Economia e Lavoro > Finanza

La Fed non ha variato il costo del denaro

Ieri sera la Federal Reserve ha confermato che il costo del denaro rimane nel range 0-0,25% rinviando il primo rialzo dei tassi. La decisione è stata presa con una maggioranza di nove membri contro uno. 

L'annuncio ha subito avuto le ripercusioni sul mercato dei cambi, indelonendo il dollaro  con conseguente apprezzamento soprattutto di yen ed euro contro il biglietto verde. Le componenti che hanno spinto la Fed a non rivedere il costo del denaro, lasciandolo invariato, sono state gli sviluppi che si sono susseguiti dall'economia globale e dei mercati finanziari, componenti che potrebbero avere un effetto devastante sull'economia americana e spingere ulteriolmenti le pressioni ribassiste sui prezzi. Questo è quanto si è potuto apprendere dalla nota di accompagnamento che è stata diffusa dalle Fed a margine della conferenza stampa. 

Indubbiamente l'incertenza del mercato dei cambi e della politica adottata dalla Banca Popolare Cinese per deprezzare lo yuan,  non solo per far riprendere l'economia cinese ma, secondo moti analisti, al fine di indebolire il dollaro per far in modo che lo yuan diventasse la moneta di scambio per l'import/export dei prodotti cinesi, ha creato molto preoccupazione alla Fed, che in questa fare ha adottato la politica di attesa per vedere come si evolverà nei prossimi giorni questa battaglia. 

Bisogna sottolineare che il mercato finanziario cinese è meno libero di quelli occidentali in quanto l’intervento dello Stato è ancora molto rilevante e molte operazioni non sono permesse o sono più difficili da effettuare senza la sua approvazione. 


© Fai Informazione by gnubik.itt

Articoli Simili

Il no profit dalle organizzazioni all’economia solidale

Le organizzazioni no profit e l’economia solidale

Il no profit è detto di una società, di un’istituzione o di una fondazione che fornisce servizi a livello sociale, non appropriandosi degli utili che ricava dalle sue attività, ma assegnandoli ad altri progetti sempre a vantaggio della comunità.
Queste attività fanno parte del terzo settore, a cui nella società di oggi si dà molta importanza.
Agire senza scopo di lucro è visto come un ideale nobile, che vuole mettere a disposizione della società [...]

Continua a leggere

Investimenti finanziari pianificati per un minor rischio

Chi non vorrebbe guadagnare buone somme di denaro rischiando poco, se non quasi nulla del proprio capitale? Sembrerebbe un racconto di fantascienza, ma così non è ...
  Il 2017 è l'ennesimo anno in cui si conferma la crisi economica, ma quale sono in realtà le possibilità d'investimento? Purtroppo, anche il 2017, e le previsioni a medio e breve termine non smentiscono le tendenze, appare ancora una volta come anno transitorio.
tutt'ora pensare ad [...]

Continua a leggere

Lista dei paradisi fiscali meno rischiosi

I paradisi fiscali sono tutti quegli Stati che hanno deciso di adottare un regime di imposizione fiscale più basso o addirittura assente rispetto ad altri paesi.
In questo modo attirano una grande quantità di capitale estero assicurando in cambio una tassazione parecchio ridotta.
  Perché si sceglie un paradiso fiscale Oltre ad avere una bassa imposizione fiscale, la convenienza di stabilire la propria azienda in uno dei cosiddetti paradisi fisca [...]

Continua a leggere