Ambiente e Natura

La carta igienica riciclata conviene?


La carta igienica è una di quelle piccole cose a cui spesso non si pensa ... fino a quando ci si accorge che l'abbiamo esaurita, naturalmente.  

Mentre facciamo tali acrobazie alla base del significato delle nostre abitudini, c'è una implicazione più sinistra : le nostre pratiche di consumo e produzione.

Il mercato della carta igienica è ancora pieno di pasta di carta  vergine. A peggiorare le cose è  la politica che permette di avere della carta igienica importata .

Con merci più economiche  le nuove aspettative dei consumatori saranno soddisfatte. gli acquirenti occasionali sono meno propensi a guardare l'etichetta  , ma con le opzioni in modo significativo a basso costo non sono solo  super-acquirenti che optano per la più efficace selezione dei costi.

La risposta naturale dei produttori  è abbastanza evidente: ridurre i costi e prezzi . A parte l'importazione di pasta  , i produttori stanno anche trascurando metodi più costosi, compreso l'uso di materiali riciclabili. Ciò significa che più spericolato taglio delle foreste native in tutto  il mondo, da un grosso problema legato a una rapida deforestazione. Dopo tutto, il tempo necessario per digerire e cancellare è molto inferiore a quello necessario per coltivare un albero.

Non tutto è negativo però. sono stati fatti alcuni progressi. Forse più a causa della digitalizzazione  , stiamo usando meno carta rispetto a prima. Un caso  è il Conservation Fund australiano, che è riuscito a consumare un enorme 28% in meno di carta nel 2011/12 rispetto al 2009/10, o da 256,121 fogli A4 a 184.783.

Per quanto riguarda gli aspetti negativi della carta igienica riciclata, i consumatori consapevoli e l'industria del legno sono entrambi pronti a sottolineare che la carta riciclata è piena di BPA e BPS, noti per inibire le ghiandole estrogeniche. Tali sostanze sono facilmente assorbite attraverso la pelle, e pulirsi con carta riciclata può sembrare una cattiva idea . Tuttavia, ciò che le persone non riescono a dire è che   tutti i prodotti di carta contengono BPA e BPS . In altre parole, l'esposizione a BPA e BPS  è inevitabile.
 
la carta igienica riciclata è un preciso equilibrio tra comodità e  pratica sostenibile. Tuttavia, le etichette possono ingannare. L'industria del legno forestale standard (AFS) mette la sua etichetta tra il 80-90% di tutti i prodotti di carta.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Dog.it

Alimentazione corretta per il tuo cane

Una alimentazione corretta ed equilibrata è di fondamentale importanza per far si che il nostro cane possa vivere a lungo ed in salute.
Mangiar bene infatti, consente al nostro amico a quattro zampe di evitare di andare incontro a tutte quelle patologie che solitamente si presentano quando gli si concede di mangiare tutto ciò che vuole, dagli avanzi della nostra tavola a prodotti per lui poco salutari quali cioccolato e snack di vario tipo.
Quand [...]

Continua a leggere

Animaletti di piccola taglia per piccoli appartamenti

Una delle classiche strenne di Natale: il dono di un animale domestico per i propri i figli.
In una vasta serie di offerte animali, quali sono i migliori animali da compagnia domestica?   Un animaletto domestico è sempre un regalo gradito, per grandi e bambini Regalare ai propri figli un animale da compagnia da tenere in casa, è uno dei classici doni/strenna delle festa natalizie, o della celebrazione del compleanno.
Tra le tante possibilità, esc [...]

Continua a leggere

Il giusto materiale per le cucce

In questo articolo parleremo del giusto materiale per le cucce e scopriremo perché il legno è quello migliore.
  Quali tipi di cucce esistono in commercio La cuccia è un elemento fondamentale per i nostri amici a quattro zampe ed è importante scegliere quella giusta non solo in base alla taglia del nostro pet, ma anche in base al materiale di cui è costituita.
Il mercato offre una vasta scelta, ma le cucce più diffuse sono in plastica, legno o me [...]

Continua a leggere