Economia e Lavoro > Finanza

L'Investimento in Oro

da sempre chi compra oro ritiene di fare un ottimo investimento

Comprare e vendere oro è un genere di commercio che si perde nella notte dei tempi, da sempre questo prezioso metallo è stato utilizzato per l'acquisto di beni, la sua indistruttibilità lo rese un mezzo perfetto per acquistare anche in luoghi molto distanti tra di loro.
In tempi più moderni il ruolo dell'oro è cambiato ma non per questo è divenuto meno importante rispetto al passato, l'importanza dell'oro è cresciuta parallelamente con la crescita della finanza e delle nuove economie.
Nonostante  chi acquista oro sa che non è un ben necessario per la vita dell'uomo, questo prezioso metallo è divenuto fondamentale per l'equilibrio finanziario del mondo moderno, a conferma di ciò ci sono le riserve auree che tutti gli stati ambiscano ad aumentare o a conservare per dare solidità alle economie dei propri paesi.
L'oro come molti altri beni è oggi quotato in borsa ma il suo andamento resta spesso disallineato ai normali trend che coinvolgano gli altri asset, capita spesso che in presenza di forti ribassi generali il prezzo dell'oro tenda a salire di valore, questa sua caratteristica lo ha fatto divenire uno dei migliori beni rifugio.
Nonostante l'oro fisico da investimento resti il bene più sicuro per conservare il valore dei capitali, oggi con la finanza moderna sono stati creati numerosi strumenti finanziari che permettano di investire in borsa collegandosi alle oscillazioni del valore aureo o alle azioni delle società di estrazione aurifere.
Chi compra oro o prodotti finanziari collegati a questo metallo prezioso solitamente sceglie una strategia difensiva in previsione di un andamento negativo generale della borsa, in alcuni casi di crisi finanziarie particolarmente gravi e profonde il valore dell'oro è salito moltissimo, il suo record storico fu raggiunto nel 2011 quando il prezzo aureo dopo anni di aumenti costanti la sua quotazione tocco 1900 dollari l'oncia.
In questo caso particolare l'oro veniva acquistato non più come bene rifugio ma come investimento dal quale ci si aspettava un forte guadagno per i continui rialzi del suo prezzo in quel periodo, oggi il valore aureo è tornato su quotazioni più prossime al suo reale valore ed il suo ruolo è tornato ad essere quello di bene di investimento adatto per strategie finanziarie difensive.
Per investire in oro fisico vengano solitamente utilizzati lingotti realizzati e certificati da banche o banchi dei metalli autorizzati, un altro metodo per investire in oro fisico è quello delle monete auree realizzate appositamente per questo scopo, chi compra oro in monete solitamente lo fa per investimenti più limitati rispetto a chi acquista lingotti più convenienti ma non suddivisibili in caso di vendita.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Il no profit dalle organizzazioni all’economia solidale

Le organizzazioni no profit e l’economia solidale

Il no profit è detto di una società, di un’istituzione o di una fondazione che fornisce servizi a livello sociale, non appropriandosi degli utili che ricava dalle sue attività, ma assegnandoli ad altri progetti sempre a vantaggio della comunità.
Queste attività fanno parte del terzo settore, a cui nella società di oggi si dà molta importanza.
Agire senza scopo di lucro è visto come un ideale nobile, che vuole mettere a disposizione della società [...]

Continua a leggere

Investimenti finanziari pianificati per un minor rischio

Chi non vorrebbe guadagnare buone somme di denaro rischiando poco, se non quasi nulla del proprio capitale? Sembrerebbe un racconto di fantascienza, ma così non è ...
  Il 2017 è l'ennesimo anno in cui si conferma la crisi economica, ma quale sono in realtà le possibilità d'investimento? Purtroppo, anche il 2017, e le previsioni a medio e breve termine non smentiscono le tendenze, appare ancora una volta come anno transitorio.
tutt'ora pensare ad [...]

Continua a leggere

Lista dei paradisi fiscali meno rischiosi

I paradisi fiscali sono tutti quegli Stati che hanno deciso di adottare un regime di imposizione fiscale più basso o addirittura assente rispetto ad altri paesi.
In questo modo attirano una grande quantità di capitale estero assicurando in cambio una tassazione parecchio ridotta.
  Perché si sceglie un paradiso fiscale Oltre ad avere una bassa imposizione fiscale, la convenienza di stabilire la propria azienda in uno dei cosiddetti paradisi fisca [...]

Continua a leggere