Economia e Lavoro > Finanza

La dichiarazione di successione

Cosa fare per pagare l'imposta di successione

LA legge n. 286 del 2006 ha reintrodotto ( in quanto in precedenza era stata abolita) l'imposta di successione. I soggetti passivi in questo caso sono i contribuenti che hanno ricevuto in eredità o in legato una determinata somma (non essenzialmente denaro, in quanto sono tassati tutti i beni patrimoniali).

Chi riceve l'eredità è chiamato a presentare una dichiarazione di successione presso l'ufficio competente dell'Agenzia delle entrate. Il contribuente risponde solidalmente dell'imposta da versare nei limiti della quota da esso ereditata. Entro un anno occorre presentare tale dichiarazione riportando l'imposta da pagare e versando quanto dovuto ( sono esonerati dal apgamento alcuni particolari enti, come onlus o cooperative).

In ogni caso per il calcolo dell'imposta occorrerà tenere conto delle aliquote e delle franchigie stabilite dalla legge. In particolare nel caso di parenti più prossimi (figi e parenti in linea retta) la franchigia è maggiore ( 1 milione di euro) mentre per fratelli e sorelle è minore ( 100 mila euro); tutelati anche gli ereditari disabili con franchigie maggiorate.

A cambiare è anche l'aliquota di tassazione che per conigue e fratelli e sorelle è pari al 4 % mentre nel caso di estranei occorrerà pagare l'8 % sul valore patrimoniale di quanto ereditato.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Costituzione di una società in Romania

Tempi e costi notevolmente inferiori rispetto l'Italia

La costituzione società in Romania è una pratica decisamente più rapida e semplice rispetto ciò che siamo abituati a pensare in Italia: la burocrazia in Romania è infatti più snella ed evita all’imprenditore lungaggini legate alla produzione di inutili documenti, così come il dover far fronte a tasse eccessive.
È sufficiente infatti recarsi presso uno studio commercialista e fornire un documento d’identità in corso di validità, un indirizzo di po [...]

Continua a leggere

Bitcoin il Nuovo Oro Digitale che Conquisterà il Mondo

Alcuni esperti del settore pensano che il valore potenziale del Bitcoin si aggiri intorno ai 100 mila dollari, una cifra ben lontana anche da quella del record storico attuale.

Il Bitcoin sarà il nuovo oro digitale, nonostante la criptovaluta più famosa alterni quotazioni record a crolli altrettanto verticali molti analisti pensano che il percorso di bitcoin sia irreversibile e soprattutto che il loro valore attuale sia potenzialmente inespresso rispetto a quello che potrebbe raggiungere nel lungo periodo.
Alcuni esperti del settore pensano che il valore potenziale del Bitcoin si aggiri intorno ai 100 mila dollari, una [...]

Continua a leggere

Prezzo Oro 2018, Stabile o in Crescita ?

Come tutti gli anni a gennaio i primi a fare previsioni sul prezzo dell'oro sono gli analisti finanziari, che abbiano da gestire un proprio patrimonio di investimenti o quello di qualche banca.

Come tutti gli anni a gennaio i primi a fare previsioni sul prezzo dell'oro nel 2018 sono gli analisti finanziari, che abbiano da gestire un proprio patrimonio di investimenti o quello di qualche banca o società la domanda è sempre la stessa: Cosa farà il Prezzo dell'Oro in questo anno ? La risposta non può mai essere certa viste le tante variabili finanziarie in gioco dove possono oltretutto possono entrare in gioco nuovi fattori derivanti dall' [...]

Continua a leggere