Salute e Benessere > Nutrizione e Dieta

La differenza tra allenamento aerobico e anaerobico

Le principali differenze tra l'allenamento aerobico e quello anaerobico e i rispettivi benefici

Prima di iniziare a praticare attività fisica in palestra devi conoscere bene i due grandi gruppi distinti di allenamento. Si tratta nello specifico dell'esercizio aerobico e di quello anaerobico. Dal nome potrebbero sembrare molto simili ma la verità è invece che ci sono moltissime disparità tra questi due tipi attività. È bene perciò che tu conosca a fondo tutti i particolari e i vantaggi che queste esercitazioni comportano al fine di poter migliorare seriamente e più velocemente la tua prestazione fisica.

L’allenamento aerobico

Viene definito allenamento aerobico quello durante il quale non sono richiesti sforzi pesanti ma movimenti che devono essere eseguiti però in maniera rapida e per un tempo prolungato. Gli sport o esercitazioni appartenenti a questo specifico gruppo sono davvero tanti; tra essi ci sono il running, il nuoto, il ciclismo, il salto alla corda ma anche la ginnastica e la camminata veloce. Si tratta quindi di tutte quelle attività che dovrai eseguire per un lasso di tempo abbastanza lungo e senza mai fermarti.

L’attività anaerobica

Nell'attività anaerobica, a differenza della prima, viene richiesto uno sforzo particolarmente intenso ma di gran lunga più corto. Rientrano in questo genere gli scatti ed il sollevamento pesi. In questo caso occorre infatti che impieghi tutte le tue forze per un esercizio che si concluderà nel giro di poco tempo. Una volta terminato l’esercizio dovrai riprenderlo e ripeterlo per più volte.

La differenza principale tra questi due tipi di allenamento è l'energia che utilizzi per compiere un determinato esercizio fisico. Nell'addestramento aerobico il tuo corpo prenderà l'energia necessaria nei primi minuti di attività dalle riserve degli zuccheri (per la prima mezz’ora circa) per poi passare a quelle dei grassi. Questo eviterà la produzione di acido lattico.

Nell'esercizio anaerobico il tuo corpo verrà invece sottoposto a sforzi intensi e avrai quindi bisogno di molta più energia. Il corpo inizierà a prelevare zuccheri dalle riserve presenti nel sangue, nei muscoli e nel fegato. Il riposo, anche se breve, è in questo caso fondamentale per far riprendere bene il fisico. In questo tipo di allenamento il tuo corpo produrrà molto acido lattico.

Gli sport che prevedono allenamento aerobico sono molti efficaci: servono soprattutto a mantenere in completa salute il tuo corpo ma anche a tonificare i muscoli, il cuore e ad aumentare la circolazione sanguigna. Praticare regolarmente attività aerobica ti permetterà di avere maggiore ossigeno quando sarai sotto sforzo e di aumentare così anche gli effetti positivi relativi alla respirazione. In più, praticando attività aerobica con costanza riuscirai a distanza di qualche settimana a vedere i primi progressi e a perdere peso. L'esercizio aerobico ti aiuterà anche a combattere diverse malattie legate soprattutto all'apparato cardiocircolatorio, diabete e vari tipi di tumori. Se soffri di colesterolo alto nel sangue grazie a questo genere di allenamento riuscirai a contrastarlo favorendo anche la riduzione di ansia e stress.

Se quello che desideri è invece aumentare la massa muscolare in alcune parti specifiche del tuo corpo, avrai bisogno di praticare esercizi anaerobici come piegamenti, affondi e squat. Anche questi esercizi, se ripetuti con costanza e svolti con i giusti carichi di peso o attrezzi come quelli presenti sul sito https://miglioriattrezzipalestra.it/ ti permetteranno di rafforzare il cuore e diminuire la pressione cardiaca.

Ad ogni modo, prima di svolgere qualsiasi tipo di sport è bene che tu faccia almeno dieci minuti di stretching e riscaldamento per evitare possibili lesioni alle articolazioni. Raccomandati sono in particolar modo movimenti intensi per poi proseguire con altri, più leggeri, come una corsa lenta e defaticamento finale. È importante poi, a prescindere dal tipo di attività che deciderai di eseguire, essere seguiti, almeno per le prime volte, da un allenatore o da un professionista in grado di correggere eventuali errori che potrebbero danneggiarti anziché apportarti dei benefici.


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Sarcopenia anziani, facciamo prevenzione!

La sarcopenia è, negli anziani, un evento certo, in quanto a partire dai 60 anni il processo di diminuzione della massa muscolare si fa più rapido ed evidente.
Per scongiurare gli effetti consequenziali relativi all'atrofia muscolare, l'unica vera e fondamentale cura è quella di fare prevenzione.
In questo breve approfondimento parleremo proprio di come fare prevenzione per limitare la sarcopenia geriatrica e vivere meglio.
  Sport e sarcopenia, [...]

Continua a leggere

Formasun

Il valido alleato di chi vuol perdere peso

Azienda leader nel settore dell'estetica, Formasun è la soluzione giusta per chi desidera affidarsi ad un centro estetico in grado di presentarsi come il giusto mix fra esperienza e tecnologie all'avanguardia.
In grado di venire incontro alle varie esigenze, sono davvero tanti i servizi offerti.
Entriamo quindi nei dettagli e scopriamo assieme i punti di forza di Formasun e in cosa consiste il sistema Nutrietica.
Un centro estetico in grado di ga [...]

Continua a leggere

Cosmesi naturale e integratori bio

Curare la bellezza con prodotti naturali

Sono sempre più le persone che si affidano alla cosmesi naturale per la bellezza e la cura del proprio corpo, unita ad una dieta regolare e all'assunzione di integratori bio mirati: su Behale-Sentirsi Bene puoi trovare un'ampia gamma di prodotti naturali per il tuo benessere e salute.
Qualche esempio? creme viso bio, quali ad esempio una crema antirughe naturale o una crema contorno occhi bio; uno shampoo bio, come il Vichy shampoo o il Klorane s [...]

Continua a leggere