Salute e Benessere > Medicina

L'implantologia a Milano

L'implantologia

L'implantologia dentale per tornare a sorridere

Molte persone si emarginano dalla società perché il loro sorriso è imperfetto.
L'implantologia a Milano è nata proprio per consentire a tutti i pazienti locali e a quelli che arrivano da fuori regione, di ritrovare un sorriso perfetto e di tornare a vivere la loro esistenza senza nessun disagio.
Il capoluogo lombardo è per antonomasia il fulcro dell'implantologia perché operano professionisti di grande prestigio che hanno per il loro lavoro una vera e propria passione.
Non dimentichiamo che fino a qualche anno fa era impensabile che per mettere un dente mancante si potesse effettuare un semplice impianto.
Purtroppo venivano sacrificati ingiustamente i due denti adiacenti per formare un ponte per sostenere il nuovo elemento.
Le tecniche si sono evolute dopo innumerevoli studi ed oggi, il paziente in soli 2/3 giorni può tornare a sorridere senza problemi e può persino riprendere le sue funzioni masticatorie.
Al termine dell'intervento, il paziente riceve una protesi che anche se provvisoria è assolutamente fissa e dopo circa tre mesi verrà sostituita con quella definitiva.

Quando è possibile l'implantologia

L'implantologia dentale per quanto sia efficace al 95% non sempre può essere effettuata perché ci sono pazienti che non sopporterebbero gli impianti.
Al fine di non pregiudicare l'intervento ed ottenere risultati ottimali, vanno eseguite una serie di analisi ed esami diagnostici partendo da un'accurata anamnesi del paziente.
Il soggetto che vuole ricorrere all'implantologia deve sottostare ad un rigido protocollo che prevede informazioni necessarie mal medico che si occupa dell'implantologia dentale a Milano.
La radiografia panoramica delle arcate dentali in 3D fornirà i dovuti ragguagli per verificare se ci sia la quantità di osso necessaria a sostenere l'impianto e un buon supporto gengivale, condizioni indispensabili per ottenere un buon esito.
Inoltre, deve esserci un occlusale masticatorio perfetto ed il paziente non deve soffrire di bruxismo ossia l'abitudine involontaria di digrignare i denti involontariamente nelle ore notturne.
I medici odontoiatrici si occuperanno anche di interpellare il cardiologo curante del paziente perché in alcuni casi ed in presenza di alcune gravi patologie cardiache, l'implantologia non potrà essere eseguita.

Toronto bridge per pazienti edentuli

Ci sono pazienti che dovrebbero ricorrere alle protesi mobili ossia alle obsolete quanto scomode dentiere perché completamente privi di dentatura.
Laddove ci siano le prerogative giuste, l'implantologia dentale prevede la tecnica del Toronto bridge che si applica eseguendo 4 impianti in puro titanio sulle arcate in modo da poter posizionare una protesi fissa ma provvisoria.
Dopo tre mesi si toglie la protesi e si applica quella definitiva, ma nel frattempo il paziente può mangiare liberamente e può svolgere le proprie attività lavorative sempre facendo molta attenzione alla sua igiene orale.
L'implatologia a Milano ha permesso a tantissimi pazienti di ripristinare il proprio sorriso e di vivere nella società senza nessun disagio psicologico.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

La cura dei denti a Roma non è mai stata così conveniente

Trovare un buon dentista è come trovare un vero e proprio tesoro! Sia nel caso in cui si sia alla ricerca di uno studio per la pulizia dei denti a Roma, sia nel caso in cui sia necessario un intervento più importante, sarà sempre fondamentale essere sicuri di chi metterà le mani nella nostra bocca.
Non bisognerà mai tendere al ribasso, e diversi studi dentistici di Roma sono in grado di coniugare la grande competenza con l’imposizione di prezzi c [...]

Continua a leggere

Igiene orale quotidiana

La effettui correttamente?

Spesso i pazienti credono erroneamente di adoperare una buona igiene orale per il semplice motivo di lavare i denti più volte al giorno.
Questa è certamente una buona pratica, ma è necessario effettuare una pulizia approfondita e accurata per far si che questa possa essere veramente efficace ed impedire a tartaro e batteri di proliferare, garantendo così quell’igiene a lungo desiderata.
Alla base di una pulizia dei denti errata o non sufficiente [...]

Continua a leggere

Lenti per la luce blu

La luce blu, emessa naturalmente dal sole ed artificialmente da una lunga serie di dispositivi elettronici, può essere particolarmente nociva per la salute degli occhi.
Ad essere in pericolo sono soprattutto coloro che trascorrono molto tempo con i dispositivi elettronici di ultima generazione.
  La luce blu: fa male agli occhi ed all'organismo? La luce blu, come confermato da recenti studi clinici, può provocare seri danni oculari.
Ad essere mag [...]

Continua a leggere