Internet

Internet un mondo affascinante ma estremamente pericoloso

Tutti noi abbiamo sistematicamente e quotidianamente a che fare con internet. Ormai ci alziamo la mattina e la prima cosa che facciamo è quella di prendere lo smartphone: vuoi per entrare su Facebook, per inviare un buongiorno su Whatsapp, per leggere le notizie di cronaca o per ascoltare una canzone.

Anche a lavoro, così come nella vita privata, ormai internet gioca un ruolo assolutamente fondamentale nelle nostre vite: che sia un ufficio, un’agenzia di disbrigo pratiche, un giornalista o un fattorino, ormai non esiste più scorcio di esistenza priva di internet.

Ovviamente, capriccio che tutti vogliamo avere e passare, è quello di usufruire di un internet veloce e senza limiti: le innumerevoli compagnie telefoniche ormai ci bombardano con messaggi pubblicitari tesi a valorizzare un prodotto ma non tutti sanno che i router hanno bisogno di piccoli accorgimenti, come per la configurazione fastweb, prima di poter rendere veramente al massimo.

Il sano utilizzo della rete

Quelle citate precedentemente sono metodologie di utilizzo di internet sane e in qualche modo produttive. Si può risparmiare tanto tempo in qualsiasi ambito lavorativo: basta aprire un qualsiasi browser e le soluzioni ai nostri problemi sono tutte li a portare di un click.

E anche se non sembra internet può avere anche risvolti educativi e sociali: nell’integrazione e nella capacità di relazionarsi è stato più volte provato che chi soffre di agorafobia riesce in qualche modo ha socializzare tramite le nuove tecnologie.

Il rovescio della medaglia

Purtroppo però non è oro tutto ciò che luccica. Internet, ha si migliorato le nostre vite, ma in alcuni casi le ha anche peggiorate. In che modo? In tantissimi modi.
Basti pensare al bullismo. Un tempo per bullismo si intendevano le cattiverie fatte da un gruppo di ragazzi nei confronti di uno o più soggetti: oggi invece si parla anche di cyber bullismo, che comprende sempre offese ma che ha saputo ‘modellarsi’ secondo internet. Avete mai sentito parlare di divulgazione di video privati in rete? Ecco abbiamo detto tutto.

Oppure avete mai sentito parlare di materiale pedo-pornografico che gira in rete? Oppure di ragazzine che vengono adescate sul web? E della prostituzione che ha avuto possibilità di diffondersi a macchia d’olio ancor più di quanto non avvenisse sulle nostre strade.

Purtroppo, come tanti altri campi, la conquista della conoscenza spesso permette ai più ‘cattivi’ di fare pessimo uso della tecnologia. Tutto il mondo è paese, è vero, ma quanto sarebbe bello se il male sparisse di colpo dalla faccia della terra? Riflettiamo…


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Attività efficaci di Web Marketing off-page

Perche' e' importante il Web Marketing off-page

In un mondo sempre più influenzato dalle nuove tecnologie e da Internet, anche le piccole e medie imprese al giorno d'oggi devono fare i conti con le nuove strategie di vendita e promozione, che nella maggior parte dei casi sono basate sul web-marketing.  Questo sistema si sta rivelando sempre più importante perchè consente di accelerare il processo di vendita e rendersi visibili ad un numero maggiore di clienti nello stesso tempo.  Il web market [...]

Continua a leggere

Scoprire i misteri dell’e-commerce

Il temine inglese e-commerce, tradotto in italiano con l’espressione commercio elettronico, indica la compravendita di beni e servizi attraverso l’utilizzo di piattaforme online.
Negli ultimi anni questo tipo di commercio si è diffuso sempre di più, in quanto, permette di ridurre in modo significativo i prezzi del prodotto.
Oggi, piccole e medie imprese stanno scoprendo la necessità di essere presenti online, oltre che con un negozio fisico.
Il W [...]

Continua a leggere

Il Social Funnel IperTop abbatte il costo della pubblicità su Facebook

Lo scorso Gennaio 2017 WRP ha lanciato sul mercato il Social Funnel, uno strumento in grado di semplificare e ridurre sensibilmente il costo per la promozione di prodotti e servizi su FaceBook.
Fare pubblicità su Facebook può sembrare facile a un primo sguardo, ma spesso, specialmente per i neofiti del marketing, le iniziative temerarie negli investimenti pubblicitari si traducono in risorse di tempo e denaro bruciate.
La configurazione di campag [...]

Continua a leggere