Salute e Benessere > Medicina

Intervento di mastoplastica additiva

Buone norme da seguire dopo l'intervento

Vi sono delle buone norme da seguire a seguito di un intervento di mastoplastica additiva, e altre raccomandazioni che con ogni probabilità il tuo medico ti darà. Qui ne parliamo in piccola parte, consigliandoti di rivolgerti ad uno specialista per approfondire ogni aspetto legato alla materia.

Seguire le istruzioni del tuo chirurgo circa il quando riprendere le normali attività. Se non hai un lavoro con particolari esigenze fisiche, potresti tornare a lavorare già dopo qualche settimana. Evita attività faticose, ovvero qualsiasi cosa che possa aumentare la frequenza cardiaca o la pressione sanguigna, per almeno due settimane. Durante il recupero, ricorda che il seno sarà sensibile al contatto fisico o ai movimenti improvvisi.

Se il chirurgo ha utilizzato suture che non si assorbono da sole o se ti hanno posizionato i tubi di drenaggio vicino al seno, dovrai rimuoverli successivamente per una visita di controllo.

Se noti una sensazione di calore o arrossamento al seno o se hai la febbre, potresti avere un'infezione. Contatta il chirurgo il prima possibile. Dovresti contattare il chirurgo anche se avverti respiro corto o dolore al petto.

I risultati

L’intervento di mastoplastica additiva può cambiare la dimensione e la forma del tuo seno. La chirurgia potrebbe dunque migliorare l'immagine che hai del tuo corpo e dunque la tua l'autostima. Tuttavia, ricorda di avere aspettative realistiche.

Inoltre, il seno continuerà ad invecchiare dopo l’intervento di aumento, com’è normale che sia, e l'aumento o la perdita di peso potrebbero cambiare l'aspetto del tuo seno.

Queste sono soltanto delle buone pratiche da seguire e quelle che in genere sono le linee guida che i chirurghi specialisti dicono alle pazienti in merito quelle che saranno le settimane immediatamente successive allo stesso. Per avere un parere diretto da parte di uno specialista, puoi contattare il Dott. Moraci Marco, chirurgo estetico con grande esperienza nel settore.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Guida ai migliori termometri a infrarossi sul mercato

I termometri a infrarossi sono stati a lungo evitati per via della cattiva pubblicità che li accusava di essere "meno precisi di un termometro normale".
Questa opinione non ha però retto di fronte all' emergenza recente di coronavirus.
Si è infatti visto che i termometri a infrarossi sono altamente affidabili, sicuri ed igienici.
La maggior parte di questi termometri disponibili anche sul sito https://termometroinfrarossi.net/ può essere usata pe [...]

Continua a leggere

Costo funerale Roma: l’organizzazione della cerimonia

Funerali Roma: cosa fare e come muoversi

Da sempre il funerale è uno degli eventi più dolorosi che colpisce ciascuno di noi e oltre ad affrontare la perdita della persona cara è importante organizzare nel migliore dei modi i Funerali Roma.
Si tratta di scegliere tipologia di cerimonia, allestimenti e trattamento della salma oltre a dover prendere altre decisioni che non possono essere rimandate.
A Roma parlare di sepoltura significa affidarsi ad agenzie di pompe funebri come La Romana F [...]

Continua a leggere

Costo Cremazione Roma: a chi affidarsi

La cremazione è un servizio sempre più presente nei listini prezzi pompe funebri Roma ed è una pratica sempre più diffusa anche in Italia.  Questa pratica prevede la combustione del feretro nel forno crematorio con la conseguente riduzione a cenere.
Trascorsa qualche ora si separano le ceneri dalle parti metalliche e se le dispongono in un’urna, che sarà consegnata ai parenti del defunto.
Ricordiamo che per procedere alla cremazione della salma è [...]

Continua a leggere