Economia e Lavoro > Finanza

L’Europa e la sua economia attuale

L'Europa è stata la culla dello sviluppo della civiltà moderna fino a diventare una delle aree più ricche e strategiche dell'intero pianeta.
 

Europa, tra confini geografici ed economici

 
Così come per approfondire il contenuto di un quadro è necessario definirne i limiti, allo stesso modo un approfondimento sull'attuale economia dell'Europa non può prescindere dal considerare alcune coordinate. Parlando di Europa facciamo riferimento ad un territorio molto vasto, costituito da oltre 43 nazioni per una popolazione complessiva ampiamente oltre i 700 milioni di persone. Se invece si vuol far riferimento all'Europa come entità economica, in essa confluiscono 28 Paesi che fanno della UE una delle maggiori potenze commerciali del mondo.
Sia che ci si riferisca all'Europa geografica o a quella nata a partire dai trattati di Roma del 1957, da cui è poi cresciuta la grande famiglia europea, si tratta in ogni caso di una delle zone più sviluppate in tutti i vari ambiti, grazie alla disponibilità di variegate condizioni ambientali e alla posizione strategica ricoperta, che la porta sul podio delle potenze commerciali mondiali insieme agli USA e alla Cina.
 

I settori trainanti del vecchio continente

 
L'industria resta ampiamente il settore trainante dell'intera economia europea, basti pensare a tal proposito che nella top ten dei paesi più industrializzati al mondo figurano paesi come Germania, Francia, Italia oltre ovviamente alla Gran Bretagna. Alcuni dei marchi più prestigiosi a livello mondiale in vari settori sono di aziende europee, ad esempio europeo è il principale costruttore automobilistico con una quota di mercato a livello mondiale di oltre il 10%.
Non solo industria comunque, grazie ad un patrimonio storico, culturale e paesaggistico sconfinato, l'Europa mantiene un grande fascino verso i viaggiatori di tutto il mondo e sebbene si faccia sempre più agguerrita in questo settore la concorrenza di economia in crescita soprattutto in Asia, il vecchio continente si colloca sempre al primo posto nella classifica di arrivi di turisti da tutto il mondo.
 

Prospettive tra sfide globali

 
Se a livello industriale l'Europa ha al suo interno alcuni di più importanti player a livello mondiale, il sostegno alla crescita passa inevitabilmente per il sostegno alle politiche di innovazione che possano aiutare le aziende europee a competere in un mercato globale dove, se si dovesse giocare una partita esclusivamente sul prezzo, l'economia europea ne uscirebbe sconfitta dal confronto con economie extraeuropee caratterizzate in primis da un costo del lavoro ampiamente inferiore. Una continua innovazione nei prodotti e sviluppo del settore dei servizi attraverso incentivi alla ricerca e sostegno all'occupazione giovanile soprattutto nel settore tecnico scientifico, saranno lo strumento per elevare il livello qualitativo delle aziende europee. I primi segnali di ripresa dell'uscita da una feroce recessione, il rafforzamento della moneta europea e gli spazi di manovra lasciati dalla politica del nuovo corso USA, lasciano intravedere prospettive positive per l'economia europea, con un occhio alle sfide globali e uno alle politiche di inclusione, fondamentali affinché dei frutti della crescita possano beneficiare tutti.

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Definizione di fair value

L’ espressione fair value significa letteralmente “valore equo”, ma assume sfumature di significato diverse a seconda degli ambiti di applicazione.
Nei bilanci che adottano i principi contabili IAS/IFRS, il fair value si definisce come il valore corrispettivo a cui un’attività può essere scambiata durante una libera transazione tra le parti.
Quali soni i principi contabili internazionali con l’uso del fair value I principi contabili internazional [...]

Continua a leggere

La complessità degli investimenti

Investire, in generale in obbligazioni, titoli di stato e ancora nei ben più famosi BTp di cui si parla tanto oggi, risulta quanto mai complicato, il mercato economico è quello che detta le gole ma il rendimento BTP globale non si trova in equilibrio stabile ma al contrario risulta in caduta da circa 30 anni, con costanti oscillazioni, presenti in particolare negli ultimi anni.
I rendimenti di un bond riflettono tre elementi: il primo è il livell [...]

Continua a leggere

Prezzo Oro e Argento secondo la Relazione GSR

Sul mercato dei metalli preziosi esiste un parallelismo che accomuna le quotazioni di oro e argento, una relazione conosciuta anche come gsr ovvero gold silver ratio.

L'argento è da sempre considerato l' alter ego povero dell'oro, il metallo prezioso più comune da utilizzare per dare valore a monete, oggetti e gioielli.  Sul mercato dei metalli preziosi esiste un parallelismo che accomuna le quotazioni di oro e argento, una relazione conosciuta anche come gsr ovvero gold silver ratio.
Secondo questa relazione tra argento e oro esiste una proporzione attraverso la quale si può stabilire se i prezzi dei singoli [...]

Continua a leggere