Cucina > Cibi

La carne di cavallo in cucina

Magra, ricca di ferro e proteine, priva di colesterolo: in virtù dei suoi elevati valori nutrizionali, la carne di cavallo è un cibo particolarmente indicato per la dieta di sportivi, bambini durante l’età della crescita, anziani e donne in gravidanza; inoltre, essa è perfetta per le persone affette da anemia.

Alimento nobile e alleato della salute, la polpa equina è un prodotto che si presta a una molteplicità di usi in cucina ed è importante tenere a mente, nel corso della preparazione, alcuni fattori:

 

  • Avendo una percentuale grassa prossima allo zero, questa carne non possiede una naturale protezione durante la cottura: di conseguenza bisognerà utilizzare olio o burro per evitare che essa si secchi o si bruci.

  • Evitare di salare la carne prima di servirla: così facendo, infatti, si toglierebbe umidità alla polpa, rendendola stopposa e poco invitante.

  • Cuocere il cavallo come se fosse filetto: una cottura breve è l’ideale per non rischiare di far diventare dura e gommosa una carne che, per essere gustata al meglio, dev’essere ancora al sangue.

  • Mettere la polpa nel forno solo quando è già caldo: soltanto in questo modo si otterrà una reazione tra zuccheri e calore (reazione di Maillard) che creerà una sottile crosta, in grado di trattenere i succhi all’interno del taglio e, di conseguenza, la sua morbidezza.

 

Consigli utili

Qualora non l’abbiate ancora assaggiata e vogliate rimediare, trovare in commercio la carne di cavallo non è così difficile: sempre più macellerie, infatti, offrono questa tipologia di merce tra i loro banchi. Fondamentali, per la riuscita del piatto, sono la qualità e la freschezza della materia prima: un’attività specializzata in carne equina a Fidenza o dovunque vi troviate è la soluzione ideale per le vostre esigenze. La Bottega del Cavallo vi aspetta con i migliori tagli, dalla freschezza imbattibile e di eccellente qualità: passa a trovarci!

 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

A Parma la pasta fresca tradizionale solo da "I Du Reazdòr"

Da "I Du Rezdòr" tortelli, anolini, gnocchi e passatelli secondo la tradizione parmigiana

Se siete a Parma e dintorni non potete non provare almeno uno dei piatti tipici del posto.
Non solo prosciutto e Parmigiano Reggiano, la tradizione culinaria emiliana è ricca di piatti a base di pasta fresca.
Ma quali sono quelli che non potete assolutamente perdervi? I TORTELLI- Chiamati così per la loro forma che ricorda quella di una piccola torta, sono da sempre al centro di una disputa tra Parma, Mantova e Reggio Emilia sull'originalità dell [...]

Continua a leggere

Tacotà

Il laboratorio per tacos e tapas gourmet

Da Tacotà, laboratorio di tacos e tapas situato a Roma, vengono utilizzati esclusivamente ingredienti tradizionali e tecniche secolari per preparare piatti che esprimono lo spirito del popolo messicano.ii Situato in uno dei quartieri più vivaci di Roma, Tacotà combina una visione unica di tacos messicani e tapas in versione gourmet, bevande rinfrescanti musica eclettica e uno stile accattivante di informale.
Il locale a Roma dove tacos e tapas ha [...]

Continua a leggere

Il salame e le sue varietà

Il salame e le sue varietà   Il salame è un insaccato molto facile da reperire e presente sul banco di ogni macelleria che si rispetti: esso è prodotto a partire da un macinato di carne e grasso che viene salato (da qui il nome) affinché si conservi nel tempo e aromatizzato con sale e spezie varie (aglio, pepe, finocchio, macis, ecc).
Sebbene si utilizzi in maniera maggioritaria la polpa di suino, non è raro trovare, specialmente in certe regioni [...]

Continua a leggere