Servizi

La cartomanzia : saggezza antica o mera invenzione?

Ogni volta che ci poniamo con senso critico rispetto ad un fenomeno che influenza innumerevoli persone è bene sempre valutare, a prescindere dal nostro giudizio conclusivo, se tale fenomeno emerga come novità assoluta o viceversa affondi le sue radici in tempi antichi. Questo atteggiamento risulta essere il più assennato dal momento che il perdurare nei secoli di una credenza o finanche di una semplice superstizione dimostra la sua credibilità all'interno del costume di una civiltà. Quando, invece, un nuovo culto irrompe nella società occorre saggiamente interpretarlo come un fenomeno il più delle volte effimero che, poggiando sulla diffusa credulità della gente, può addirittura diventare una moda inquietante. Tale premessa per significare che l'approccio alla sfera della cartomanzia deve tener conto della sua nobile tradizione che dura da alcuni secoli. E' legittimo diffidare delle sue interpretazioni che è atteggiamento ricorrente in chi, sommamente razionale, considera la ragione l'unico strumento attraverso il quale approdare ad una conoscenza ultima. Tuttavia la consapevolezza di una consolidata affermazione dei cartomanti come medium del sapere testimonia limpidamente una tendenza dell'uomo a sfrattare la ragione ogniqualvolta essa segnali i suoi limiti insuperabili. Spesso si usufruisce di un consulto di una cartomante non per soddisfare una mera curiosità, ma soprattutto per risolvere situazioni controverse che inficiano la serenità di chi le vive. Si può, dunque, sostenere che il responso della cartomanzia sia da etichettare come un atto creativo di un sapere fascinoso e enigmatico? Oppure è opportuno considerare senza alcun dubbio che l'arte esoterica sia pura superstizione che risponde alla necessità di persone incapaci di reagire ad eventi sfortunati? La conclusione deve sempre trovare un equilibrio tra posizioni anche fra loro inconciliabili. Pertanto posto che dubitare dell'efficacia della cartomanzia sia un atteggiamento del tutto plausibile, è altrettanto rispettoso badare al fatto che ogni tipologia di persona, indipendentemente da elementi culturali e sociali che contraddistinguono la sua personalità, sia incline a trovare nei tarocchi un rifugio apprezzabile.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Roberto Pennacchia Traslochi

Traslochi Nazionali ed Internazionali

Oggi non è più raro come una volta il doversi trasferire all’estero per motivi di lavoro: c’è chi decide di trasferirsi in un altro paese per iniziare una nuova avventura professionale, e chi invece ha già un lavoro ed è chiamato a proseguire la propria attività in una sede al di fuori del territorio nazionale.
In entrambi i casi, la parte più complicata dell’operazione è quella relativa al trasloco: è lecito infatti, pensare di voler portare con [...]

Continua a leggere

Storia della carta prepagata PostePay

Come è nata la più famosa ricaricabile di sempre?

La Postepay è una carta che ha una storia particolare e che, grazie alle diverse evoluzioni, è riuscita a imprimersi come valida alternativa alle classiche carte alle quali occorre necessariamente collegare il conto corrente bancario.  La nascita della carta PostePay La carta PostePay, intesa come quella classica, non nasce con la creazione delle Poste ma, al contrario, passeranno svariati decenni prima che il gruppo delle Poste Italiane decida d [...]

Continua a leggere

L'obiettivo di Nova Ecologica a Roma

Nova Ecologica nasce nell'Aprile del 1991, quando Alessandro Perconti e Roberto Brisciana fondano insieme una società, la Nova Ecologica S.R.L, con uno scopo: gestire lo smaltimento rifiuti con serietà e professionalità.
Negli anni sono stati investiti tempo e denaro per raggiungere questo obiettivo e garantire ai clienti un servizio efficace; le aspettative erano alte e sono state conseguite tutte; dopo venticinque anni infatti Nova Ecologica pu [...]

Continua a leggere