Casa > Arredamento

Inferriate blindate: cosa sapere per l’acquisto

Prima di decidere quali inferriate blindate acquistare, è bene capire come scegliere esattamente il modello e il tipo che fa per noi.

Le inferriate blindate sono sicuramente un ottimo sistema di protezione passiva per la casa e rappresentano una perfetta barriera fisica contro qualsiasi tentativo di effrazione e intrusione: grate e sbarre, infatti, ritardano di parecchio l’azione dei malintenzionati, spesso convincendoli a desistere.

Tuttavia, scegliere con precisione quale modello sia il più adatto non è sempre semplice, quindi vediamo quali aspetti vanno considerati per fare una scelta ottimale.

 

Attenzione alla tipologia

Esistono due tipi di inferriate, quelle a scomparsa (che possono sparire nel controtelaio oppure chiudersi a pacchetto) e quelle classiche. La differenza principale è che le prime, essendo mobili, possono evitare quel senso di “prigionia” e quell’effetto antiestetico dato dalla costante presenza delle sbarre alle finestre.

Dall’altra parte, però, questa tipologia di inferriate può risultare anche meno sicura, visto che, se non realizzata con ottimo materiale, è possibile che presenti un maggior numero di punti deboli.

Un’altra grande differenza è data dalla facilità d’installazione: per molti modelli a scomparsa, infatti, è necessario un intervento di sostituzione per una porzione di muro, all’interno del quale inserire il sopracitato telaio.

In questo caso, dovremo considerare diversi fattore: l’estetica, la necessità di sicurezza e l’eventuale necessità (e costo) di rimodellare il muro.

 

La sicurezza non è a buon mercato

Un’altra cosa da tenere a mente è questa: se cercate un sistema di sicurezza affidabile, preparatevi a spendere. Generalmente, per le inferriate prefabbricate, il costo varia a seconda del prezzo del materiale usato: maggiore sarà la resistenza e la qualità del materiale, maggiore sarà il prezzo.

Per un modello di 150 cm x 250m cm, si può toccare anche un prezzo di 1.000 euro. Chiaramente, la scelta dipende dal livello di sicurezza che si ricerca: se vogliamo che l’abitazione sia più sicura, dovremo spendere di più.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Quali mobili scegliere per il tuo salotto?

Una guida per aiutarti nella scelta degli arredi

Sicuramente il salotto è una delle stanze nelle quali trascorriamo la maggior parte del nostro tempo libero in casa.
Questo è infatti lo spazio in cui solitamente ci rilassiamo sul divano, parliamo con gli amici, giochiamo con i bimbi o ci concediamo due chiacchiere prima di andare a dormire.
È fuori da ogni dubbio dunque che all'interno del salotto si viva un'aria particolarmente intima e conviviale per cui non possono assolutamente mancare elem [...]

Continua a leggere

Specchi per il Bagno con Retroilluminazione LED

Quando si tratta di scegliere uno specchio per il bagno bisogna valutare le sue caratteristiche, il design, le funzionalità e soprattutto i vantaggi che è in grado di offrire nel contesto in cui viene inserito.
Inoltre ci sono altre cose da considerare prima di prendere una decisione ovvero valutare le dimensioni, la forma, se si desidera o meno una cornice e ovviamente verificare se prevede l'opzione LED.
Le caratteristiche dello specchio Lo spe [...]

Continua a leggere

Classi di sicurezza: i miei serramenti sono a prova di ladro?

Una guida per districarsi tra le classi dei serramenti di sicurezza per la casa

Il lockdown per il Covid-19 ha praticamente azzerato le cifre di effrazioni e furti in casa, ma, con la Fase 2, queste classi di reati sono di nuovo in crescita, un fenomeno esponenziale che ci fa riflettere sulla sicurezza dei nostri serramenti.
Furti in abitazione: un fenomeno di nuovo in crescita La cosa ancora più preoccupante è che gli aggressori si sono fatti più audaci: in anni recenti queste situazioni hanno iniziato a manifestarsi anche [...]

Continua a leggere