Scienza e Tecnologie

L’utilizzo delle lame per il taglio in sagoma nelle industrie alimentari

Questi strumenti da taglio sono alla base di molte lavorazioni

Quando si pensa alle lame solitamente vengono in mente i coltelli e gli altri strumenti di forma allungata che vengono utilizzati attraverso un’azione lineare di scorrimento; è meno frequente forse pensare alle lame circolari che basano il loro operato sulla veloce rotazione e probabilmente a pochissimi verranno in mente gli strumenti per il taglio in sagoma.


Sebbene appartengano a una categoria “di nicchia” rispetto alle due precedenti, gli utensili specifici per il taglio in sagoma sono fondamentali in molti ambiti produttivi tra cui vogliamo ricordare in particolare le industrie alimentari.


Con le lame per il taglio in sagoma si possono rifilare ad esempio i salumi che poi vengono commercializzati all’interno di vaschette (es. prosciutto cotto per toast) oppure conferire la forma giusta a dei pezzi di formaggio prima del confezionamento. Ma l’elenco degli impieghi più classici di queste tipologie di lame potrebbe andare avanti ancora a lungo.


Poiché tali utensili determinano la loro azione di taglio non per scorrimento, bensì per pressione, è indispensabile che essi vengano prodotti con acciai speciali che mantengano a lungo l’affilatura; in più, alle prime avvisaglie di una compromissione delle capacità taglienti, essi vanno sottoposti a una accurata riaffilatura.


Entrambi i compiti, produzione e riaffilatura, sono svolti al meglio da Affilatura Parmense srl e dal suo personale tecnico esperto: per maggiori informazioni o preventivi visita il sito affilaturaparmense.it oppure invia a “info@affilaturaparmense.it” la tua richiesta.

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Matrici per presse piegatrici: chi le produce a Parma

Scopri l'ampio catalogo di Mora Costruzioni Meccaniche

In numerose aziende del settore meccanico e manifatturiero vengono attualmente impiegate le presse piegatrici, delle particolari tipologie di macchine utensili che – come dice il nome – schiacciano e piegano il materiale di partenza per mezzo di una pressione elevata.
Queste lavorazioni consistono, in pratica, in una deformazione controllata che ha come target la lamiera di metallo.
A tale materiale, che inizialmente è allo stato piano, per mezzo [...]

Continua a leggere

Scale mobili vs. ascensori: qual è l’impianto più efficiente?

In diversi contesti pubblici si possono incontrare simultaneamente due tipi di impianti destinati al trasporto verticale delle persone: gli ascensori da una parte, e le scale mobili dall’altra.
Ognuno può avere le sue preferenze personali nei confronti dell’uno o dell’altro impianto, ma a livello gestionale qual è il sistema di trasporto più efficiente per fare in modo che le persone possano arrivare comodamente dal punto A al punto B nel più bre [...]

Continua a leggere

Pompe sommerse per i pozzi artesiani: ecco le tecnologie più evolute

Sin dagli albori della sua storia l’uomo ha sempre sfruttato le risorse idriche superficiali, come fiumi e laghi, per soddisfare i propri fabbisogni; le civiltà antiche furono le prime a mettere a punto i pozzi per accedere all’acqua presente nel sottosuolo, una fonte ben più stabile di quella legata alle precipitazioni atmosferiche e all’andamento delle stagioni.
Per estrarre l’acqua da questi pozzi occorreva un intenso impegno fisico, oppure si [...]

Continua a leggere