Economia e Lavoro > Finanza

Interessi usurari sui mutui e richieste di risarcimento

Secondo una recente analisi, 7 mutui su 10 sono irregolari a causa degli interessi che superano il limite di legge.

Grazie anche a recenti servizi televisivi, sono venuti alla ribalta numerosi casi relativi a mutui irregolari che le banche hanno fatto sottoscrivere agli utenti. Dalle analisi effettuate, è infatti emerso che in Italia circa 7 mutui su 10 sono irregolari per quel che riguarda il tasso di usura ma non solo.

 

Interessi in eccesso e richiesta di rimborso

Proprio per questo motivo è bene fare sempre in modo da accertarsi che il proprio mutuo non abbia alcun tipo di irregolarità per evitare di andare a pagare interessi non dovuti, ovvero più interessi rispetto quello che è il limite massimo stabilito dalla legge.

In quel caso l'utente ha tutto il diritto di avviare una richiesta di rimborso: il problema però sta proprio nel riuscire a capire se il proprio mutuo sia irregolare o meno e cosa fare per avviare la pratica di rimborso.

In questo caso è proprio necessario affidarsi ad un'agenzia specializzata quale OutliersItalia, la quale è in grado di andare ad effettuare l'analisi del tuo mutuo e verificare se il tasso applicato può essere definito usurario o se vi sono comunque delle altre irregolarità che vanno a tuo sfavore.

Il team sfrutta degli specifici software che consentono di evidenziare, all’interno di ogni contratto di mutuo, eventuali anomalie sulle quali focalizzare la propria attenzione e capirne di più.

 

Analisi del mutuo

Questa agenzia specializzata si occupa dunque proprio di andare ad analizzare la documentazione fornita dal cliente inerente il proprio mutuo e andare a leggere attentamente i dati in esso contenuti riuscendo ad individuare eventuali irregolarità.

 

Quale documentazione è necessario fornire

Ecco la lista dei documenti che l'utente deve fornire affinché l'agenzia possa avviare il proprio servizio di analisi del mutuo:

- Copia del contratto di mutuo

- Documenti di sintesi, e ogni altro tipo di allegato del contratto

- Piano di ammortamento

- Eventuale approfondimento circa il periodo di moratoria

- Qualsiasi altro documento relativo al contratto di mutuo

Ricevute tutte queste informazioni, lo staff potrà iniziare ad effettuare l'analisi vera e propria del contratto di mutuo e informare il cliente circa tutte le irregolarità eventualmente riscontrate, andando a quantificare quello che è l'importo che al momento la banca ha indebitamente trattenuto e che dunque diventa oggetto di una richiesta di risarcimento


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Erronea segnalazione alla centrale dei rischi della Banca d'Italia

Cosa fare per risolvere e accedere nuovamente al credito

Tutti sanno che la centrale dei rischi della Banca d'Italia ha il compito di acquisire e fornire le informazioni relative alle posizioni debitorie e rischi creditizi di coloro i quali ti chiedono di accedere al credito.
Questo è dunque un enorme sistema che racchiude tutte quelle informazioni relative ai rapporti tra gli enti finanziari e i propri clienti.
Tale scambio di informazioni, tra gli intermediari e la Banca Centrale d'Italia, avviene su [...]

Continua a leggere

Come Comprare i Bitcoin: la guida completa

Il 2009 segna l'inizio di un mercato digitale basato sullo scambio di bitcoin.
Grazie alla criptovaluta creata da Satoshi Nakamoto, uno pseudonimo, il modo si è diretto verso un nuovo orizzonte.
Sai che c'è una differenza sostanziale tra bitcoin e Bitcoin? Mentre il primo identifica la moneta digitale, il secondo equivale alla rete.
Comprare BTC, dove Lo scopo di questa guida è quello di consigliarti su dove acquistare criptovalute e come poterle [...]

Continua a leggere

Trading online

Formazione di base e avanzata a Milano

Fare trading online significa acquistare e vendere dei titoli finanziari tramite il canale web, allo scopo di guadagnare un margine tra il prezzo di acquisto del prodotto finanziario da noi prescelto e quello di vendita.
Si tratta probabilmente di un tipo di attività della quale abbiamo già sentito parlare, perché molto presente anche nella produzione cinematografica nonché in determinati spot pubblicitari che in passato sono stati proposti anche [...]

Continua a leggere