Tempo libero > Intrattenimento

Inossidabili Misfits, in estate saranno in Italia

Nella storia di qualsiasi genere musicale, è pieno di meteore o di brevi fuochi di paglia. Cantanti saliti alla ribalta con tormentoni estivi per poi scomparire venendo solo ricordati ormai nelle playlist di Spotify o Youtube, gruppi che dopo un paio di album si sciolgono in quanto credono di essere i nuovi Rolling Stone per intraprendere improbabili carriere da soliste con il risultato di cadere anche loro nel dimenticatoio, ragazzi che toccato con mano il successo ne sono rimasti scottati cadendo in eccessi che ne hanno pregiudicato la loro carriera musicale. Tutto questo discorso non si può applicare assolutamente per i Misfits, la horror punk band americana che è ininterrottamente sui palchi dal 1977 anche perchè loro, in fondo, come i loro capostipite del genere i Ramones, in fondo il successo non l'hanno mai raggiunto. Entrambi i gruppi infatti non hanno mai fatto registrare picchi di vendita di dischi, i Ramones sono entrati solo una volta nella Top 20 americana mentre i Misfits mai, quindi nonostante la popolarità per mandare avanti la baracca non rimaneva altro che salite sul pulmino e girare sia gli Usa che l'intero globo suonando ovunque ce ne sia l'opportunità.

Ritorno in Italia

I Misfits sono una della band che hanno scritto la storia del punk. Ispiratosi sempre, sia nel look che nei testi all'horror. Dopo l'abbandono di uno del frontman e uno dei fondatori del gruppo, Glenn Danzing che scelse la carriera da solista, la baracca è stata tirata avanti dall'altro fondatore, il bassista Jerry Only. Come ogni buon punk band che si rispetti dal punto di vista musicale risultano essere molto limitati tecnicamente ma compensano con una indescrivibile e unica carica che li porta ad essere eccezionali soprattutto nei concerti dal vivo. In Italia come possono fanno tappa ed è sempre sold out. Recentemente mitici sono stati i concerti al Flog di Firenze e al Piper di Roma. In particolare destò molta curiosità la loro esibizione nella capitale visto che andavano ad esibirsi in uno dei tempi della musica cittadina ma che finora mai aveva ospitato un concerto punk. Alla fine ebbero ragione gli organizzatori perchè ci fu il pienone e fu uno degli eventi di punti assieme al classico capodanno Piper. Ora ad agosto i Misfits torneranno nel bel paese con tre date, al momento, ad agosto ma non è detto che se ne possano aggiungere altre visto il periodo di festival e di concerti nel nostro paese, anche se il calendario della band è abbastanza fitto visto il tour europeo.

Le 3 date italiane:
06 agosto 2016 – Senigallia al Mamamia Club
07 agosto 2016 – Cascina Pisa a La Giungla
08 agosto 2016 – Milano al Circolo Magnolia


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Avere un telo sport

  Quando si fa sport in piscina o palestra ci vuole poi un bel telo sport per asciugarsi a dovere.
I teli sono oggi di tante forme e tessuti ma i più richiesti sono sempre quelli in spugna seguiti dalla microfibra, un nuovo e moderno tessuto sintetico molto assorbente e leggero, utilizzato anche per i panni per le pulizie dato che le sue fibre si è visto catturano molto bene le particelle di sporco se passate sulle superfici da pulire.
Questo tel [...]

Continua a leggere

Cos'è il brunch?

Scopriamo insieme cos'è questo particolare tipo di colazione diffuso ormai in tutto il mondo!

In Italia negli ultimi anni sono state adottate numerose tradizioni provenienti dall’estero e tra queste troviamo sicuramente il brunch, che viene ospitato in importanti locali come l’Os Club a Roma.
Il brunch è di origine anglosassone e deriva dall’unione lessicale tra il breakfast(la colazione) e lunch (il pranzo).
Negli Stati Uniti quella del brunch è una tradizione antica che risale a circa duecento fa, poi si estesa anche  nel Nord America e [...]

Continua a leggere

GLI ANNI SETTANTA E UN AMORE CHE SFIDA LE REGOLE: ECCO “LA DONNA DI PICCHE”.

E' on line il trailer del secondo film del regista Renzo Sovran

C'è una storia d'amore, bella, intensa, forte, c'è una sfida alle convenzioni sociali dell'epoca...
ma c'è anche molto altro nel film “La donna di picche” e ogni spettatore lo potrà scoprire da sè E' infatti on line il trailer della nuova fatica del regista Renzo Sovran, alla sua seconda prova nella direzione di un lungometraggio.
Si tratta però, va detto, di una "fatica" affrontata con entusiasimo e passione non solo dal regista udinese ma anche [...]

Continua a leggere