Economia e Lavoro > Professioni

L’utilità di un tampone per timbri

I timbri hanno avuto sempre un fascino tutto loro. Un essere umano deve poter esprimere il proprio estro creativo anche grazie a determinate forme e colori di ogni varietà. Esiste ogni tipo di timbro, però una stampa è caratterizzata dall’inchiostro usato per imprimere il disegno. Liquidi pigmentosi di diversi colori per stampare disegni grandi, scritte, marchi, loghi e quanto la mente umana possa immaginare. Chi è maldestro sa bene che le macchie sono in agguato, quindi ecco la genialata: il tampone di inchiostro. Se prima si usava stampare una forma usando scodelle e tamponando l’eccesso, con un semplice cuscinetto imbevuto si può andare avanti a timbrare all’infinito, o almeno, finché il timbro o il braccio resistono al movimento continuo e ai colpi dati!

Differenze reali tra un cuscinetto imbevuto e l’altro.

I tamponi per timbri non sono altro che dei dischi o dei rettangoli di vario materiale imbevuti di inchiostro colorato o inchiostro nero. Tutti adottano il principio della spugna, ossia assorbono il liquido e lo trattengono cercando di non farlo seccare del tutto, pronto per essere usato. Non è tanto il materiale di un tampone a migliorare o peggiorare lo stampo, quanto la tipologia dell’inchiostro e alcuni accorgimenti da adottare, onde evitare di combinare dei disastri.  Prima di tutto, dipende quale superficie deve essere impressa: esistono tamponi per timbri già imbevuti con l’apposito inchiostro, dai cosiddetti tamponi all-purpouse ( tutti gli usi) al tampone per disegno, con inchiostro atossico adatto ai bambini (e soprattutto lavabile, caratteristica da non sottovalutare). Esistono anche i cuscinetti per timbro autoinchiostrante, da sostituire qualora il tratto risultasse sbiadito, e la grande novità, ossia il kit per timbrare, composto da timbro personalizzato, boccetta di inchiostro, tampone rettangolare. In pratica, si versa una piccola quantità di inchiostro sul tampone per impregnarlo e lo si può ricaricare fino a quando la gomma non si lacera per l’usura. Decisamente un’idea adatta a chi predilige il riciclo.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Strumenti per la sicurezza in ufficio

Essere sicuri sul lavoro vuol dire aumentare, in maniera esponenziale, la propria produttività ed essere tranquilli di poter portare al termine ogni singolo tipo di mansione che viene affidata ai propri addetti.
  Un posto di lavoro sicuro Un posto di lavoro sicuro è il luogo dove tutte le persone vorrebbero stare in quanto, grazie a tale parametro, sarà possibile essere in grado di operare in maniera attenta e precisa senza che vi possano essere [...]

Continua a leggere

L’ outsourcing delle risorse umane si è sviluppato in modo significativo nel corso degli ultimi anni

L’ outsourcing delle risorse umane si è sviluppato in modo significativo nel corso degli ultimi anni.
Dall’esternalizzazione dell’elaborazione buste paga, fino alla gestione in outsourcing di tutte le attività legate alle risorse umane, come ad esempio il reclutamento e la formazione.
L’ outsourcing HR è oggi legato sia alle PMI che alle grandi imprese.
D’altronde gli obiettivi principali dell’outsourcing sono, uguali per tutti: Migliorare l’effi [...]

Continua a leggere

Le etichette adesive

Le etichette adesive sono un accessorio poco importante, ma la cui funzione è innegabile.
Molto spesso li si vede apparire in varie case e hanno diverse funzioni utili.
Spesso servono solo in veste di piccoli ricordini, oggetti il cui scopo è quello di ricordare qualcosa alle persone.
Altre volte vengono impiegate in maniere diverse.
Scopriamone di più.
  Le etichette adesive bianche online: servono? Al giorno d'oggi è possibile trovare di tutto [...]

Continua a leggere