Motori > Auto

Kit frizione volano, consigli per un corretto montaggio

Per la sostituzione di un kit frizione volano non basta acquistare componenti di qualità, ma occorre anche che questi siano correttamente installati.

Sostituire un kit frizione volano usurato o danneggiato con uno nuovo significa innanzitutto fare attenzione al fatto che i nuovi componenti siano compatibili con la vettura. Inoltre, per il kit frizione volano una delle criticità in sede di installazione è rappresentata dal corretto montaggio della frizione, ma seguendo attentamente le istruzioni fornite dal produttore si minimizza ogni rischio.

Per esempio i dischi frizione della Luk, per quel che riguarda la posizione di montaggio, di norma hanno contrassegnata una scritta che è incisa oppure stampigliata accanto al mozzo. Questa indicazione permette di determinare quella che è la corretta posizione di montaggio del disco frizione. Per esempio, se la posizione di montaggio corretta è 'lato cambio', allora sarà presente una delle seguenti indicazioni: 'Gearbox Side', 'PP', 'GB Side', 'Getriebeseite', 'Trans Side', 'T/M Side'. Se invece la posizione di montaggio corretta è 'lato volano', allora sarà presente sul disco frizione, incisa oppure stampigliata accanto al mozzo, una delle seguenti indicazioni: 'Cote Volant', 'Engine Side', 'Flywheel Side', 'FW Side', 'Motor Side', 'Shwungradseite'.

I dischi devono essere montati nella posizione corretta altrimenti si rischia di danneggiare o comunque di generare guasti all'impianto della frizione. Nel caso in cui sui dischi frizione non sia presente alcuna indicazione sulla posizione corretta di montaggio, allora occorre contrassegnare la posizione di montaggio del disco frizione usato. In questo modo, sfruttando tale contrassegno, è possibile in ogni caso andare a determinare quella che è la posizione corretta per il montaggio del nuovo disco frizione.

Detto questo, è bene poi ricordare che le frizioni da montare, anche per le auto della stessa casa produttrice, non sono tutte uguali visto che già da tempo sul mercato sono presenti soluzioni di nuova genazione e tecnologicamente avanzate. E' il caso delle cosiddette frizioni SAC, dette anche autoregolanti, che innanzitutto si distinguono, con la soluzione a disco singolo, per riuscire a trasmettere coppie motrici maggiori a parità di dimensioni rispetto alle frizioni che hanno le liguette a forma di 'foro per chiave'.

Inoltre, una frizione SAC a disco singolo può essere disinnestata con una forza ridotta e costante per tutta la durata con la conseguenza che queste soluzioni autoregolanti sono ideali per essere montate di serie sulle automobili dotate di motori di grossa cilindrata con alimentazione a benzina o diesel. Il montaggio di una frizione SAC individua un'operazione molto delicata in quanto non devono essere applicate forze di contrasto. Ne consegue che per il montaggio di questi tipi di frizione servono degli utensili speciali che di norma sono direttamente venduti da parte dal produttore.

Le SAC più evolute sono invece le unità frizione con disco multiplo; in particolare, il primo disco frizione, attraverso degli ingranaggi a denti, è collegato al secondo disco frizione. Rispetto alla SAC a disco singolo, quella a disco multiplo è in grado di offrire attraverso lo spingidisco intermedio due superfici di attrito aggiuntive potendo così sviluppare coppie motrici molto elevate e, quindi, ideali per esempio su auto turbo diesel di grossa cilindrata.

Cerchi un kit frizione volano per la tua auto da acquistare online a prezzi convenienti? Visita il sito GoRicambi.it e trova diverse offerte (marca Luk, Valeo e Sachs) con assistenza live tramite chat o telefonica nel caso di dubbi sulla scelta del kit.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Auto usate a Milano: Focus St carattere da vendere

Vi è una versione di Focus che si caratterizza per il suo aspetto, l'equipaggiamento e le motorizzazioni e si può trovare presse le Concessionarie di auto usate

Nel corso del Goodwood Festival of Speed, di ben quattro anni or sono, il costruttore Usa pensò bene di mettere sotto i riflettori la nuova Ford Focus ST, una vettura che ha fatto parlare di sé grazie ad un restyling che ne ha modificato (seppur in parte) l’aspetto con alcuni dettagli già visti sul modello di serie, infatti la versione ST del costruttore statunitense si distingue dalla versione base per via di alcune modifiche volte a donare all’ [...]

Continua a leggere

Tra le Automobili usate trovi ancora i modelli di casa Chevrolet

La commercializzazione dei nuovi modelli della casa costruttrice USA è cessata: Le trovi comunque tra le Automobili usate

  Il famoso marchio statunitense General Motors ha ritirato le auto di casa Chevrolet dal mercato europeo, lasciando spazio alla controllata Opel ed i suoi modelli molto validi, mantenendo in vendita solo la sportiva Corvette Stingray e la muscle Camaro, tuttavia se abbiamo intenzione di comprarne una che non sia tra queste due, siamo ancora in tempo per orientarci presso il mercato dell'usato, perchè le “quattro ruote” di questo marchio si posso [...]

Continua a leggere

I punti sulla patente e l’assicurazione auto: come funziona?

Il premio dell’assicurazione auto si determina in base a molti fattori di rischio – dall’età del conducente fino alla provincia di residenza – tra cui anche la valutazione dell’abilità come guidatore attraverso i punti sulla patente; sì, perché se si ha la tendenza a compiere infrazioni anche lievi per cui vengono detratti punti sulla patente, si è sicuramente soggetti a premi assicurativi più pesanti; tuttavia, proprio per questa ragione, se sai [...]

Continua a leggere