto che, se non realizzata con ottimo materiale, è possibile che presenti un maggior numero di punti deboli.

Un’altra grande differenza è data dalla facilità d’installazione: per molti modelli a scomparsa, infatti, è necessario un intervento di sostituzione per una porzione di muro, all’interno del quale inserire il sopracitato telaio.

In questo caso, dovremo considerare diversi fattore: l’estetica, la necessità di sicurezza e l’eventuale necessità (e costo) di rimodellare il muro.

 

La sicurezza non è a buon mercato

Un’altra cosa da tenere a mente è questa: se cercate un sistema di sicurezza affidabile, preparatevi a spendere. Generalmente, per le inferriate prefabbricate, il costo varia a seconda del prezzo del materiale usato: maggiore sarà la resistenza e la qualità del materiale, maggiore sarà il prezzo.

Per un modello di 150 cm x 250m cm, si può toccare anche un prezzo di 1.000 euro. Chiaramente, la scelta dipende dal livello di sicurezza che si ricerca: se vogliamo che l’abitazione sia più sicura, dovremo spendere di più.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Il copridivano

Scegliere un copridivano

Cosa c'è di meglio che rilassarsi sul divano quando si torna a casa dopo una lunga e stressante giornata di lavoro, per guardare un pò di tv o leggere un buon libro? Ma come proteggere la stoffa del divano se si vuole fare anche uno spuntino o bere una bibita, senza il rischio di sporcarlo e macchiarlo? Con il copridivano non dovrete preoccuparvi di rovinare questo pratico ed elegante complemento arredo, con cui andrete anche a cambiare il design [...]

Continua a leggere

Come scegliere lo studio di architettura per ristrutturare casa

Come trovare il migliore studio di architettura per realizzare i progetti esattamente come ce li si è immaginati.

Dovete ristrutturare casa e siete alla ricerca di qualcuno che possa aiutarvi? Allora siete senza dubbio in cerco di uno studio di architettura, una realtà specialistica che sappia dare forma alle vostre idee e rendere concreti i vostri progetti.
Però, trovare i professionisti giusti ai quali affidare il futuro aspetto della casa non è affatto semplice e la questione è troppo delicata per poter scegliere a caso.
Vediamo quindi come fare la scelta [...]

Continua a leggere

Quanto costa imbiancare le pareti della propria casa

Quanto costa imbiancare un appartamento nel dettaglio

Tinteggiare le pareti di casa è un’operazione che richiede una certa preparazione e ovviamente anche dei costi non indifferenti, che variano in base a ciò che si desidera realizzare.
Incidono nei costi anche la metratura delle pareti e il materiale, il cui costo differisce in base alle sue caratteristiche.
Quali sono i prezzi e come orientarsi? E quali sono le tendenze? Ecco come procedere.
  Come e quando iniziare l’imbiancatura Il periodo migli [...]

Continua a leggere